Rieti di forza si prende la vittoria, sul campo della LUISS Roma

0

La Sebastiani si prende la vittoria al PalaTiziano battendo la LUISS -. Una gara iniziata bene dai ragazzi di Rossi che nel secondo quarto hanno visto il rientro dei capitolini con il primo tempo chiuso avanti di 5. Ad inizio terzo periodo i padroni di casa hanno accorciato ulteriormente salvo poi crollare e subire reazione reatina che ha condotto gli amarantocelesti alla vittoria. Tra le fila reatine bene Italiano, Hogue e Ancellotti tutti e tre in doppia cifra. Domenica prossima alle ore 18:00 la RSR va ancora in trasferta sul campo di Cantù.

LA GARA
PRIMO TEMPO
Piccin la sblocca dall’angolo, 0-3. Italiano dalla stessa posizione, 0-6. Badmus smuove il punteggio per i padroni di casa con due punti, Johnson li annulla, 2-8. 1/2 di Hogue ai liberi, 2-9. Grande azione reatina che libera ancora Piccin dall’arco, 2-12. Pasqualin risponde segnando da fuori, 5-12. Sfida di triple, si iscrivono Italiano, Badmus e ancora una bomba di Piccin, 8-18. Spanghero recupera palla e ne va a mettere due, 8-20. Pasqualin ancora d atre, Petrovic da due, 11-22. Ancora precisa la Sebastiani da tre, Nobile realizza dai 6.75, 11-25. Pasqualin allo scadere dei 24, 13-25. 2/3 ai liberi per Pasqualin che va in doppia cifra, 15-25.

Bella giocata di Ancellotti, 15-27. Villa si inventa un long two, Ancellotti ne mette altri due, 17-29. Frattoni da tre non perdona, 17-32. Altra bella giocata di Villa, 19-32. Assist di Frattoni e Nobile che colpisce ancora dall’angolo, 19-35. Miska liberato sotto canestro non può sbagliare, 21-35. Tre liberi della Luiss per il 24-35. La RSR perde palla e i capitolini tornano all’interno dei 9 punti di distacco, 26-35. D’Argenzio ne mette altri due, 28-35. D’Argenzio se lo inventa da due, 30-35. Hogue di forza si va a prendere i due punti ed il fallo, sbaglia però il libero, 30-37. Pasqualin non sbaglia dalla lunetta, 32-37. Spanghero da capitano scuote i suoi con tre punti, Fallucca però risponde, 35-40. La Real chiude avanti di 5 il primo tempo.

SECONDO TEMPO
Miska da due e Pasqualin ai liberi, 39-40. Two & one di Hogue, 39-43. Si sblocca Jazz da tre, 39-46. Cucci resiste alla difesa di Petrovic e ne mette due, Hogue risponde, 41-48. Ancora il #15 a realizzare, 41-50. Preciso Piccin dalla linea della carità, 41-52. Spara da fuori Spanghero, 41-55. D’Argenzio da tre, Petrovic da fuori, 43-58. D’Argenzio se la inventa in penetrazione, 45-58. Jump in penetrazione di Spanghero che ne rimette 15 tra le due squadre, 45-60. Step back di Johnson per il 45-62 finale del terzo quarto.

Nazzareno da tre! 45-65. D’Argenzio risponde, 48-65. Tap-in di Ancellotti, 48-67. Legnini dai 6.75, replica ancora Italiano, 51-70. Piovono bombe, D’Argenzio ancora da fuori, 54-70. Johnson non vuole mancare, 54-73. Frattoni non vuole essere da meno, sono 6 per lui, 54-76. Rimbalzone di Ancellotti e canestro, 55-78. Altro Tap-in del #21, 55-80. Altri due per Ancellotti, 55-82. Spanghero dall’arco, Legnini con due triple per rendere meno amaro il punteggio, 61-85. Dopo due minuti di garbage time la gara termina 65-90 per Rieti.

Il tabellino del match:
LUISS ROMA – REAL SEBASTIANI RIETI 65-90 (parziali: 15-25; 20-15; 10-22; 20-28).

LUISS ROMA: Murri, Badmus 5, Villa 7, Fallucca 3, Pasqualin 14, D’Argenzio 19, Jovovic, Miska 6, Cucci 2, Salvioni, Legnini 9.
Coach: Andrea Paccariè

REAL SEBASTIANI RIETI: Mandrelli, Frattoni 9, Petrovic 7, Piccin 11, Hogue 10, Ancellotti 12, Nobile 6, Johnson 10, Raucci, Italiano 12, Spanghero 13.
Coach: Alessandro Rossi.

Area Comunicazione RSR