Una grande Treviglio batte la Bakery Piacenza e suona la quinta

0

Una Treviglio straripante conquista la quinta vittoria consecutiva sconfiggendo la Bakery Piacenza con il punteggio finale di 95-71. Una partita a senso unico quella vinta dai ragazzi allenati da Michele Carrea che instradano la contesa con un 9-0 in apertura per poi volare sul +27 già nel secondo quarto trascinati da Langston e Lupusor e dalla regia di Rodriguez, questo a fronte di una Piacenza opaca che non sembra mai in grado di impensierire i padroni di casa; al rientro dopo l’intervallo Raivio e Morse tentano di riportare la Bakery in partita, sfruttando un momentaneo appannamento dei trevigliesi ma troppa è sembrata la differenza tra le due formazioni in questo match e un paio di invenzioni del solito trio Langston-Lupusor-Rodriguez riporta il divario sopra le 20 lunghezze e permette ai bianco blu di portare a casa i 2 punti abbastanza agevolmente. Una vittoria che certifica l’ottimo momento della Blu Basket che infila la quinta vittoria consecutiva e mette radici nei piani alti della classifica.

I quintetti in campo

Coach Carrea schiera per la palla a due Rodriguez in regia, Potts e Reati sugli esterni, Sacchetti e Langston sotto canestro; dall’altra parte coach Campanella manda in campo il quintetto formato da Bonacini in regia, Raivio e Lucarelli sugli esterni, Donzelli e Morse sotto canestro.

Primo quarto

Inizio spumeggiante per la Blu Basket che infila una tripla in contropiede con Potts e un piazzato dalla media distanza con Sacchetti, aggiungendo una difesa molto aggressiva che manda in confusione gli emiliani che in questa prima parte del periodo paiono essere rimasti negli spogliatoi; insiste Treviglio con altri 4 punti di un ispirato Sacchetti per il 9-0 dopo 3′ di gioco. Batte un colpo Piacenza con il 2/2 ai liberi di Donzelli e il piazzato di Raivio, Treviglio però non rallenta e allunga con la tripla dall’angolo di Reati e il 2/2 dalla lunetta di Rodriguez. Fase centrale del quarto in cui gli ospiti cercano di riordinare le idee e di accorciare il divario trascinati soprattutto da Morse e Raivio, dall’altra parte però la Blu Basket non accenna a rallentare e mantiene la doppia cifra di vantaggio grazie alla bomba di Rodriguez e ai primi punti del match di Langston. Girandola di cambi per coach Carrea che cambia l’intero quintetto trovando comunque un’altra tripla dall’angolo, questa volta con Lupusor, e un 2/2 dalla lunetta con Miaschi mentre Piacenza rimane attorno alle -10 lunghezze sfruttando i tiri liberi senza però dare l’impressione di riuscire a costruire un parziale di recupero. Finale di quarto scintillante della Gruppo Mascio che infila 5 punti con un ispiratissimo Lupusor e una tripla sulla sirena con Miaschi che permettono ai padroni di casa di chiudere il primo periodo avanti di 18 punti (32-14).

Secondo quarto

Riparte bene Piacenza con le triple di Bonacini e Perin, perentoria però la risposta di Treviglio che prima ribatte con Bogliardi e 4 punti di Langston e poi vola a +20 con 4 punti di un incontenibile Miaschi. Treviglio non si ferma più e a cavallo della metà quarto allunga ancora con altri 4 punti di Lupusor e la tripla di Potts arrivando fino a +25, time out chiamato da coach Campanella che vuole provare a scuotere i suoi e ci riesce visto che arrivano i canestri di Donzelli e Lucarelli ma la Blu Basket sembra giocare un’altra partita e vola a +27 con le realizzazioni di Potts e D’Almeida (53-26). Nel finale di quarto coach Carrea inserisce il giovane Agbortabi e Treviglio infila un piazzato con Rodriguez, Piacenza risponde con la schiacciata di Morse e l’1/2 ai liberi di Raivio e si va negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 55-29 a favore dei padroni di casa.

Terzo quarto

Si torna sul parquet con le realizzazioni di Raivio e Lucarelli, Treviglio sembra rimasta negli spogliatoi e sul contropiede finalizzato da Morse arriva il time out chiamato da coach Carrea per evitare che i suoi abbassino l’attenzione. 2/2 ai liberi per il lungo statunitense della Bakery per il parziale di 8-0 degli ospiti che viene chiuso dal lob in area di Langston, tripla frontale di Donzelli che riporta lo svantaggio degli emiliani sotto le 20 lunghezze; penetrazione di Sacchetti ma Piacenza è decisa a rientrare in partita e infila una tripla con Raivio che fa esplodere i cori dei tifosi piacentini. A metà quarto arriva la fiammata bianco blu con le triple di Potts e Rodriguez che ridanno fiato ai sostenitori trevigliesi, la Bakery risponde con l’ispirato Raivio ma la Gruppo Mascio vuole spegnere le velleità di recupero degli ospiti e colpisce dall’area con Langston e da dietro l’arco con Rodriguez. Altri 4 punti di Raivio (che si dimostra un rompicapo per la difesa trevigliese) danno il via a un finale di quarto caratterizzato dal nervosismo dei difensori di casa e nel quale gli ospiti accorciano con i liberi di Morse e Donzelli, l’ultimo colpo però lo spara Treviglio con la schiacciata sulla sirena di D’Almeida che vale il 72-53.

Ultimo quarto

Si riparte e il lungo del Benin raddoppia in contropiede con una 360° che fa saltare in piedi tutta la panchina per poi subire immediatamente dopo un fallo da parte degli emiliani che fa infuriare coach Campanella. Treviglio allunga ancora con 5 punti di un incontenibile Ion Lupusor, Piacenza risponde con il 3/4 ai liberi di Morse e la tripla di Donzelli cui si aggiunge la penetrazione vincente di Raivio dimostrando di crederci ancora, Blu Basket pasticciona nella gestione del pallone in attacco e la Bakery ne approfitta per trovare il -16 (79-63) con la schiacciata in contropiede di Morse che spinge coach Carrea a chiamare time out con 4’42” ancora da giocare. Reagisce Treviglio con il gioco da tre punti di Reati nonostante la difesa molto aggressiva degli ospiti che rispondono con la tripla di Perin ma buttano via un paio di possessi che avrebbe potuto riportarli vicini al -10, la Blu Basket invece non perdona e a 2′ dal termine infila due bombe con Sacchetti e Rodriguez che li riportano a +20 e chiudono le danze. Finale in cui Bogliardi entra e firma 5 punti, gli emiliani puntellano il loro score con Donzelli e il solito Raivio ma l’ultimo colpo è ancora dei padroni di casa con Rodriguez che in contropiede firma il 95-71 finale.

I migliori in campo

Decisive per la vittoria trevigliese le prestazioni di Rodriguez (18 punti, 6 rimbalzi e 6 assist), Lupusor (importantissimo in uscita dalla panchina nel break tra primo e secondo quarto, chiude con 17 punti e 3/5 dalla lunga distanza) e Langston (vicino alla doppia doppia con 10 punti e 9 assist, cui aggiunge 3 rimbalzi), in doppia cifra anche Potts (11 punti, 4 rimbalzi e 4 assist) e Sacchetti (11 punti).

A Piacenza non basta le buone cifre di Raivio (20 punti, 8 rimbalzi, 4 asssit), Morse (doppia doppia da 17 punti e 10 rimbalzi, 9/14 dalla lunetta) e Donzelli (15 punti e 4 rimbalzi), doppia cifra anche per Perin (10 punti).

I tabellini

Gruppo Mascio Treviglio 95–71 Bakery Piacenza (parziali: 32-14, 55-29, 72-53)

Gruppo Mascio Treviglio: Agbortabi, Potts 11, Langston 10, Reati 6, Miaschi 9, Bogliardi 7, D’Almeida 6, Sacchetti 11, Venuto, Abati Touré n.e., Rodriguez 18, Lupusor 17. All. Carrea

Bakery Piacenza: Morse 17, Perin 10, Czumbel, Donzelli 15, Chinellato n.e., Bonacini 5, Sacchettini, Del Bono n.e., El Agbani n.e., Raivio 20, Lucarelli 4. All. Campanella

Statistiche – Treviglio: 23/33 da 2, 14/31 da 3, 37/64 totale, 7/8 ai liberi; Piacenza: 17/40 da 2, 5/14 da 3, 22/54 totale, 22/30 ai liberi.

Arbitri dell’incontro: Gianluca Gagliardi di Anagni (FR), Fabio Bonotto di Ravenna, Luca Attard di Priolo Gargallo (SR)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here