Torino schiantata, entusiasmo alle stelle in quel di Firenze

0

Pubblico in estasi, giocatori che al termine vengono travolti dall’entusiasmo dei tifosi locali, e che non riescono a rientrare verso una meritata doccia ristoratrice. Cori, autografi ed applausI infiniti. Questa la sintesi di un pomeriggio che non vuole andare in archivio. La vittoria, netta, definirei quasi umiliante per la PMS Torino capolista, è l’apice di questa stagione della Brandini, caratterizzata da alti e bassi sul parquet di casa per gli uomini di coach Paolini. Che spettacolo, nessuno immaginava una vittoria così larga.

Non c’è mai stata partita; solo nel secondo quarto i piemontesi hanno provato a rialzare la testa (16-15 il parziale per i fiorentini). Ma tenere i leader del campionato a 41 punti finali di distacco inorgoglisce, fa gonfiare il petto. Probabilmente la PMS è mentalmente assente, il ruolino da schiaccia sassi dimostrato fino al mese scorso ha lasciato il passo a partite esterne decisamente sotto tono. Oggi il culmine; nessuna reazione, mattonate a canestro, mai in partita. Ma non importa. SSi cullaun sogno, una sperata realtà; i biancorossi sono forti, da qui alla fine il pubblico del capoluogo toscano si aspetta grandi cose dopo la delizia odierna. Ottima la cornice di pubblico; sparuta ma rumorosa presenza anche di tifosi ospiti.

BASKETINSIDE MAN OF THE MATCH: Daniele CASADEI. Gli aggettivi si sprecherebbero. Ne uso uno soltanto; IMMENSO!

I° quarto – Firenze scende sul parquet con Rabaglietti, Capitanelli, Casadei, Caroldi e Spizzichini. Torino risponde con Gergati, Sandri, Wojciechowski , Evangelisti e Baldi Rossi. Pronti via; sostanziale parità fino al break operato con i due punti più fallo su Rabaglietti. 6 a 3 per Firenze. Seguono un fallo su Wojciechowski che realizza uno su due ai liberi. Due di Caroldi per l’8 a 4 Firenze. Riparte Torino ma “Cap” Capitanelli compie una stoppatona, rilanciando l’azione che però non si conclude (tripla di Rabaglietti sul ferro). Esce Gergati per Parente a 5 minuti e 20 dalla fine. Torino riparte ma senza successo; rimbalzo di Spizzichini che rilancia l’azione gigliata che si conclude però col ferro su tentativo da tre di Rabaglietti. Ottimo lavoro di Wojciechowski sotto canestro e due punti di Baldi Rossi. Da qui in poi però inizia il tracollo gialloblu. Entrano Sandri e Conti per Torino, Sanna per Firenze. Firenze prende il largo, con Caroldi che guadagna rimbalzo in attacco per il 10 a 6. Sul ribaltamento di fronte Capitanelli recupera palla, rilanciando l’azione che si chiude con un’altra tripla di Stefanone Rabaglietti. 13 a 6. Torino cerca di correre ai ripari; coach Pillastrini chiama time out. Al rientro Firenze si presenta con Sanna, Capitanelli, Rabaglietti, Caroldi e Spizzichini
Torino con Evangelisti, Wojciechowski, Conti, Parente e Sandri. La musica fortunatamente non cambia; Torino riperde il controllo in attacco. Su rbaltamento tripla errata di Sanna, rimbalzo di Capitanelli in attacco che con uno dei suoi gancioni porta Firenze sul 15 a 6 a 2.30 dalla fine.
Fallo fischiato al Cap in difesa; si fa anche male e viene sostituito da Casadei. Niente di preoccupante però, sarà sempre della gara. Ennesima palla persa da Torino in attacco. Riprende Firenze che con una buona circolazione palla lancia Spizzichini che subisce fallo. Entra Galmarini per lo stesso Spizzichini a 1.57 dalla fine; 10 saranno i minuti complessivi per il classe ’94 locale. Buona presenza finalmente per lui. Stoppatona di capitan Sanna su Sandri, Firenze riparte e lo stesso buon Max firma il 17 a 6. Torino continua nella sua serie incredibile di errori; tripla sbagliata di Conti. Così non fa Casadei, che inizia il suo personalissimo show con tre punti per il 20 a 6.
Finalmente Torino mette dentro tre punti con Gergati. Ma niente cambia. Fallo su Caroldi, dalla lunette uno su due. 21 a 9. Girandola di sostituzioni a 27 secondi dalla fine. Tripla di Parente sul ferro, rimbalzo di Casadei e tripla dello stesso al termine dell’azione di contropiede. 24 a 9 Questo è il punteggio con cui si chiude il quarto. Firenze entusiasmante! 7 punti, 6 rimbalzi e due assist per Caroldi, grandissimo quarto.

II° quarto – Firenze in campo con Casadei, Giampaoli, Sanna, Magini e Capitanelli. Torino con Conti, Gergati, Wojciechowski, Sandri e Parente. Il quarto si apre con due liberi di Casadei; solo uno dentro per il 25 a 9. Fallo su Wojciechowski, lanciato da un bell’assist di Conti. Anche lui però ne realizza solo uno per il 25 a 10. Casadei continua a deliziare! Penetrazione, errore ma rimbalzo e canestro. 27 a 10. Fallo di Giampaoli su Sandri. Uno su due. 27 a 11 a 7.59 dalla fine. Ripartenza e Firenze a canestro con Capitanelli da due; 29 a 11. Rimbalzo di Casadei su errore di Torino, ribaltamento d’azione ma errore al tiro dello stesso Casadei; rimbalzo di Capitanelli. Si espone in una delle sue specialità (gancione di jabbariana memoria), rimbalzo di Baldi Rossi per Torino ma senza risultato apprezzabile; gli ospiti riperdono palla. Anche Firenze con Giampaoli non concludono. Esce Wojciechowski rientra Conti per Torino. Firenze sostituisce Casadei con Spizzichini a 6.25 dalla fine. Palla a Firenze; Capitanelli sbaglia tripla e, nel tentativo di recuperare, compie suo personale terzo fallo; un pò troppo presto! Costretto ad uscire, palcoscenico per Galmarini. Torino riparte, palla a Parente, passaggio per Sandri che tenta penetrazione subendo fallo da Sanna. Time out per coach Paolini a 5.55 dalla fine sul 29 a 11. Firenze rientra sul parquet con Galmarini, Sanna, Caroldi, Spizzichini e Giampaoli. Torino con Gergati, Conti, Evangelisti, Sandri e Baldi Rossi. Sandri sbaglia uno dei due tiri liberi. 29 a 12. Palla a Caroldi, tiro sbagliato di Giampaoli dalla distanza, rimbalzo di Galmarini ma errore. Riparte Torino; fallo e due punti. Ma Firenze non molla. Ancora due punti per Casadei. Risponde Gergati con un’ottima penetrazione. 31 a 16. Rientra Sanna per Galmarini a 3.50 dalla fine. Passi di Baldi Rossi non fischiato, anzi fallo di Spizzichini a suo favore. Due dentro. 31 a 19. Non va tripla di Casadei. Ottima la circolazione di palla sull’azione conseguente di Torino, ma ancora una volta nessun canestro. Caroldi smarcato ottimamente mette dentro 3 punti. 34 a 19 a 2.30 dalla fine. Riparte Torino e due punti di Sandri. 34 a 21. Gioco a due Casadei-Spizzichini, fallo di Baldi Rossi. Terzo personale; dentro solo uno. 35 a 11. Tiro di Sandri, rimbalzo Firenze non capitalizzato. Time out Firenze a 1.42 dalla fine. Le squadre rientrano in campo con Conti, Wojciechowski, Gergati, Sandri ed Evangelisti per Torino. Spizzichini, Caroldi, Rabaglietti, Capitanelli e Casadei per Firenze. Due punti di Gergati tengono viva la PMS. 35 a 23. Ancora due punti di Wojciechowski che si libera con maestria al tiro.
Errore a canestro di Capitanelli che penetra benissimo non realizzando, ma Spizzichini versione piovra arpiona anche questo rimbalzo e metto dentro il 39 a 25. Fallo in attacco di Gergati. Palla a Firenze; 6 secondi da giocare. Rimessa Casadei, palla a Caroldi che la rimette nelle mani del Danielone; tre punti da lunghezza siderale. Pugni sul petto per lui, pubblico in tripudio, esplode il Mandela Forum. 42 a 25 il punteggio finale del quarto. Finalmente una Firenze di cui essere orgoglioso. 15 i punti per Casadei (8 nel quarto).

III° quarto – Firenze riparte con Caroldi, Spizzichini, Rabaglietti, Casadei e Capitanelli. Torino con Gergati, Conti, Parente, Wojciechowski ed Evangelisti.Primi punti per Capitanelli. 44 a 25.Parente liberissimo dall’arco sbaglia. Riparte Firenze ma Rabaglietti non va.Rimbalzo di Wojciechowski (dieci alla fine per lui, ma unica nota di merito in una giornata decisamente no per il fuoriclasse polacco). Sbaglia infatti un conseguente tiro da tre.Serie di errori da ambo le parti; solo Caroldi riapre lo score con una bella penetrazione. 46 a 25.Ancora errore di Torino al tiro. Riparte Firenze e tripla di Casadei. 49 a 25.Dopo un periodo senza canestri si rimpingua il punteggio con due punti di Capitanelli per il 51 a 25. Fallo in attacco di Gergati su Rabaglietti; Torino è veramente fuori partita. Non va il tiro di Spizzichini; su ripartenza fallo fischiato a Sanna, suo terzo.
Rimessa per Torino, palla a Parente; 4 e 30 da giocare. Sandri mette dentro una bella tripla; ma è solo un fuoco di paglia. Non va Rabaglietti, riparte Torino, infrazione di piede Capitanelli. Entra Magini per Caroldi a 3.41 dalla fine Non va la tripla di Sandri, rimb Spizzichini ma niente di fatto. Time out Brandini sul 51 a 28 a 3.10 dalla fine. Il pubblico locale in ebollizizone, grandissima gara fino ad ora dei locali. Palla a Firenze, due punti sul fil di sirena per Rabaglietti. 53 a 28. Infrazione passi per Sandri in attacco. Ottimo assist Casadei per Sanna 55 a 28. Riparte Torino e Magini compie fallo su Conti. 1.51dalla fine. Uno su due. 55 a 29. Non va tripla di Rabaglietti a conclusione della ripartenza, ma viene fischiato fallo a Conti su Capitanelli. Rimessa in zona d’attacco per Firenze. Esce Capitanelli per Galmarini. Azione confusa, Casadei recupera palla da terra serve Magini che mette dentro due punti; 57 a 29. Due punti di Gergati su ripartenza. 57 a 31. Punteggio finale di quarto. 6 soli punti realizzati da Torino nel III° quarto; ottima difesa fiorentina o attacco piemontese sotto tono? Non approfondiamo troppo, teniamo botta, l’impresa è vicina.

IV° quarto – Firenze schiera Capitanelli, Magini, Sanna, Giampaoli e Spizzichini. Torino Wojciechowski, Evangelisti, Gergati, Baldi Rossi e Parente. Due punti di Magini riaprono il quarto; 59 a 31. Dopo serie di errori da ambo le parti fallo di Giampaoli su Gergati; rimessa ed errore Wojciechowski. Rimbalzo Sanna, Parente recupera palla ma nell’azione seguente commette fallo in attacco. Nulla di fatto per Firenze; riparte Torino e quarto fallo di Capitanelli su Wojciechowski a 7.50 dalla fine. Esce Capitanelli e rientra Galmarini. Non va tripla Gergati; rimbalzo Sanna. Non va Spizzichini. Rimbalzo Wojciechowski. Ripartenza Torino; errore da tre per Parente; ancora Sanna a rimbalzo. Spizzichini due punti; 61 a 31. Fallo di Magini su Parente nella prosecuzione. Liberi per Torino. Esce Sanna rientra Casadei a 6.34 dalla fine. Due dentro per il 61 a 33. Baldi Rossi da tre per Torino, smarcato liberissimo da assist di Parente. 61 a 36. Ancora tripla di un liberissimo Parente 61 a 39; difesa fiorentina per la prima volta leggerina, Escono Spizzichini e Giampaoli per Sanna e Rabaglietti. Tre meravigliosi punti di Casadei portano Firenze sul 64 a 39 a 4.10 dalla fine. Fallo di Casadei su Sandri. Secondo fallo per lui. Due tiri liberi dentro per il 64 a 41. Palla a Firenze, Caroldi penetra e smarca Casadei. Altri due punti per il match winner. 66 a 41 Palla persa da Torino in attacco. Esce Baldi Rossi per Conti a 3.26 dalla fine. Palla a Casadei, circolazione di palla ed ancora tre punti dell’idolo di casa. 69 a 41. Escono Casadei, che riceve la meritata standing ovation, e Rabaglietti per Marotta e Galmarini a 2.11 dalla fine. Torino annichilita, non segna più. 1.23 dalla fine, impresa vicinissima. Ancora una serie di errori; il pubblico di casa intravede l’impresa, va in delirio, tutti in piedi. Sanna conclude la partita con un appoggio al tabellone su contropiede lanciato da Spizzichini. 71 a 41 il risultato finale. Trenta punti di scarto alla capolista. Un sogno! Capitanelli 10 punti e 7 rimbalzi; Caroldi 12 punti, 8 rimbalzi e 5 assist; Casadei 26 punti e 9 rimbalzi. L’impresa è servita.

Intervistiamo a fine partita i protagonisti in positivo ed in negativo.

Coach Paolini
ML: pubblico in delirio, capolista schiantata. Anche minuti importanti per i giovani biancorossi.
Il massimo!
RP: tutto perfetto. Probabilmente loro sono con la testa già al prossimo campionato.
Noi abbiamo fatto una bellissima partita difensiva, e questo è quello che mi fa più piacere.
Siamo stati intensi e concentrati per tutti i 40 minuti, nonostante qualche problemino in settimana.
Capitanelli, Spizzichini ecc. tutti super! Dev’essere questo il nostro spirito da qui alla fine del campionato. Le somme le tiriamo il 12 maggio.
ML: complimenti! Questo è quello che le viene chiesto, trasferire la sua esperienza, la sua grinta ai nostri atleti. Non era mai mancata del tutto, ma oggi è venuta fuori alla grande.
RP: i complimenti li rigiro subito ai miei atleti, che vanno sul parquet. Vederli dare l’anima in campo mi rende orgoglioso del mio lavoro.

Daniele CASADEI
ML: riesco a malapena a farti due domande, sei sommerso dall’entusiasmo del pubblico di casa,
Non voglio neanche sciorinare i numeri della partita; l’affetto che ti dimostrano i tifosi è il tuo miglior score.
DC: una grandissima gioia. Gli unici numeri che contano sono quelli del tabellone. 71 a 41 per noi.
Era una partita fondamentale; ci serviva un’iniezione di autostima.
Vincere con questa squadra in questa maniera era la cosa migliore che ci potesse capitare.
ML: quale porzione magica, a cosa dobbiamo l’impresa?
DC: la stampa dirà che noi eravamo in migliore condizione; la realtà è che a noi è andato tutto bene, dai canestri, ai loro errori, tutto quello che ci ha aiutato nei momenti difficili.
A loro è andato tutto male; questi trenta punti fra noi e loro non ci sono,
Ma ce li prendiamo volentieri; dobbiamo crederci fino alla fine, abbiamo ancora la possibilità di rientrare nelle prime dieci. E’ qualcosa di più di un sogno.

Jakub WOJCHECHOWSKI
ML: cosa è successo ad una squadra magnifica come la vostra? Sfortuna, imprecisione al tiro?
Come spieghi i 41 punti di Firenze?
JW: abbiamo affrontato la partita nel modo sbagliato; giocavamo troppo in fretta, abbiamo fatto troppi errori. Il problema è la testa. Abbiamo approcciato la partita con la mentalità sbagliata.
ML: coach Pillastrini vi ha catechizzato a dovere (ndr i giocatori piemontesi sono usciti molto tardi dagli spogliatoi); le sconfitte di Chieti, S.Severo e oggi Firenze. Vero che siete primi con ampio vantaggio, però dovete invertire rotta.
JW: giocare da primi fa si che le altre squadre diano sempre il massimo contro di noi.
Il coach ci ha chiesto reazione, lo dimostreremo fin dalla prossima partita.

 

Brandini Firenze-Manital Torino 71-41

BRANDINI FIRENZE: Caroldi 12 (4/8, 1/1), Rabaglietti 8 (2/4, 1/5), Spizzichini 7 (3/7, 0/1), Casadei 26 (3/4, 6/12), Capitanelli 10 (5/8, 0/1); Sanna 6 (3/6, 0/4), Giampaoli (0/1 d 3), Magini 2 (1/2), Galmarini, Marotta. All.: Paolini.

MANITAL TORINO: Gergati 6 (3/5, 0/1), Baldasso (0/1 da 3), Evangelisti 3 (0/2, 1/5), Baldi Rossi 8 (2/5, 1/1), Wojciechowski 4 (1/7, 0/3); Sandri 11 (1/4, 1/4), Parente 8 (2/5 da 3), Conti 1 (0/1, 0/1), Antonietti, Fiore ne. All.: Pillastrini.

ARBITRI: Sivieri e Marota.
PARZIALI: 24-9, 31-14, 57-31.

VISITA LA FOTOGALLERY A CURA DI CLAUDIO BRENNA