Supercoppa A2 – Ultima frazione da urlo: Treviglio piega la Bakery e vola alle Final Eight

0

Gruppo Mascio Treviglio – Bakery Piacenza 83-72 (21-20, 25-26, 15-15, 22-11)


Gruppo Mascio Treviglio: Federico Miaschi 20 (4/4, 4/5), Ion Lupusor 16 (6/8, 1/3), Wayne Langston 11 (5/7, 0/0), Yancarlos Rodriguez 8 (2/7, 1/5), Giddy Potts 7 (2/3, 1/3), Brian Sacchetti 6 (0/3, 1/3), Ursulo D’almeida 6 (3/5, 0/0), Matteo Bogliardi 4 (2/2, 0/1), Marco Venuto 3 (0/0, 1/2), Davide Reati 2 (1/3, 0/3), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 6 / 9 – Rimbalzi: 32 9 + 23 (Wayne Langston 9) – Assist: 25 (Yancarlos Rodriguez 7)


Bakery Piacenza: Anthony Morse 18 (6/10, 0/0), Nik Raivio 17 (6/12, 1/2), Davide Bonacini 13 (4/7, 1/3), Jacopo Lucarelli 8 (2/3, 0/1), Marco Perin 7 (2/2, 1/5), Riccardo Chinellato 5 (1/3, 1/4), Michael Sacchettini 4 (2/4, 0/0), Mark Czumbel 0 (0/0, 0/0), Daniel Donzelli 0 (0/0, 0/0), Zakaria El agbani 0 (0/0, 0/0), Samuele Ringressi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 28 5 + 23 (Anthony Morse 10) – Assist: 19 (Nik Raivio, Davide Bonacini 5)

Per la Bakery è già tempo di un’altra sfida di altissimo livello dopo la prestazione in casa contro Cantù; in questa terza e ultima sfida del girone valevole per la qualificazione alle final eight di Supercoppa LNP Old Wild West la compagine biancorossa cercherà la vittoria sul difficile campo della Blu Basket Treviglio. 

Piacenza dovrà far a meno di Daniel Donzelli, a riposo dopo un problema al piede rimediato nell’ultima sfida; il suo posto in quintetto viene preso dal capitano Marco Perin che, insieme a Bonacini, Raivio, Chinellato e Morse fronteggerà Rodrìguez, Reati, Venuti, Sacchetti e Livingston.

Parte col turbo la Bakery: parziale di 3-8 firmato dai soliti noti Morse-Raivio. 

Treviglio prova a fermare la verve biancorossa con una tripla del play Yancarlos Rodriguez al quale però rispondono Bonacini e Morse, già 6 i punti personali per il lungo americano che sta creando non pochi problemi alla squadra di casa. 

Sul 10-15 Bakery si sveglia la Blu Basket che guidata da due bombe di Miaschi rimette la testa avanti ma Piacenza non perde la concentrazione e rimane in scia fino al 21-20 con cui si chiude il primo quarto. 

L’inizio della seconda frazione di gioco è tutto del capitano Marco Perin che con due arresti e tiro dei suoi porta i biancorossi sul +5. I meccanismi offensivi iniziano a girare a dovere e senza grosse forzature il punteggio recita 34-35 trascorsi 15’ di gioco; unica nota dolente i troppi tiri non contestati concessi agli avversari tramite ai quali rimangono in scia. Proprio grazie alle difese da registrare da ambo le parti i numerosi spettatori stanno assistendo ad una partita frizzante, con poche interruzioni e tanto basket giocato. 

Il secondo quarto termina con una perfetta parità, 46 i punti per entrambe le formazioni. Mattatori dell’incontro finora Federico Miaschi con 15 punti, frutto di un quasi perfetto 6/7 al tiro e Nik Raivio con 11 punti, 5 rimbalzi e 4 assist. 

Coach Campanella ripropone il quintetto iniziale per questo inizio di terzo quarto, Carrea invece fa esordire Potts, al posto di Venuti. 

Ritmi leggermente più lenti in questo secondo tempo dove a farla da padrone sono le difese; i due coach avranno sicuramente lavorato su quello che non ha funzionato visti i tanti punti concessi da entrambe le parti. 

Si sblocca finalmente Chinellato, che oltre ai 4 rimbalzi, aggiunge 5 punti in palleggio, arresto e tiro. L’americano Potts dimostra tutta la sua esperienza e risulta essere il protagonista, insieme al giovane Lupusor, dei 15 punti segnati da Treviglio nel quarto che si chiude ancora in parità, 61-61.

Sulla falsa riga del quarto precedente le due squadre stringono le difese e sono pochi i canestri concessi nei primi minuti di gioco; ennesima nota di merito per Giddy Potts che, in soli 13 minuti sul campo, illumina i suoi con giocate pregevoli portando Treviglio sul 71-63.

Nel primo vero momento di difficoltà per la Bakery, Bonacini si affida al lungo Morse: canestro e fallo da sotto riporta Piacenza a -3! 

Riaccende i motori Miaschi, tripla e penetrazione mancina per lui e massimo vantaggio treviglio, +10 Blu Basket. I biancorossi non riescono a ricucire il distacco, pur mostrando sprazzi di bel basket, e il match termina 83-72. 

Complimenti a Treviglio per la vittoria ma un plauso per la Bakery che in queste prime tre uscite ufficiali ha dimostrato di poter dire ampiamente la sua in questa categoria; due delle tre squadre affrontate in questo mini girone sono infatti tra le favorite per la promozione in serie A e i piacentini non hanno affatto sfigurato, alzando i ritmi e l’intensità in vista dell’inizio del campionato.

Appuntamento a Sabato 3 Ottobre 2021 alle ore 18.00, con il primo match ufficiale in casa dell’Urania Milano.

Uff.Stampa Bakery Piacenza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here