OF G2 – Rieti cala il bis, Forlì ancora battuta

Altra grande prova collettiva dei ragazzi di coach Rossi, che si portano 2-0 nella serie e in terra romagnola si giocheranno la prima chance di passare il turno.

di Giammarco Imperatori

STARTING FIVE:

ZEUS:
Jackson, Tomasini, Toscano, Jones, Vildera.                     Allenatore: Rossi
UNIEURO:
Giachetti, Marini, Lawson, De Laurentiis, Donzelli.      Allenatore: Nicola

PRIMO QUARTO- A differenza di gara 1, Forlì inizia subito ad utilizzare con insistenza il post basso di Lawson. L’Unieuro inizia decisamente meglio, concedendo però diversi rimbalzi offensivi che permettono alla NPC di restare incollata alla partita.
Jackson e Jones con un 6-0 di parziale portano Rieti sopra di 4 lunghezze(12-8) a 4’ dalla prima sirena.
Toscano e soci alzano l’intensità difensiva mandando nel pallone l’attacco ospite. Coach Nicola ricorrere subito alla panchina, inserendo Bonacini, Di Liegro e il ristabilito Melvin Johnson.
Gli amarantocelesti non danno una prima spallata alla partita, tirando addirittura 0 su 6 dalla lunga ma riescono comunque a chiudere la prima parte di gara sopra di 3 lunghezze(15-12).
SECONDO QUARTO- Nei primi 2’ di secondo quarto sembra essersi invertito il trend: Forlì riesce a strappare alcuni rimbalzi offensivi, probabilmente data l’assenza di un 5 puro nel quintetto amarantoceleste, e a rimettere il muso avanti(15-16).
Brutte notizie per la panchina romagnola dopo 3’ di gioco della seconda frazione: Giachetti zoppica ed è costretto ad uscire. La NPC va avanti di 5(23-18) ma non tarda ad arrivare la reazione ospite che impatta a quota 23 con la schiacciata di De Laurentis in contropiede. E’ coach Rossi il primo a richiamare all’ordine i suoi.
Un sorriso per Forlì il rientro in campo di Giachetti quando mancano 4’ e 30’’ all’intervallo lungo. La NPC sbaglia molto dalla lunetta e dalla lunga(57 e 17 %), anche Forlì non trova grandi risultati da Giachetti e Melvin Johnson, affidandosi principalmente a  Kenny Lawson . Il risultato è una partita molto equilibrata che vede Rieti chiudere in vantaggio dopo 2 quarti di gioco 34-32.
TERZO QUARTO- Al rientro dagli spogliatoi è Tomasini a sbloccare la situazione con una tripla in transizione. Fondamentale per Rieti recuperare a pieno il proprio numero 5. Forlì sembra non essere rientrata dall’intervallo, e Nicola dopo soli 2’ di gioco spende il timeout.
La NPC continua il proprio parziale toccando il +9(41-32) con il dalla media di Casini. Il break reatino viene spezzato dalla tripla di Marini. Forlì sembra non essere in campo. Melvin Johnson perde una palla banale, Jackson si prende il gioco da 3 punti e l’antisportivo di Di Liegro che porta la NPC sul +11(46-35).
Rieti ha 4 possessi consecutivi per alimentare il proprio parziale positivo ma non trova più il canestro. La Unieuro seppur non brillantissima, riesce a rimanere a contatto portandosi con i 2 liberi di Flan sotto di 5(46-41) a 2’ dall’ultimo miniriposo.
Stavolta è Forlì che ha ripetute volte la possibilità di tornare ad un possesso di svantaggio, ma non riesce a concretizzare e permettere a Rieti di chiudere sul +8(51-43).
QUARTO QUARTO- Forlì non rientra con la giusta intensità, e permettere a Rieti di scappare sul +10(53-43). Jones potrebbe mandare la NPC sul +12, ma sbaglia due tiri liberi. La Unieuro si riporta nuovamente sotto di 5 punti, e continua a non voler gettare la spugna(53-48) a 7’ dalla sirena lunga.
Ancora brutte notizie  per gli ospiti che vedono Marini uscire dalla partita per 5 falli. La NPC continua a sbagliare dalla lunetta, e gli emiliani ne approfittano riportandosi a 3 punti di distacco con la tripla di Lawson(56-53). A 5’ dalla fine, il punteggio è di 56-55.
Nel momento di difficoltà, viene fuori Jones che dalla lunga fa respirare la NPC(59-55) e costringe Nicola al timeout a 3’ e 48’’ dalla sirena finale.
Continua il parziale reatino che porta la Zeus ad affacciarsi agli ultimi 3 minuti con 8 punti di vantaggio(63-55).
Toscano esce per falli, e Giachetti dalla lunetta riporta i suoi sotto di 6(63-57) a 2’ dalla fine. A 30’’ dalla fine della partita Rieti ha palla in mano ed è +4(65-61).
Jones fa 1 su 2, Bonacini sbaglia un facile terzo tempo.
Rieti si porta a casa gara 2 66-61, e il PalaSojourner può cantare sulle note di “Urlando contro il cielo”.

PARZIALI:
15-12;34-32;51-43;66-61

TABELLINI:

RIETI: Bizzoni, Berrettoni, Jackson 14, Tomasini 7, Casini 9, Toscano 3, Vildera 10, Conti, Jones 17, Carenza 6, Nikolic, Bonacini
FORLI’:
Di Liegro 4, Giachetti 15, Marini 11, Donzelli 4, Bonacini 4, Dilas, Signorini, Flan 2, Lawson 21, De Laurentiis 4, Johnson

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy