Supercoppa A2 – Cantù non pervenuta, Treviglio domina e sbanca il PalaDesio

0

Partita senza storia al PalaDesio con Cantù letteralmente dominata da Treviglio. Pronostici quindi ribaltati sul campo, con la formazione di coach Sodini a lezione di spaziature e gioco offensivo, con la Blu Basket padrona del campo. Finisce 63-81, con Sacchetti mvp della contesa con 13 punti e 21 di valutazione.

Cantù: Johnson, Bucarelli, Severini, Da Ros, Bayehe
Treviglio: Rodriguez, Potts, Reati, Sacchetti, Langston

TREVIGLIO SHOW DALL’ ARCO – Portano la firma di Sacchetti i primi tre punti della gara, imitato poco dopo da Potts per lo 0-6. Johnson sblocca Cantù, ma è Treviglio a dettare i ritmi e con l’ex Rodriguez tocca il 2-10. Bayehe e Severini piazzano il controbreak, con i padroni di casa che si riportano a contatto sul meno due. Botta e risposta tra Langoston e Bayehe, ma è la formazione di Carrea a dominare soprattutto dalla lunga distanza con l’ennesima tripla di Sacchetti a lanciare i trevigliesi sul 12-20 che porta Sodini all’immediato timeout. Copione che al rientro non cambia, con gli ospiti letali dall’arco e avanti dopo un quarto sul 17-25. Anche nel secondo parziale è Treviglio a partire forte, con la bomba di Miaschi a valere la doppia cifra di margine sul 19-30. Cantù prova a ricucire, ma l’ottava bomba su tredici tentativi ancora firmata Miaschi, vale il 23-35. Treviglio fa quello che vuole e Miaschi vola in contropiede a inchiodare un clamoroso più quattordici che obbliga nuovamente Sodini al minuto di sospensione. Al rientro, Cantù cambia marcia e con la tripla di Allen prova a entrare ufficialmente nel match, con i punti del meno sette sul 30-37. E’ il numero venticinque a suonare la carica, con un altro gioco da tre punti che vale il meno quattro, sul 35-39. Botta e risposta tra Potts e Da Ros con il primo tempo in archivio sul 37-41.

CANTU’ DOMINATA, TREVIGLIO PASSA MERITATAMENTE –Dopo la pausa lunga sono Bayehe e Potts a riaprire la contesa. Ci si aspetterebbe una Cantù differente, ma è Treviglio a ricominciare così come aveva iniziato la partita a suon di triple e con Potts protagonista nel trascinare sul più undici i compagni, sul 41-52. Ancora Potts colpisce dall’arco, mentre Cantù continua a essere tremendamente opaca sul fronte offensivo. Allen prova a riaccendere la luce con un bel piazzato, ma è dominio Treviglio e due triple di Rodriguez valgono il 45-61 dopo tre periodi. Negli ultimi dieci minuti non c’è più partita, con gli ospiti che legittimano il margine accumulato, espugnando il PalaDesio per 63-81.

MVP BASKETINSIDE.COM: Sacchetti

S. Bernardo-Cinelandia Park Cantù – Gruppo Mascio Treviglio 63-81 (17-25, 20-16, 8-20, 18-20)

S. Bernardo-Cinelandia Park Cantù: Jordan Bayehe 11 (5/8, 0/0), Lorenzo Bucarelli 10 (2/7, 0/3), Trevon Allen 10 (2/7, 2/3), Stefan Nikolic 10 (4/7, 0/0), Matteo Da ros 9 (3/6, 1/2), Robert Johnson 6 (2/6, 0/3), Giovanni Severini 5 (1/2, 0/3), Luigi Sergio 2 (1/2, 0/3), Dejan Bresolin 0 (0/0, 0/0), Tommaso Moscatelli 0 (0/0, 0/0), Ilia Boev 0 (0/0, 0/0), Francesco Stefanelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 29 1 + 28 (Lorenzo Bucarelli 8) – Assist: 14 (Lorenzo Bucarelli 5)
Gruppo Mascio Treviglio: Brian Sacchetti 13 (0/3, 3/4), Davide Reati 13 (1/1, 3/6), Giddy Potts 13 (2/3, 3/7), Ion Lupusor 13 (2/4, 3/4), Federico Miaschi 12 (2/3, 2/7), Yancarlos Rodriguez 10 (0/3, 3/7), Ursulo D’almeida 4 (2/3, 0/0), Wayne Langston 2 (1/5, 0/0), Matteo Bogliardi 1 (0/2, 0/0), Marco Venuto 0 (0/0, 0/1), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 11 – Rimbalzi: 44 6 + 38 (Federico Miaschi 8) – Assist: 19 (Giddy Potts, Yancarlos Rodriguez 4)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here