Torino vince a Latina dopo un supplementare

0
Foto di Marika Torcivia

Benacquista Assicurazioni Latina – Reale Mutua Torino 79-83 (29-18, 11-20, 16-18, 14-14, 9-13)

Benacquista Assicurazioni Latina: Salvatore Parrillo 18 (1/6, 4/9), Ivan Alipiev 14 (4/7, 2/6), Frank Gaines 14 (5/9, 0/4), Samuele Moretti 12 (4/8, 0/0), Alexander Cicchetti 11 (3/7, 0/1), Gabriele Romeo 5 (1/2, 0/0), Felix Amo 5 (0/0, 1/3), Borislav georgiev Mladenov 0 (0/1, 0/0), Abdel Fall 0 (0/1, 0/0), Ziggy Collazo 0 (0/0, 0/0), Maurizio Spadon 0 (0/0, 0/0), Kenneth Viglianisi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 22 / 25 – Rimbalzi: 23 7 + 16 (Samuele Moretti 7) – Assist: 13 (Frank Gaines 5)

Reale Mutua Torino: Niccolo De vico 17 (2/7, 3/7), Simone Pepe 15 (4/5, 1/6), Keondre Kennedy 14 (4/6, 0/3), Donte Thomas 12 (5/7, 0/3), Luca Vencato 11 (1/6, 2/3), Federico Poser 8 (3/5, 0/0), Matteo Ghirlanda 3 (1/1, 0/0), Matteo Schina 3 (0/1, 1/2), Abdoul victor Jahier  0 (0/0, 0/0), Luca Loiacono 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 22 / 27 – Rimbalzi: 43 13 + 30 (Federico Poser 12) – Assist: 12 (Simone Pepe 4)

La Reale Mutua Torino apre il ritorno della stagione regolare con una vittoria sofferta contro la Benacquista Assicurazioni Latina sul campo neutro di Ferentino, a porte chiuse, a causa dell’inagibilità del PalaBianchini di Latina. Dopo una brutta partenza, i gialloblù hanno riportato subito il punteggio in equilibrio, poi è servito un tempo supplementare agli uomini di coach Ciani per portare a casa i due punti che valgono nuovamente il terzo posto in classifica, con otto vittorie e quattro sconfitte.

Coach Ciani parte con il quintetto composto da Vencato, Kennedy, De Vico, Thomas e Poser. Coach Sacco risponde con Romeo, Gaines, Parrillo, Moretti e Alipiev.

Avvio di gara da dimenticare per la Reale Mutua che non entra in campo con il giusto atteggiamento e subisce un parziale di 12-0 della formazione laziale. Dopo soli tre minuti di gioco coach Ciani deve quindi chiamare timeout per scuotere i suoi. Kennedy sblocca finalmente i gialloblù con un canestro nel traffico ma dall’altra parte i torinesi faticano a fermare i nerazzurri, che allungano addirittura fino al 19-2 guidati da Alipiev. Torino prende lentamente il ritmo in attacco in seguito all’ingresso in campo di Pepe e Schina, ma la difesa torinese fa fatica a trovare le contromisure all’attacco locale. Il primo quarto si chiude sul 29-18.

In apertura di secondo quarto la Reale Mutua continua a ricucire lo strappo iniziale, riporta lo svantaggio in singola cifra e poi portandosi a due possessi di distanza grazie a Pepe (31-25 al 14′). Parrillo interrompe il parziale gialloblù con una tripla, Torino replica con una schiacciata di Kennedy e un canestro dal mid-range di Pepe per il -3 a tre minuti dall’intervallo lungo. Parrillo e Gaines provano a neutralizzare il tentativo di rimonta torinese, ma Vencato e Pepe vanno a segno per il -2 con cui si chiude la prima metà di gara. All’intervallo è 40-38 per Latina.

I primi minuti della ripresa vedono Torino sempre in scia a un solo possesso dai padroni di casa, fino a trovare finalmente il sorpasso ma solo temporaneamente (47-48), perché Latina rimette subito il muso avanti. Il punteggio rimane pressoché in equilibrio fino al termine del terzo periodo che si chiude in perfetta parità sul 56-56.

Ghirlanda va a segno per il +2 torinese in apertura del quarto quarto ma il solito Parrillo risponde dall’arco (59-58 a 7′ dalla fine). Torino si riporta avanti con un gioco da tre punti di Poser e una tripla di De Vico, Gaines segna il floater per tenere Latina a due sole lunghezze di distanza: Torino è avanti 64-66 a 4 minuti dalla fine. Pepe trova Thomas per il +4 ma Alipiev risponde e il punteggio è ancora in parità con un solo minuto da giocare (68-68). Cicchetti in lunetta porta Latina avanti di due. Kennedy riporta il punteggio in parità con un canestro difficile nel traffico a 13 secondi dalla fine (70-70). Parrillo sbaglia il tiro della vittoria: si va all’overtime.

Tanti errori da una parte e dall’altra nei primi due minuti del supplementare. A tre minuti dalla fine si accendono le due squadre: Vencato in post basso segna per il il +2, Amo realizza dall’arco, poi De Vico risponde dalla lunga distanza e Kennedy concretizza una giocata molto importante rubando palla e andando a schiacciare per il 75-79 a meno di due minuti dalla sirena. Altri due punti per parte in lunetta, poi Cicchetti a 30” dalla fine realizza un canestro con fallo ma non concretizza il gioco da tre (79-81). De Vico subisce fallo sistematico e fa 2/2 in lunetta per consegnare la vittoria ai gialloblù: 79-83 il finale.

Coach Ciani in sala stampa: “Sicuramente fotografia di quello che troveremo da qui in avanti, più si riduce il numero di partite a disposizione più affronteremo squadre che hanno bisogno di vittorie per raggiungere i loro obiettivi. Noi ci siamo complicati la vita con una partenza troppo morbida e non adeguata al tipo di intensità e aggressività che invece servivano. Siamo stati bravi a girare l’inerzia già prima dell’intervallo, poi la partita è andata avanti sui binari di assoluto equilibrio. Nel finale abbiamo messo in fila tre giocate positive importanti per prendere un vantaggio oltre il singolo possesso e per andare fino in fondo. Siamo contenti per la vittoria ma è chiaro che dobbiamo essere in grado di adeguarci immediatamente al cambio di passo del campionato, ora abbiamo due partite in casa mercoledì e domenica perciò dovremo recuperare energie ed essere pronti dall’inizio a giocare la nostra pallacanestro.”

UFF.STAMPA BASKET TORINO