Torino supera Trieste e si prende il secondo posto

0

La Reale Mutua Torino torna a vincere mostrando il carattere sul parquet di casa: al Pala Gianni Asti, la squadra di coach Ciani si è imposta contro una squadra di talento come Trieste in una partita ad alto punteggio e alto ritmo, con il risultato finale di 103-91. In un match con diverse assenze su entrambi i roster – con Kennedy indisponibile per Torino e Trieste senza Reyes e Vildera – Torino conquista due punti importanti che valgono il secondo posto temporaneo nel Girone Verde, in attesa di Cantù che affronterà Verona lunedì. Sugli scudi Luca Vencato (24 punti) e Federico Poser (23).

I quintetti titolari in campo: per Torino partono Vencato, Pepe, De Vico, Thomas e Poser; per Trieste, Ruzzier, Brooks, Ferrero, Deangeli e Candussi.

Inizia bene la Reale Mutua con un ispirato Pepe, che realizza subito due triple per accompagnare i suoi nel primo parziale di 11-4. Trieste però reagisce e accorcia subito le distanze con Candussi e Brooks (15-13 dopo 5 minuti). Il ritmo è molto alto, salgono i possessi delle due squadre, Torino è particolarmente produttiva in attacco ma gli ospiti ribattono colpo su colpo. Poser converte un gioco da tre punti per il 24-20, Brooks però nell’ultimo minuto firma un break personale di 5-0 e Torino chiude il primo quarto sotto di un punto: 24-25.

Si abbassano i ritmi e le percentuali nella seconda frazione, con il match che prosegue sui binari dell’equilibrio (30-32 al 15′). Coach Ciani decide di chiamare timeout per dare una scossa ai suoi e all’inerzia della partita. I gialloblù rientrano bene in campo, con Cusin che si fa sentire nel pitturato su entrambe le metà campo, Vencato e De Vico che attaccano in transizione e riportano Torino avanti (39-37 a 3 minuti dalla pausa lunga). Coach Christian chiama timeout ma la Reale Mutua rimane focalizzata e continua a premere sull’acceleratore, chiudendo la prima metà di gara con sei lunghezze di vantaggio: 52-46 alla pausa lunga.

In apertura di terzo quarto Trieste prova subito a ricucire lo strappo con Brooks che continua a colpire dall’arco (59-58 al 24′). Torino non riesce a trovare la stessa fluidità offensiva della prima metà di gara e Trieste mette il muso avanti con una tripla di Filloy (61-63). Pepe prova a dare una scossa all’attacco gialloblù segnando una bomba delle sue e Schina attacca forte il pitturato, ma dall’altra parte c’è la risposta di Deangeli con un gioco da tre punti. Vencato si mette in proprio e porta i suoi nuovamente avanti in chiusura di terzo quarto: 75-71.

L’ultimo quarto si apre con una serie di triple da una parte e dall’altra: Trieste colpisce con Bossi e Brooks, Torino risponde con De Vico e Pepe. Schina continua ad attaccare il ferro con ferocia e costringe Trieste al bonus quando mancano ancora sei minuti alla fine dell’incontro. Thomas è autore di due giocate importanti in attacco, Cusin protegge il ferro nella sua metà campo e Vencato in lunetta fa +10 per Torino a poco meno di cinque minuti dalla fine (90-80). Torino porta l’inerzia totalment dalla sua parte con una serie di giocate di puro carattere che vengono poi concretizzate in un allungo fino al massimo vantaggio (97-82 a 3′ dalla fine). Si tratta dell’allungo decisivo: Torino gestisce e porta a casa il risultato. Vittoria per 103-91.

Coach Ciani in conferenza postpartita: “Entrambe le squadre hanno giocato meglio la fase offensiva rispetto a quella difensiva, come dimostra il risultato. Ci sono stati cinque-sei minuti di cambio di marcia in fase difensiva da parte nostra che sono stati determinanti per creare il gap con Trieste. Siamo riusciti a segnare oltre 50 punti nei due tempi, ma abbiamo concesso troppi rimbalzi in attacco e dobbiamo lavorare su questo aspetto. Abbiamo vinto una partita contro una squadra di talento, che sa giocare a ritmi alti, era priva di Reyes e Vildera quindi anche loro erano in difficoltà. Sono contento del fatto che, nonostante l’assenza di un importante terminale offensivo come Kennedy, siamo riusciti a mantenere un buon rendimento offensivo per tutto il corso della gara.”

Reale Mutua Torino – Pallacanestro Trieste 103-91 (24-25, 28-21, 23-25, 28-20)

Reale Mutua Torino: Luca Vencato 24 (7/11, 2/2), Federico Poser 23 (9/12, 0/0), Niccolo De vico 15 (5/7, 1/2), Matteo Schina 15 (5/6, 1/4), Donte Thomas 12 (5/6, 0/3), Simone Pepe 12 (0/0, 4/7), Marco Cusin 2 (1/3, 0/0), Matteo Ghirlanda 0 (0/0, 0/1), Gianluca Fea 0 (0/0, 0/0), Fabio Petruzzi 0 (0/0, 0/0), Abdoul victor Jahier  0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 19 – Rimbalzi: 27 8 + 19 (Federico PoserDonte Thomas 6) – Assist: 16 (Luca VencatoNiccolo De vico 5)

Pallacanestro Trieste: Eli jameson Brooks 25 (3/8, 5/7), Michele Ruzzier 14 (4/5, 1/3), Lodovico Deangeli 14 (4/7, 2/4), Ariel Filloy 12 (2/4, 2/6), Stefano Bossi 10 (2/3, 2/5), Francesco Candussi 8 (4/9, 0/3), Giancarlo Ferrero 8 (1/2, 2/4), Luca Campogrande 0 (0/0, 0/2), Danny Camporeale 0 (0/0, 0/0), Justin Reyes 0 (0/0, 0/0), Matteo Rolli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 29 14 + 15 (Lodovico Deangeli 11) – Assist: 15 (Eli jameson Brooks 5)

UFF.STAMPA BASKET TORINO