Qui Perugia Report:Troppa Liomatic per Anagni

0

PERUGIA – La Liomatic Perugia di Furio Steffè riesce a strapparei tanto desiderati 2 punti contro i bianco-granata della Romana Chimici  Anagni.

Da segnalare in premessa che per la partita non è stato
utilizzato il play Giacomo Chiatti in virtù di un infortunio fastidioso alla pianta del piede: tuttavia la sua assenza non si è fatta sentire, infatti Mattia Caroldi inaugura  la serata con una tripla, subito imatato dal compagno Poltroneri. Per i laziali invece è Corral il più attivo a inizio gara, ma Perugia cerca subito la fuga sempre con il dinamico duo Caroldi-Poltroneri  (rispettivamente 9 e 10 punti nel primo quarto): così dopo 7 minuti la Liomatic arriva al + 12 (19-7). Inaspettata la partenza dalla panchina di Andrea Malamov, che tuttavia, appena
viene chiamato in causa, prende sulle spalle la sua squadra.
Sugli altri profili per Anagni sembra notte fonda, visto che i perugini giocano in maniera molto fluida e sciolta, riuscendo a chiudere il primo quarto 25-12.

Nel secondo quarto però la musica è diversa, infatti gli ospiti si rifanno sotto con  una tripla del giovane Ciribeni e con i canestri dei due leader Malamov e Santolamazza, riportando i suoi  a -6 (27-21)….. però una tripla del  friulano Truccolo rimette Perugia sulla buona strada. Al resto ci pensa ancora Davide Poltroneri che chiuderà il secondo quarto con 17 punti, ma i grifoni
conducono solo per 40-31. La nota buona della partita è che la Liomatic ha l’inerzia in mano ed ha anche buone risposte dagli uomini in panchina (Santantonio, Kuschev e il giovane Rath).
L’inizio del terzo quarto è sotto il segno del bolognese Filippo Baldi Rossi, che attacca il canestro e riesce a caricare di falli i lunghi laziali. Ma ancora una volta Santolamazza e Corral non demordono e la Romana Chimici rimane a contatto. La partita, però, si fa molto nervosa: infatti la coppia arbitrale è  stata costretta a fischiare ben 3 falli tecnici nel giro di 2 minuti (il primo alla panchina di Anagni, il secondo al pivot perugino Luca Bisconti e il terzo ad andrea malamov). Da questi tecnici la precisione ai liberi di Perugia fa proiettare i locali al +17 (che diventerà +15 a fine quarto 64-49).
Nell ultimo quarto si tratta solo di amministrare il vantaggio e così
succede…. guidati da Baldi Rossi e da un super Poltroneri i bianco-rossi non danno nessuna chanche di rimonta agli ospiti, conducendo quindi fino al +17 (78-61).
Grazie a questa vittoria la Liomatic raggiunge al primo posto nella division la Acegas Trieste (che nel frattempo è uscita sconfitta con Napoli) con 4 vittorie e 2 sconfitte, mentre i laziali trovano la quarta sconfitta stagionale.
Il Top scorer della gara è assolutamente Davide Poltroneri che ha chiuso con 24 punti con 7/12 dal campo (5/7 da 3), 5 su 5 ai liberi, ma a valutazione lo supera il compagno Filippo Baldi Rossi (15 punti e 12 rimbalzi) a quota 29 .
Tra le fila di Anagni i migliori sicuramente sono Malamov (17 punti con il 75% ai liberi e 3 rimbalzi) e Corral(15 punti con 6 rimbalzi e 6/7 al tiro).
Prossimo incontro della Liomatic lunedì sera a Napoli, dove si terrà sarà il big match contro la Napoli Basketball targata BPMed, ancora imbattuta, e dove ritroverà l’ex di turno Bernardo Musso (miglior realizzatore del campionato).

Liomatic Perugia – Romana Chimici Anagni 78 – 61 (25-12; 15-19; 24-18; 14-12)

Arbitri: Tirozzi di Bologna (BO) & Morante di San Vincenzo (LI)

Liomatic Perugia: Chiatti, Caroldi 15, Santantonio 2, Bisconti 8, Baldi Rossi 15, Kushchev 2, Poltroneri 24, Truccolo 10, Bonamente 2. All. Steffè.

R. Chimici Anagni: Zanelli 3, Malamov 17, Santolamazza 10, Pozzi, Corral 15, Vanni 4, Baroncelli 8, Ciribeni 3, Benedusi 1, Colangelo. All. Nunzi.