Treviglio annulla Orzinuovi e torna a vincere

0

Vittoria meritata per Treviglio che sul parquet di casa sconfigge l’Agribertocchi Orzinuovi con un perentorio 76-53. Una partita a senso unico che ha visto la Blu Basket condurre le danze per tutti i 40′ grazie a una serie di strappi nella prima parte di match guidata da un ispirato Potts ben coadiuvato da Rodriguez e dagli “esperti” Sacchetti e Reati, sfruttando una buona mira dalla lunga distanza; dall’altra parte Orzinuovi è parsa spaesata per i primi due quarti, non in grado di dare dei veri grattacapi alla difesa di casa, ha tentato di riportarsi sotto nel terzo periodo con le invenzioni di Sandri e Corbett non riuscendo però mai a sfondare il -18. Una vittoria importante per Treviglio (priva di un giocatore importante come Langston) che riscatta la sconfitta di Casale Monferrato e da’ morale in vista dello scontro diretto di Pistoia di domenica prossima.

I quintetti in campo

Coach Carrea manda in campo il quintetto formato da Rodriguez in regia, Potts e Reati sugli esterni, Sacchetti e Lupusor sotto canestro; dall’altra parte coach Bulleri schiera per la palla a due Spanghero in regia, Corbett e Sandri sugli esterni, Renzi ed Epps sotto canestro.

Primo quarto

Parte bene Treviglio con le triple di Reati e Potts, Corbett va a segno dalla media distanza per i bresciani che però faticano a trovare la via del canestro e sulla schiacciata in contropiede di Lupusor (8-2) arriva il time out chiamato da coach Bulleri. Il 2/2 ai liberi di Sandri da’ respiro agli ospiti che però in questi primi minuti soffrono terribilmente l’energia di Potts su entrambi i lati del campo, con la guardia statunitense a infilare altri 5 punti che allargano il divario (13-4). Il gioco da tre punti di Renzi e il piazzato di Corbett dimezzano il gap tra le due formazioni, la Blu Basket però rimette a posto la mira da fuori dopo un paio di conclusioni non andate a buon fine e va a segno prima con Rodriguez e poi con capitan Reati raggiungendo il +10 (19-9). Ultimi due minuti in cui entrambi gli allenatori danno spazio a giocatori dalla panchina ma senza ottenere grandi scossoni a livello di punteggio, Treviglio trova un canestro da sotto con D’Almeida mentre Orzinuovi firma un 1/2 ai liberi con Corbett per il 21-10 dopo 10′ di gioco.

Secondo quarto

Allunga ancora la formazione di casa in apertura di periodo con il 2/2 dalla lunetta di D’Almeida e 5 punti di Sacchetti, Orzinuovi interrompe il 7-0 biancoblu dopo quasi 3′ di errori al tiro con il canestro di Janelidze e il 2/2 ai liberi di Renzi in una fase di partita giocata su ritmi più bassi rispetto al primo quarto e con diversi tiri sbagliati da entrambe le parti. Prosegue il parziale firmato Agribertocchi con il gancio di Epps e il contropiede finalizzato da Corbett che riportano gli ospiti a 10 (28-18), time out coach Carrea per i trevigliesi che dopo il canestro di Spanghero interrompono il 10-0 bresciano con la tripla di Miaschi subito doppiata però dall’altra parte da Epps. La Blu Basket torna sopra la doppia cifra di vantaggio con la realizzazione di Rodriguez, il gioco da tre punti di Potts e il 2/2 ai liberi di Lupusor, Orzinuovi non riesce più a segnare e i padroni di casa portano il parziale a quota 9 con la schiacciata di D’Almeida che vale il +18 (40-22), costringendo coach Bulleri a chiamare time out. Finale nel quale i bresciani interrompono il break trevigliese con il 4/4 ai liberi di Renzi, D’Almeida va a segno dalla media distanza e si va negli spogliatoi sul 42-26.

Terzo quarto

Si torna in campo con la schiacciata di Epps, è sempre Treviglio però a condurre le danze e allunga ancora con le triple di Rodriguez e Potts e il contropiede finalizzato da Sacchetti che valgono il +22 (50-28) e portano coach Bulleri a chiamare il minuto di sospensione dopo 2′ dal ritorno sul parquet. Il divario arriva a 25 lunghezze con la tripla di Sacchetti, si scuotono i bresciani con la penetrazione vincente di Sandri e il canestro da sotto di Janelidze, Treviglio però non rallenta e da’ un altro strappo con il 2/2 ai liberi ancora del figlio di Meo, la tripla dall’angolo di Reati e il 2/2 di Potts per il +26 a metà quarto (60-34). Reazione Orzinuovi con due magie in penetrazione di Sandri e li successivi 5 punti di Corbett, frutto più del talento dei due giocatori che di una vera manovra offensiva; fase di gioco in cui Treviglio amministra il vantaggio muovendo però il punteggio con il solo 1/2 dalla lunetta di Potts, situazione che non sta bene al coach Carrea che vede il divario ridursi a 18 lunghezze quindi preferisce chiamare il minuto di sospensione per rimettere in ordine le idee dei suoi giocatori. Ultimo minuto con molto nervosismo da entrambe le parti, si registrano l’1/2 ai liberi di Janelidze e il canestro di Bogliardi che fissano il 63-44 dopo 30′ di gioco.

Ultimo quarto

Ultimo periodo che inizia con molti errori per entrambe le formazioni, sia al tiro che nella gestione del pallone in attacco, Treviglio muove il proprio punteggio con Miaschi e i liberi di Lupusor mentre Orzinuovi incassa solamente il 2/2 ai liberi di Epps nei primi 4′ di gioco. Tripla dall’angolo di Corbett a metà quarto che riporta il divario sotto quota 20, la Blu Basket continua a sprecare palloni non riuscendo in alcun modo a trovare la via del canestro senza però che l’Agribertocchi riesca ad approfittarne. A 3′ dal termine arriva il lampo dei padroni di casa con la tripla di Miaschi che riporta il vantaggio a +21 e chiude la contesa, time out coach Bulleri che porta il canestro di Renzi ma il tempo rimasto sul cronometro è troppo poco per poter pensare a un recupero in extremis. Finale in cui la Blu Basket ritocca il proprio punteggio con 4 punti di Miaschi e il 2/2 ai liberi di Rodriguez, Orzinuovi va a segno con la schiacciata di Corbett e chiude il match con il punteggio finale di 76-53.

I migliori in campo

Determinanti per la vittoria trevigliese le prestazioni di Potts (top scorer dei suoi con 17 punti e 4 rimbalzi), Sacchetti (12 punti, 8 rimbalzi e 4 assist, il migliore dei suoi come valutazione con 23) e Rodriguez (10 punti, 4 rimbalzi e 5 assist), in doppia cifra anche Miaschi (12 punti e 3 assist), bene Reati (9 punti e 7 rimbalzi).

A Orzinuovi non basta la buona prova di Corbett (17 punti e 8 rimbalzi) ed Epps (7 punti e 15 rimbalzi), oltre alla doppia cifra di Renzi (11 punti – con 7/7 ai liberi – e 5 rimbalzi).

I tabellini

Gruppo Mascio Treviglio 76–53 Agribertocchi Orzinuovi (parziali: 21-10, 42-26, 63-44)

Gruppo Mascio Treviglio: Potts 17, Langston n.e., Reati 9, Miaschi 12, Bogliardi 2, D’Almeida 8, Sacchetti 12, Venuto, Abati Touré, Rodriguez 10, Lupusor 6. All. Carrea

Agribertocchi Orzinuovi: Epps 7, Sandri 8, Rupil, Giordano 1, Renzi 11, Spinoni n.e., Martini n.e., Janelidze 5, Corbett 17, Wickramanayake n.e., Spanghero 2, Fokou 2. All. Bulleri

Statistiche – Treviglio: 12/38 da 3, 24/63 totale, 16/19 ai liberi; Orzinuovi: 2/22 da 3, 19/63 totale, 13/19 ai liberi.

Arbitri dell’incontro: Fabio Ferretti di Nereto (TE), Giulio Giovannetti di Rivoli (TO), Marco Attard di Firenze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here