Treviglio implacabile nella ripresa contro la LUISS Roma

0
Credits: Foto LNP/Fortitudo Agrigento/Marco Gallo

Gruppo Mascio Treviglio – Luiss Roma 87-69 (23-24, 23-23, 17-9, 24-13)

Gruppo Mascio Treviglio: A.j. Pacher 17 (3/5, 2/3), Federico Miaschi 16 (2/4, 3/6), Terrell Harris 16 (2/3, 2/4), Tommaso Guariglia 15 (5/12, 1/1), Marco Giuri 5 (0/2, 1/4), Bruno Cerella 5 (1/1, 1/1), Matteo Pollone 4 (2/2, 0/2), Simone Barbante 4 (2/2, 0/0), Brian Sacchetti 3 (0/0, 1/2), Luca Vitali 2 (1/2, 0/0), Andrea Guerci 0 (0/0, 0/0), Leonardo Falappi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 21 – Rimbalzi: 30 3 + 27 (A.j. Pacher 9) – Assist: 27 (Luca Vitali 9)

Luiss Roma: Marco Pasqualin 23 (2/7, 4/8), Valerio Cucci 15 (4/9, 1/6), Riccardo Murri 11 (2/5, 2/3), Taiwo Badmus 7 (2/5, 1/4), Anrijs Miska 5 (2/6, 0/1), Matija Jovovic 5 (1/3, 1/4), Francesco Villa 3 (1/1, 0/2), Marco Legnini 0 (0/0, 0/4), Riccardo Salvioni 0 (0/2, 0/0), Davide Tolino 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 33 12 + 21 (Anrijs Miska 11) – Assist: 9 (Anrijs Miska 3)

Terza vittoria consecutiva della Blu Basket con la Luiss Roma (87-69). Dopo una prima metà di gara chiusa in sostanziale parità, i locali concedono solo 22 punti nel secondo tempo mandando quattro giocatori in doppia cifra, con Pacher il migliore con 17 punti e 9 rimbalzi.

Il quintetto di Finelli è il solito con Vitali, Harris, Miaschi, Pacher, Guariglia. Paccariè non ha Fallucca e schiera Pasqualin, Jovovic, Badmus, Cucci e Miska. Luiss Roma subito aggressiva a rimbalzo (12-7 alla fine dei primi 10′) con la Blu Basket disattenta, l’ex Pasqualin e Cucci puniscono i padroni di casa dalla lunga (2-8 al 3′). Miaschi (premiato prima dell’inizio della gara come mvp italiano del mese di ottobre) disputa un altro quarto da protagonista con 12 punti. Ma è ancora Pasqualin a colpire dalla lunga (5-11 al 4′). Pollone entra in campo prima del previsto a causa del secondo fallo di Harris; entra anche Cerella per dare più vigore alla difesa. La Luiss Roma non smette di attaccare con successo: Jovovic da tre punti e Badmus in penetrazione firmano il 10-19 (7′). Miaschi e Pacher rimettono la gara in equilibrio: il primo periodo finisce 23-24.

Harris segna il primo vantaggio a inizio secondo periodo, poi Murri e Miska riportano avanti la Luiss (25-28). All’ennesimo taglio di Jovovic, coach Finelli chiama time-out. La Blu Basket scivola con il canestro di Cucci in post basso e il gioco da tre punti di Murri: 27-39 al 16′. Per i locali continuano i problemi a rimbalzo, sono comunque i lunghi Guariglia e Pacher a far rientrare nel punteggio (37-42). Gli ultimi minuti prima dell’intervallo sono solo tiri dalla lunga che premiano la Gruppo Mascio che confeziona un gioco da tre punti prima della sirena: 46-47.

Al ritorno in campo si segna meno. La Blu Basket ha maggiore intensità e si porta a condurre con Guariglia e Miaschi. Roma rimane in partita sebbene litighi con il ferro (2 punti in cinque minuti), la bomba di Cerella regala il primo allungo per i biancoblù di casa: 55-49. Con la tripla di Pasqualin, Roma torna a referto, ma il terzo periodo è comunque della Blu Basket che, con un parziale di 17-9, al 30′ conduce 63-56.

Il quarto periodo è all’insegna di Harris (14 punti). La tripla di capitan Sacchetti lancia il vantaggio in doppia cifra dei locali (66-56), l’inerzia è per i ragazzi di Finelli che mantengono in pugno il match fino alla fine. Coach Paccarriè prova la zona senza risultati, il parziale è di 17-1 in 5 minuti: 77-57. Al controbreak (7-0) degli universitari, coach Finelli ferma il gioco. A 2′ dalla fine Harris esce tra gli applausi e fanno il loro esordio stagionale e in A2 Guerci e Falappi. Finisce 87-69: la Gruppo Mascio termina il girone di andata con la terza vittoria consecutiva che la proietta in seconda posizione.

UFF. STAMPA BLU BASKET TREVIGLIO