Rieti supera San Severo e centra il bis

Taylor, Stefanelli e De Laurentiis spiccano nelle file dei padroni di casa trovando giocate importanti nei momenti chiave.

di La Redazione

La Npc Rieti trova la seconda vittoria consecutiva casalinga superando la Cestistica San Severo con il punteggio finale di 70-64, ma oltre ai due punti in classifica sfodera una buona prestazione d’insieme che lascia ben sperare in vista delle prossime gare in trasferta (Eurobasket e Ravenna). Taylor, Stefanelli e De Laurentiis spiccano nelle file dei padroni di casa trovando giocate importanti nei momenti chiave del match. Sono loro i canestri fondamentali nell’economia della gara. Nelle file degli ospiti in evidenza Jones (16), Antelli (14) ed Ogide (10).

Rieti: Sanguinetti, Stefanelli, Pepper, De Laurentiis, Taylor.
San Severo: Antelli, Jones, Ikangi, Ogide, Mortellaro.

Rieti – Seconda partita casalinga consecutiva per la formazione della NPC Rieti impegnata nel campionato di Serie A2 maschile; in un match valevole come anticipo della quinta giornata del girone di andata del raggruppamento Rosso, infatti, i ragazzi guidati da coach Alessandro Rossi ospitano sul parquet del PalaSojourner la compagine pugliese della Cestistica San Severo, reduce dalla bella vittoria casalinga di domenica scorsa ai danni della Giorgio Tesi Pistoia.
Parte subito forte De Laurentiis e con due canestri consecutivi porta i padroni di casa sul 4-0. Risponde Ogide con una tripla, ma ancora De Laurentiis mantiene il vantaggio dei reatini (13-10 al 5′) prima che gli ospiti operino il primo sorpasso sul 13-15 all’8′, grazie ai canestri di Antelli ed Ogide (ancora da 3 punti). Primi cambi per entrambe le formazioni: Fumagalli, Tommasini e Ponziani per la NPC, Di Donato, Buffo ed Angelucci per i pugliesi. Nonostante i padroni di casa provino ad aumentare la pressione difensiva sono i ragazzi di coach Lino Lardo a chiudere il primo quarto avanti con il punteggio 15-19.
Polveri bagnate e qualche palla persa di troppo caratterizzano l’avvio della seconda frazione. Occorrono quasi 3′ per vedere il primo canestro ad opera di Taylor che consente ai suoi di accorciare sul 17-19. Ancora Taylor protagonista e la NPC torna avanti sul 26-22, grazie all’atleta americano che mette a segno 9 punti consecutivi. Pronta reazione della squadra ospite; l’ex Mortellaro ed Ogide, a segno per la terza volta dalla lunga distanza, ribaltano ancora il punteggio portando avanti i gialloneri ospiti sul 26-27 al 17′. Tommasini infila 2 bombe, ma Jones ed Artelli rispondono, con Pepper che fissa il risultato al termine del secondo periodo sul 35-32 per i locali.
Al ritorno in campo dopo l’intervallo lungo Rieti prova a scappare. Taylor infila 4 punti rispondendo ad un tiro libero di Mortellaro ma Ikangi, con un canestro dalla distanz,a riporta la Cestistica a sole tre lunghezze sul 39-36 al 23′. Le difese si fanno più attente e le due squadre fanno fatica a trovare con continuità la via del canestro. Stefanelli, Tommasini e Pepper portano i padroni di casa sul +10, 47-37 a 4’24” dal termine del terzo periodo. Angelucci dalla lunga distanza e Jones riportano sotto i pugliesi. Coach Lardo prova a mischiare le carte in difesa nelle ultime battute del quarto provando una zona 3-2 con molti adeguamenti. Un canestro di Ponziani, un tiro libero di Jones, una palla recuperata di Fumagalli, con successiva schiacciata di De Laurentiis in contropiede, fissano il parziale sul 52-44 per la NPC in chiusura di quarto.
Canestri in alternanza per le due formazioni all’inizio dell’ultimo periodo fino alla “bomba” di Stefanelli che porta i padroni di casa al massimo vantaggio sul 59-48 quando mancano 5’40” alla sirena finale. Di Donato prova a caricare ancora i suoi e con 5 punti consecutivi accorcia le distanze portando il punteggio sul 59-53 per i locali al 36′. Di nuovo Taylor, Stefanelli e De Laurentiis protagonisti nelle battute finali; Rieti va sul +10 (67-57) con un bel canestro di “DeLa” al termine di un gioco a 2 con il lungo americano a poco più di 1 minuto dal termine. Nell’ultimo scampolo di partita 2 errori dalla lunetta di Pepper, un canestro dalla lunga distanza di Di Donato e 2 punti di Antelli fissano il punteggio sul 70-64 per la NPC Rieti.

MVP: Steve Taylor.

Kienergia Rieti – Allianz Pazienza Cestistica San Severo 70-64 (14-19, 20-13, 18-12, 18-20)

Kienergia Rieti: Steve Taylor 21 (7/9, 2/4), Quirino De laurentiis 15 (6/9, 1/1), Francesco Stefanelli 10 (2/7, 1/4), Claudio Tommasini 10 (3/4, 1/4), Dalton Pepper 8 (4/8, 0/3), Riziero Ponziani 4 (2/2, 0/0), Carlo Fumagalli 2 (1/2, 0/1), Giacomo Sanguinetti 0 (0/1, 0/3), Nikola Nonkovic 0 (0/0, 0/0), Davide Frizzarin 0 (0/0, 0/0), Milos Vujanac 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sperduto 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5 / 15 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Steve Taylor 9) – Assist: 17 (Giacomo Sanguinetti 6)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Andre Jones 16 (4/8, 2/3), Michele Antelli 14 (4/6, 0/3), Andy Ogide 11 (0/1, 3/10), Emidio Di donato 10 (2/4, 2/2), Simone Angelucci 5 (1/1, 1/4), Chris Mortellaro 4 (1/4, 0/0), Iris Ikangi 3 (0/1, 1/3), Filip Pavicevic 1 (0/1, 0/2), Edoardo Buffo 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 31 6 + 25 (Chris Mortellaro 10) – Assist: 8 (Michele Antelli 3)

Paolo Matteucci

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy