Qui Torino Report: Torino torna alla vittoria

0

Torino Sabato 3 Dicembre 2011,

Al Palaruffini di Torino va in scena la dodicesima giornata di campionato della DNA con la sfida tra la Zerouno e l’Assigeco, vero e proprio scontro diretto per quanto concerne la division Nord-Ovest. Da Torino ci si aspettava una risposta forte e chiara alle parole rilasciate in settimana dal patron Paolo Terzolo che hanno sottolineato il dispiacere rispetto alle ultime uscite della compagine gialloblù (vedi vs Castelletto Ticino) senza mezzi termini. I ragazzi guidati da un mentore del calibro di coach Faina hanno quantomeno portato a casa il risultato contro un avversario temibile dando prova di una buona solidità difensiva, ma allo stesso tempo mostrando i propri limiti nella metà campo offensiva dove si sprecano spesso ghiotte occasioni.

Casalpusterlengo invece arresta la sua corsa proprio in terra piemontese subendo spesso i ritmi molto bassi imposti dalla sapiente regia di Daniele Parente, non riuscendo quindi a giocare in velocità, coach Lottici si affida più di una volta alla zona ed al pressing racimolando però troppo poco. L’Assigeco comunque mette in difficoltà la Zerouno cercando di far valere la freschezza atletica del roster a disposizione.

Nella serata dedicata a Special Olympics, con i giocatori che indossavano i lacci rossi simbolo dell’associazione in questione, è stato Prandin ad aprire le marcature mettendo a segno subito un canestro da tre punti.Torino fatica in attacco e prima di sbloccarsi passano ben quattro minuti sul tabellone il punteggio è fisso sul risultato 0-5. Masper commette due falli nel giro di due minuti mentre Parente guadagna falli portando in bonus gli ospiti, ma finalmente Tassinari sblocca l’attacco di casa con un arresto e tiro da centro area, a cui si aggiungono i tiri liberi ed una successiva tripla del solito Parente, time-out ospite. Al rientro gli ospiti rispondono con mini break di 5-0, Conti risponde con un ottimo movimento sotto canestro sfruttando il piede perno. Chiumenti però ha altre idee e grazie al suo talento trascina i suoi fino al 9-16 dell’8 minuto. Parente piazza un’altra bomba che accorcia le distanze perTorino, contropiede di Fontecchio altri due punti, ma il primo quarto si chiude con Venuto in lunetta che fissa il punteggio 14-18.

Il secondo quarto inizia con una tripla di Prandin e un canestro di Chiumenti tramortendo i padroni di casa, costringendo subito al time-out Faina sul 14-23 in favore degli ospiti. Al ritorno in campo Fontecchio con sei punti sposta l’inerzia in favore dei suoi sul 20-23 del 14 minuto.

Ma il vero protagonista della svolta della PMS è Filippo Giusto che con la sua grinta chiude Il parziale di 10-0 con una bellissima penetrazione che porta finalmentein vantaggio la Zerouno sul 24-23. Casagrande prova a svegliare i suoi segando in arresto e tiro dalla media distanza; ormai Torino sembra impadronirsi pian piano del match nonostante il pessimo arbitraggio che aumenta il nervosismo sia in campo che sugli spalti. Portannese con un gioco da 3 punti,Giusto, Conti e Fontecchio portano la ZeroUno sul 33-28 che è il risultato con cui le due squadre vanno al riposo lungo e con L’Assigeco che cerca di rimanere attaccata alla partita sospinta da Prandin.

Masper apre le marcature nella ripresa con un tiro dalla media, rimbalzato ben tre volte sul ferro, risponde ovviamente il solito Prandin; Torino però ribatte immediatamente ancora con il capitano coadiuvato dal giovane Portannese tornando in vantaggio di dieci lunghezze a metà periodo. Il terzo quarto ha poco altro da aggiungere e si chiude sul 48 a 38. Ancora Prandin tiene a galla i suoi, Portannese scardina la difesa a zona match-up di coach Lottici con una tripla, a cui si aggiunge quella del regista Daniele Parente ( ¾ da tre punti). La risposta sempre da 3 punti di Ricci non porta a nessun cambiamento anzi Torino subito ne approfitta e si allontana con i canestri di Tassinari ed una tripla frontale di Conti allo scadere dei 24 secondi. Casalpusterlengo nonostante tutto lotta con tutte le sue forze per cercare di diminuire lo svantaggio accumulato ma al 38esimo minuto le speranza si affievoliscono guardando il punteggio sul tabellone luminoso che segna 64-59. La tripla di Portannese mette sostanzialamente in cassaforte il risultato fino alla sirena finale che sancisce la vittoria per Torino su Casalpusterlengo con il risultato di 72 a 56, che riporta quindi al secondo posto la squadra piemontese in attesa della prossima gara contro Perugia, altra squadra di assoluto valore.

Ricordiamo inoltre che la replica della partita sarà trasmessa in esclusiva su Sportitalia2 alle ore 14.30 di Domenica 4 Dicembre.

MVP Torino: Portannese (tripla doppia)

MVP Casalp.: Prandin

ZEROUNO PMS-ASSIGECO 72-56

(14-18, 33-28, 48-38)

TORINO: Parente 15, Tassinari 10, Conti 13, Fontecchio 10, Baldasso ne, Portannese 14 (27 val., 10 rimb., 11 pr), Masper 4, Defant ne, Giusto 4, Giadini 2. All. Faina. Ass. Comazzi, Canella.

CASALPUSTERLENGO: Venuto 7, Chiumenti 12, Ricci 3, Castelli 1, Contento, Loschi, Casagrande 9, Ferri ne, Prandin 20, Biligha 4. All. Lottici.

ARBITRI: Marco Rudellat, Michele Gasparri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here