Super Ebeling trascina Ferrara alla vittoria

Contro Roseto ed a porte chiuse, i biancoazzurri vincono una partita dall’atmosfera surreale per 87-83, dopo un finale punto a punto

di Andrea Mainardi

PRIMO QUARTO: Ferrara lavora subito bene sotto canestro chiudendo tutti gli spazi a Bayehe per poi correre in contropiede con Ebeling che prima schiaccia e poi appoggia il 6-1 dopo dopo due minuti. Il primo canestro abruzzese è di Giordano dalla media ma Wiggs e Fantoni allungano il vantaggio estense. Colpiscono poi da tre prima Nikolic e poi Vencato. Sempre da tre anche Rodriguez colpisce poi per il 16-9 al 5′ seguito ancora da Nikolic. In campo si corre tanto ed aumentano anche le palle perse, cosa che permette a Roseto di restare in partita con l’appoggio del -5 ad opera di Rodriguez. Allunga Casella da tre ma Ferrara deve fare conti con i due falli di Campbell, Wiggs ed Ebeling e Roseto va fortissimo a rimbalzo grazie a Dincic chiudendo il primo quarto sotto solamente 27-24.

SECONDO QUARTO: Le percentuali calano assieme ai ritmi di gioco. Ferrara cerca sempre Fantoni e Baldassarre sotto con alterne fortune mentre Roseto quando può lancia Mouaha in campo aperto mentre a difesa ferrarese schierata fatica maggiormente (35-30 al 14′). Ebeling da tre porta la Feli Pharma sul +8 e dopo diversi errori anche Wiggs torna a segnare. Roseto corre tanto ma sbatte spesso contro la difesa ferrarese guidata da Vencato e Ebeling, col Kleb che raggiunge la doppia cifra di vantaggio. Il +10 viene mantenuto anche all’intervallo grazie al tap in sulla sirena di Casella per il 49-39.

TERZO QUARTO: Rodriguez e Wiggs dalla media riaprono le danze con gli abruzzesi forti anche di Bayehe che con cinque punti entra in partita (53-49 al 25′). Dopo minuti difficili, il Kleb torna a segnare da tre con Baldassarre. Anche Ebeling rimette fieno in cascina segnando con libero aggiuntivo per il nuovo +7. Ricuce Bayehe che, assieme a Nikolic, guida anche la difesa rosetana a diversi recuperi che riportano il tutto ad un solo possesso di distacco (61-58 al 28′). I ritmi si alzano nuovamente: Ebeling e Wiggs da sotto allungano ma Dincic e poi Nikolic da tre vanno a bersaglio. Il quarto è chiuso sul 67-63 infine da Ebeling con due belle giocate di energia.

ULTIMO QUARTO: Rodriguez guida Roseto fino al -2 con canestro ed assist per Dincic. Ferrara prima sbaglia un paio di conclusioni aperte poi lavora bene a rimbalzo armando il braccio di Ebeling per il 72-67 al 33′. In pochi secondi però Roseto segna con fallo grazie a Nikolic e Rodriguez trovando il primo vantaggio della gara. Vencato, dopo molti fischi arbitrali, pareggia a quota 75 e poi recupera lanciando Campbell al ferro (79-76 al 36′). Roseto non molla tornando avanti con Bayehe e Rodriguez, replica Wiggs su assist di Fantoni e successivamente con i liberi dell’ 82-80 al 39′. Nei possessi seguenti Nikolic sbaglia la tripla del possibile vantaggio e Fantoni invece appoggia il +4 raccogliendo un airball di Vencato con quasi sedici secondi mancanti. Non è però finita perchè Dincic segna subendo fallo, sbaglia il libero e sul convulso rimbalzo Panni esce col pallone segnando poi a sua volta un solo libero dei due disponibili. Sul +3 e con otto secondi rimasti il Kleb spende fallo su Rodriguez che segna un libero e sbaglia apposta il secondo riuscendo poi a catturare la carambola che le permette di rimettere in favore di Panni. La guardia è glaciale con i liberi del +4 che valgono l’87- 83 finale.

Feli Pharma Ferrara – Sapori Veri Roseto 87-83 (27-24, 22-15, 18-24, 20-20)
Feli Pharma Ferrara: Sekou Wiggs 18 (7/12, 0/1), Michele Ebeling 18 (4/6, 2/4), Luca Vencato 15 (4/5, 1/2), Folarin Campbell 10 (4/9, 0/2), Tommaso Fantoni 9 (4/9, 0/0), Patrick Baldassarre 9 (3/3, 1/4), Andrea Casella 5 (1/1, 1/3), Alessandro Panni 3 (0/1, 0/2), Alessandro Buffo 0 (0/0, 0/0), Alessio Petrolati 0 (0/0, 0/0), Giovanni Manfrini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 31 – Rimbalzi: 43 10 + 33 (Michele Ebeling, Folarin Campbell, Patrick Baldassarre 9) – Assist: 25 (Sekou Wiggs, Luca Vencato 7).
Sapori Veri Roseto: Made yancarlos Rodriguez 23 (6/12, 2/9), Jordan Bayehe 17 (5/10, 1/1), Mitja Nikolic 16 (3/7, 3/8), Nemanja Dincic 10 (3/7, 0/1), Simone Pierich 10 (3/4, 0/1), Aristide Mouaha 5 (1/7, 0/0), Nicola Giordano 2 (1/3, 0/1), Matteo Visintin 0 (0/1, 0/0), Emmanuel Adeola 0 (0/2, 0/0), Marco Rupil 0 (0/1, 0/1), Dut Mabor 0 (0/0, 0/0), Emmanuel Innocenti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 32 – Rimbalzi: 43 19 + 24 (Jordan Bayehe 11) – Assist: 15 (Made yancarlos Rodriguez 6)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy