Troppa Tortona per Treviglio: la capolista vince al Pala Facchetti

La Bertram accelera nel terzo quarto e conquista i due punti al Pala Facchetti contro una mai doma Treviglio.

di Adriano Zucchetti

Una buona BCC Treviglio deve lasciare il passo alla Bertram Tortona che sbanca il parquet del Pala Facchetti con il punteggio finale di 66-84. Una partita in equilibrio per i primi 20’ in cui la Blu Basket non sfigura affatto davanti ai primi della classe, rispondendo bene con il duo Borra-Frazier alla classe dei piemontesi che nel corso del terzo parziale ingranano le marce alte colpendo gli avversari dalla lunga distanza e alzando il ritmo in difesa, elementi che le consentono di scappare nel punteggio e mettere l’ipoteca sul successo finale; va dato merito ai ragazzi allenati da Devis Cagnardi di essere rimasti mentalmente nel match fino alla fine, nonostante gli errori al tiro e la superiorità degli avversari, hanno attaccato la difesa della Bertram per tutto l’ultimo quarto con Tortona abile a contenere le sfuriate dei trevigliesi e a chiudere con un rassicurante +18 che li conferma in testa alla classifica. Una prova comunque positiva per la BCC (priva di Ancellotti) che dovrà però sicuramente mettere a punto alcuni meccanismi in vista del turno infrasettimanale di giovedì che li vedrà ricevere in casa la Tezenis Verona.

I quintetti in campo

Coach Cagnardi schiera il quintetto formato da Frazier in regia, Pepe e Reati sugli esterni, Nikolic e Borra sotto canestro; dall’altra parte coach Ramondino manda in campo per la palla a due Mascolo in regia, Ambrosin e Sanders sugli esterni, Cannon e Severini sotto canestro.

Primo quarto

Primi minuti in cui è Treviglio a mettere il naso avanti per prima con l’appoggio al tabellone di Borra e il piazzato di Frazier, più imprecisa Tortona che però si mantiene lì con l’1/2 ai liberi di Mascolo e il canestro di Sanders; tripla di Pepe per il primo allungo BCC, la Bertram risponde con il solito Mascolo ma i padroni di casa sembrano più efficaci in questo inizio e vanno oltre il possesso di vantaggio con il 2/2 dalla lunetta di Borra (9-5). Gli ospiti mostrano che il loro primo posto in classifica non è assolutamente un caso e in un amen piazzano un 5-0 con Mascolo e Ambrosin che regala loro il primo vantaggio del match (9-10). Si apre una fase centrale del quarto molto combattuta, Reati-Frazier da una parte e Ambrosin-Cannon sono le principali bocche da fuoco delle due compagini che si rimpallano il controllo del vantaggio a quasi ogni possesso, giocando a ritmi sostenuti su entrambi i lati del campo. I due allenatori iniziano la girandola dei cambi, subito efficaci Tavernelli e Bogliardi anche se i maggiori pericoli continuano ad arrivare dai “navigati” Cannon e Borra; un paio di contropiedi finalizzati da Bogliardi e Reati firmano il sorpasso BCC (24-21) con poco più di 1’ da giocare, spingendo coach Ramondino al time out. Finale pimpante della Bertram con il 5-0 costruito da Tavernelli e D’Ercole, Treviglio spreca il possesso a sua disposizione e i piemontesi chiudono il primo parziale avanti 24-26.

Secondo quarto

Si riparte con il +4 firmato da Tavernelli, la Blu Basket reagisce solo dopo quasi 2’ con il 2/2 dalla lunetta di Nikolic ma questi primi minuti sono più favorevoli agli ospiti che allungano con il piazzato di Ambrosin e la bomba di Severini, realizzazioni intervallate dal canestro di Frazier per i padroni di casa. Tre punti di Borra riavvicinano la BCC che non sta affatto sfigurando davanti ai primi della classe, Tortona che da parte sua spreca alcuni possessi a cavallo della metà quarto e Treviglio ne approfitta per piazzare il sorpasso con la tripla di Sarto (34-33). Reazione piemontese con Sanders e il solito Tavernelli aprendo una fase di gioco in il vantaggio torna a passare da una parte all’altra con Frazier a condurre le danze per i biancoblu; allungo piemontese con le triple di Ambrosin e Severini, la BCC vive un paio di minuti di appannamento in cui non riesce ad andare a segno e Tortona (pur trovando anch’essa qualche errore di troppo) allunga a +7 con Cannon (38-45). Ultimo minuto che si apre con la conclusione dalla lunga distanza di Sarto, il lungo statunitense dalla Bertram trova un canestro da sotto in mezzo al traffico e manda le due formazioni negli spogliatoi sul 41-47 a favore degli ospiti.

Terzo quarto

Al rientro sul parquet quasi 2’ di errori al tiro fino al gioco da tre punti di Mascolo, Treviglio sembra essere rimasta negli spogliatoi e la Bertram va oltre la doppia cifra di vantaggio con le triple di Ambrosin e Severini che valgono il +15 (41-56, 9-0 di parziale), costringendo coach Cagnardi al time out. Dopo quasi 4’ si sveglia la BCC con il canestro dall’area di Frazier e il piazzato di Nikolic, è Tortona però a controllare il ritmo e allunga con il duo Cannon-Sanders e i liberi di Mascolo e Ambrosin (45-63); la luce sembra essersi spenta per i padroni di casa che sommano errori su errori mentre Tortona è una macchina da guerra e conquista il +20 con la tripla di Cannon. Piccolo segnale di vita da parte della BCC con la bomba frontale di Lupusor ma i tiri sbagliati iniziano a essere troppi, la Betram è sorniona e mantiene il vantaggio senza strafare con il canestro di Sanders; finale di quarto in cui Treviglio un canestro dall’area con Reati, D’Ercole sbaglia dalla lunga distanza e il terzo periodo si chiude con il 50-67 a favore dei piemontesi (9-20 lo score dei terzi 10’ di gioco).

Ultimo quarto

Ultimo quarto inaugurato dalla tripla di Gazzotti, Treviglio ha il merito di mantenere alta l’intensità nonostante le speranze di rientro siano davvero ridotte al lumicino come dimostra il modo in cui D’Ercole spazza via il gioco da tre punti di Nikolic mandando a segno una conclusione dalla lunghissima distanza, realizzazione cui segue un 2/3 ai liberi di Tavernelli e l’1/2 di Mascolo (53-75). Quattro punti di un positivo Bogliardi riportano il passivo sotto le 20 lunghezze, time out chiamato da coach Ramondino che vuole tenere alta l’attenzione dei suoi dopo un paio di possessi sottotono e i suoi rispondono presente con il piazzato di Mascolo la tripla di D’Ercole che mandano i titoli di coda sul +23 (57-80) con 4’ da giocare. Coach Cagnardi regala minuti importanti ai giovani Corini e Manenti e prova a ridurre il divario con la tripla di Sarto e 4 punti di Lupusor, dall’altra parte Tortona da’ fondo alla panchina ma in campo ha abbassato notevolmente il ritmo e manda a segno il solo 2/2 dalla lunetta di Mascolo. Nel finale altro canestro dall’area per il lungo di origine moldava della BCC che si erge a protagonista di questo garbage time, primi punti di Romano per i piemontesi mentre Treviglio inserisce anche Abati Toure ma manca il tiro sul finale con Manenti e chiude con il punteggio sfavorevole di 66-84.

I migliori in campo

Per Tortona decisive le prestazioni di Cannon (14 punti, 8 rimbalzi, 5/6 da 2 punti e 4/4 in lunetta), Mascolo (15 punti, 5 rimbalzi, 5 assist e ben 10 falli subiti) e Ambrosin (15 punti e 3 rimbalzi), in doppia cifra Tavernelli (11 punti), positivo Severini (9 punti, 6 rimbalzi e 3/4 dalla lunga distanza).

Per Treviglio il solo Frazier in doppia cifra (10 punti e 4 rimbalzi), positivi Borra (9 punti, 11 rimbalzi e 5 assist) e dalla panchina Bogliardi (8 punti) e Lupusor (9 punti e 4 rimbalzi).

I tabellini

BCC Treviglio 66–84 Bertam Tortona (parziali: 24-26, 41-47, 50-67)

BCC Treviglio: Sarto 9, Nikolic 7, Reati 9, Corini, Bogliardi 8, Manenti, Abati Toure, Frazier 10, Pepe 5, Lupusor 9, Borra 9. All. Cagnardi

Bertam Tortona: Sackey n.e., Cannon 14, Gazzotti 3, Ambrosin 15, Tavernelli 11, D’Ercole 7, Graziani, Mascolo 15, Severini 9, Sanders 8, Romano 2, Morgillo. All. Ramondino

StatisticheTreviglio: 21/32 da 2, 6/28 da 3, 6/8 ai liberi; Tortona: 20/43 da 2, 10/22 da 3, 14/20 ai liberi.

Arbitri dell’incontro: Enrico Boscolo Nale di Chioggia (VE), Silvia Marziali di Frosinone (FR) e Angelo Valerio Bramante di San Martino Buon Albergo (VR)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy