Treviglio sconfigge Tortona e chiude il fortino del PalaFacchetti

0

La Remer Treviglio mantiene l’imbattibilità casalinga conquistando 2 punti molto importanti nello scontro contro l’Orsi Tortona che Rossi e compagni regolano con il punteggio finale di 70-57: una partita molto combattuta nei primi due quarti in cui il duo americano della formazione ospite crea non pochi grattacapi alla difesa della Remer che piazza il parziale decisivo in apertura di terzo quarto con un 10-0 che taglia le gambe agli avversari e permette agli uomini di Vertemati di controllare i tentativi di recupero dei ragazzi di Cavina nell’ultimo quarto.
Vertemati schiera per la palla a due Marino in regia, Carnovali e Kyzlink sugli esterni, Gaspardo e Rossi sotto canestro; dall’altra parte coach Cavina, confermate le assenze di Riva e del capitano Gioria, manda in campo Simoncelli in regia, Galloway e Tavernari sugli esterni, Crockett e Rotondo sotto canestro.
Dopo 1’30’’ di retine bianche, apre la contesa Crockett con una conclusione dalla lunga distanza, realizzazione che provoca l’immediata risposta trevigliese con il piazzato dall’area del capitano Lele Rossi e la tripla di Carnovali; ancora Rossi colpisce da sotto su assist di Marino mentre l’Orsi, dopo 2 errori in attacco di Rotondo, si riportano sotto ancora con Crockett che va a segno e infila anche il libero supplementare. Botta e risposta sui due lati del campo tra Marusic e Simoncelli, con gli ospiti che mettono il naso avanti a metà quarto con la tripla di Galloway (9-11); la Remer fa fatica in attacco dove spesso è sfortunata alla conclusione e muove il punteggio solo grazie all’1/2 dalla lunetta di Marusic mentre Tortona, nonostante una buona difesa dei bergamaschi, riesce a incrementare il suo risicato vantaggio con la schiacciata di Crockett. Vertemati chiama time out ma la situazione non cambia con Treviglio che sbaglia troppo e Galloway che infila 5 punti in un amen portando i suoi a +8 (10-18), prima che Carnovali tolga le ragnatele dal canestro con una tripla da lontanissimo riportando punti in cascina per la BluBasket; il coach della formazione di casa inserisce Sabatini per provare a velocizzare la manovra offensiva e il play ex Fortitudo apre la difesa piemontese e trova libero Slanina per il piazzato che fissa il risultato di fine primo quarto sul 15-18 per gli ospiti.
Slanina apre il secondo parziale con un 1/2 dalla lunetta, mentre dall’altra parte è Rudy Valenti a riaprire le danze per i suoi con un canestro da sotto più libero supplementare per il fallo del lungo ceco della Remer che nell’azione successiva sovrasta nuovamente Rotondo (già a 3 falli dopo soli 11’ di gioco) e infila anch’egli canestro più libero aggiuntivo; primi 2’ di gioco in cui sono i due lunghi a farla da padrone, con Valenti che trova il piazzato vincente e ancora Slanina a infilare il suo sesto punto da sotto. La partita si accende emotivamente con la bimane di Crockett, Treviglio risponde con 4 punti di Gaspardo e pareggia il punteggio a quota 25 ma è ancora Tortona a mantenere le redini della contesa con l’appoggio di Galloway e il 2/2 dalla lunetta di Valenti per il 25-29 di metà quarto. 6 punti di Rossi riportano la Remer sotto il possesso di svantaggio con i piemontesi che, nonostante il terzo fallo di Valenti che costringe Cavina a richiamarlo in panchina, riescono a mantenere il naso avanti con il piazzato di Tavernari e l’1/2 dalla lunetta di Simoncelli; botta e risposta ai liberi tra le due formazioni, con Gaspardo e e Kyzlink da una parte e Crockett dall’altra che fanno bottino pieno, passandosi le redini dell’incontro a ogni ribaltamento di campo in questi ultimi 2’ prima dell’intervallo. Strotz e Kyzlink trovano i primi punti dal campo del loro match, Galloway fende la difesa trevigliese e piazza la schiacciata ma è la Remer ad andare negli spogliatoi avanti grazie al 2/2 ai liberi di Marino e la tripla sbagliata da Tavernari che fissano il punteggio sul 39-38.
Al ritorno sul parquet è una magia in penetrazione di Kyzlink a riaprire le danze, con Treviglio che approfitta di due errori clamorosi da sotto di Rotondo per portarsi sul +5 (43-38) con un piazzato di Marino; la guardia ceca della Remer ha decisamente scaldato la mano e colpisce dalla lunga distanza, costringendo coach Cavina a chiamare time out dopo 1’57’’ davanti alle evidenti difficoltà dei suoi su entrambi i lati del campo. La musica non cambia e Turel si iscrive al tabellino dei marcatori con una tripla di precisione chirurgica portando il vantaggio bergamasco in doppia cifra (49-38), con Tortona che a 7’14’’ dalla fine del quarto interrompe il proprio digiuno con il 2/2 dalla lunetta di Crockett e chiude il parziale di 10-0 di Treviglio; la luce pare essersi spenta per Tortona che non segna più ma la Remer non riesce a incrementare il vantaggio complici alcuni errori di troppo dalla lunga distanza. Seconda parte di quarto inaugurata dal contropiede aperto dal recupero di Marino e chiuso dal terzo tempo di Kyzlink, prodotto di una difesa biancoblù molto intensa sugli attaccanti bianconeri che non riescono a trovare la via del canestro. Valenti trova il primo canestro dal campo del terzo quarto per i piemontesi a 3’40’’ dal termine del parziale di gioco, la Remer allunga con la schiacciata il contropiede di Gaspardo su assist ancora di Marino, mentre Tortona prova a reagire con la tripla di Simoncelli; ultimi 2’ del quarto con diversi errori al tiro da entrambe le parti (Treviglio perde Slanina per il quinto fallo del lungo ex Biella) e l’ultimo colpo che viene piazzato da Sabatini che, dopo il 2/2 ai liberi di Valenti, piazza una tripla incredibile da centrocampo allo scadere per il 58-47 (parziale di 19-9 in questo quarto) dopo 30’ di gioco.
Il piazzato di Kyzlink inaugura l’ultimo quarto, con Rotondo che dall’altra parte trova i primi punti del suo match fin qui negativo con un gancio dall’area; botta e risposta tra Rossi e Crockett, con Treviglio che cerca invano il colpo del k.o. dalla lunga distanza con Kyzlink e Turel e Tortona che, nonostante un Crockett molto propositivo, non riesce a scalfire il vantaggio trevigliese e sembra subire oltremodo la brutta giornata di Rotondo (63-51 con 5’ rimanenti sul cronometro). Venuto fa 2/2 dalla lunetta per una Tortona che alza l’intensità in difesa, mentre Treviglio si vede fischiare un fallo tecnico per simulazione nei confronti di Kyzlink che l’Orsi capitalizza in parte con il 2/2 ai liberi di Valenti che riporta i piemontesi sotto la doppia cifra di svantaggio (63-55) con 3’07’’ da giocare; la Remer torna a muovere il punteggio con l’1/2 di Marusic e Marino dalla lunetta, pur facendo ancora fatica a trovare la via del canestro su azione a fronte però di una Tortona imprecisa con Crockett e Simoncelli. A 1’30’’ dal termine Rossi fa 1/2 ai liberi e propizia il recupero palla nell’azione difensiva a seguire, consentendo a Treviglio di andare in attacco e di piazzare un 2/2 dalla lunetta con Sabatini; con 50’’ Crockett piazza una schiacciata in contropiede ma è Rossi a sigillare definitivamente la vittoria della Remer con un piazzato dall’area che vale il 70-57 finale.
Per Treviglio ottima prestazione della coppia di lunghi, con la doppia doppia di Rossi (15 punti e 14 rimbalzi) e Gaspardo che ci va molto vicino (9 punti, 11 rimbalzi e 2 assist); positivi anche Kyzlink (13 punti), Slanina (8 punti, 3 rimbalzi) e Marino (5 punti, 4 rimbalzi, 6 assist e 6 falli subiti).
Dall’altra parte non bastano la doppia doppia stellare di Crockett (18 punti e 18 rimbalzi) e la doppia cifra di Valenti (13 punti, 4 rimbalzi, 7/7 ai liberi e ben 8 falli subiti) e Galloway (12 punti, 6 rimbalzi) per una Tortona che ha pagato tantissimo le prestazioni negative di Rotondo (2 punti, 1 rimbalzo, 1/7 totale al tiro per un complessivo -11 di valutazione) e Tavernari (2 punti, 1/9 totale al tiro, -5 di valutazione), ben limitati dalla difesa trevigliese.
Remer Treviglio 70–57 Orsi Tortona (parziali: 15-18, 39-38, 58-47)
Remer Treviglio: Sabatini 5, Carnovali 6, Marusic 4, Kyzlink 13, Slanina 8, Pasqualin n.e., Gaspardo 9, Marino 5, Turel 5, Beretta n.e., Rossi 15. All. Vertemati
Orsi Tortona: Frattallone n.e., Rotondo 2, Tava n.e., Venuto 2, Simoncelli6, Carosi n.e., Strotz 2, Crockett 18, Valenti 13, Tavernari 2, Galloway 12. All. Cavina
Statistiche – Treviglio: 19/39 da 2, 5/22 da 3, 24/61 totale, 17/25 ai liberi; Tortona: 15/44 da 2, 4/24 da 3, 19/68 totale, 15/17 ai liberi.
Arbitri dell’incontro: Alessio Fabiani di Altopascio (LU), Alessandro Buttinelli di Roma (RM) e Stefano Del Greco di Verona (VR)