Supercoppa A2 – Primo successo al PalaCarrara per la Gtg Pistoia, Chiusi va al tappeto

0

La Giorgio Tesi Group Pistoia conquista la prima vittoria stagionale davanti al pubblico del PalaCarrara, battendo meritatamente la San Giobbe Chiusi e restando in corsa per le Final Eight di Supercoppa che si svolgeranno il prossimo weekend a Lignano Sabbiadoro: in caso di sconfitta dell’Orlandina, infatti, i biancorossi certificheranno il primo posto nel girone azzurro. La truppa di coach Brienza, ancora privi di Utomi, disputano una prestazione d’autorità, conducendo la gara dall’inizio alla fine al cospetto della neopromossa squadra senese: sugli scudi Johnson, Wheatle e Del Chiaro, tutti in doppia cifra.

PRIMO TEMPO. Pistoia parte forte (5-0 il break d’apertura) grazie alla verve di Saccaggi e Riismaa, mentre Chiusi fatica contro la difesa aggressiva dei locali e coach Bassi è costretto al time-out sul 11-4. Wheatle s’iscrive alla gara dall’arco, lo imita Johnson griffando il massimo vantaggio (+11) prima della replica di Raffaelli e Musso, sempre dalla lunga. Wilson allunga il break Umana e allora è coach Brienza a fermare il gioco. Nel finale un’altra bomba di Jazz tiene avanti la Gtg: 21-16.

Si riparte da dove si era finito, ovvero nel segno di Johnson con un bel gioco da tre punti per un 5-0 chiuso da Del Chiaro. Mei e Ancellotti provano a guidare la riscossa di Chiusi, poi il tap-in di Wilson vale il -3 degli ospiti. La Giorgio Tesi Group replica con il solito Johnson, che vola in doppia cifra, Magro e Wheatle, riportandosi a distanza di sicurezza anche grazie a un’ottima difesa nel finale: si va all’intervallo sul 36-27.

SECONDO TEMPO. Si riparte con una schiacciata perentoria di Wheatle e i canestri di Ancellotti e Wilson da sotto. Chiusi torna sotto con Medford, Pistoia replica con un’altra inchiodata dell’inglese volante e con la magia di Saccaggi. Del Chiaro e Johnson riportano la Giorgio Tesi Group a +8, poi nel finale la bomba di capitan Della Rosa e l’ennesima giocata di Jazz annullano la vena di Medford: 52-44.

Saccaggi, Del Chiaro e Wheatle firmano in apertura il nuovo massimo vantaggio di Pistoia (+15) con un perentorio parziale di 7-0 che costringe Chiusi al time-out. I biancorossi allungano ancora con il piazzato di Del Chiaro, prima della tripla di Mei. Ancora Della Rosa con 5 filati a provare a chiudere in anticipo i giochi, ma è pronta la riposta di Wilson. L’Umana non molla e si riporta a -8 con il solito Medford, mentre Saccaggi esce per una botta. Riismaa dà linfa con un bel missile, Musso fa altrettanto e a 36” dalla fine Pistoia è sopra di sole 5 lunghezze. I giri in lunetta nel finale non cambiano la sostanza delle cose: finisce 73-69.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – UMANA SAN GIOBBE CHIUSI 73-69
(21-16, 36-27, 52-44)
PISTOIA Caglio, Della Rosa 8, Divac, Brunetto, Saccaggi 8, Del Chiaro 10, Magro 4, Allinei, Johnson 19, Wheatle 16, Riismaa 8, Lazzeri. All. Brienza.
CHIUSI Criconia, Fratto 2, Musso 10, Biancotto, Medford 19, Carenza, Wilson 15, Mei 6, Raffaelli 5, Possamai, Ancellotti 12. All. Bassi.
ARBITRI Maschio, Costa, Bonotto.
NOTE Parziali 21-16, 15-11, 16-17, 21-25.

Uff.Stampa Pistoia Basket

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here