Solo Powell è Poderoso, Montegranaro battuta a Forlì

Bella prova corale della Pallacanestro Forlì 2.015 che batte la Poderosa Montegranaro nonostante i 34 punti di Powell

di Simone Santolini

Partenza dalle polveri bagnate per l’Unieuro che segna solo con Castelli nei primi 3’40” con la Poderosa che nel frattempo è già volata sul 2-10 (già 8 punti di Powell). Severini muove il punteggio per Forlì (4-10) in uscita dal time-out ma è l’entrata in campo di Bonacini a cambiare l’inerzia segnando ben 9 punti in 4 minuti. Il libero di De Laurentiis e il canestro di Naimy portano i padroni di casa alla prima mini-interruzione con il minimo scarto (26-27). Alla ripartenza Jackson mette subito la freccia per l’Unieuro colpendo dall’arco (29-27). Alcune palle perse da entrambe le parti contibuiscono ad alimentare l’equilibrio. L’accoppiata Naimy-Jackson spinge i mercuriali a +3 (43-40) ma dall’altra parte il canestro e fallo di Powell azzera il divario. Naimy segna da 3 e Powell ricambia immediatamente la cortesia mandando le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 46 pari.
L’incontro riprende nel solco di quanto visto fino a questo punto, con le squadre a rintuzzare puntualmente i tentativi di fuga avversari, almeno fino a metà della frazione quando il quarto fallo personale di Powell ed il conseguente 1/2 dalla linea della carità di Diliegro valgono il +3 biancorosso (59-56). Ci pensa Jackson a suonare la carica per Forlì cavalcando l’assenza del lungo ex-Reggio Calabria segnando 6 punti consecutivi. Le successive triple di Naimy e Fallucca allargano ulteriormente il disavanzo, consentendo a Forlì di raggiungere il massimo vantaggio (76-60) poco prima del libero di Rivali che porta al mini-break sul 76-61.
Rientra in campo anche Powell e non è sicuramente un caso che i marchigiani riprendano a segnare con continuità riportandosi in scia grazie all’ennesima segnatura del lungo americano (80-75). Sul fronte opposto, però, Naimy e Jackson tarpano le ali alle velleità degli uomini di coach Ceccarelli riportando il distacco oltre alla doppia cifra (93-80) e gestendo il vantaggio nelle fasi finali con la sirena che suona sul punteggio di 95-84.
Vittoria importante per i padroni di casa che fanno un grande passo in avanti verso la salvezza, distanziando la “zona calda” di ben 10 punti. Da segnalare oltre al season high di Jackson (autore di ben 29 punti con un chirurgico 8/11 da 3) anche la prova corale probabilmente migliore dall’inizio della stagione. Significativi in tal senso i 14 punti uscendo dalla panchina di Bonacini, protagonista di una prestazione tutta cuore e fosforo. Nelle file Extralight a nulla vale la prova “monstre” di Powell che chiude con 34 punti segnati di cui 10 su 19 complessivi di squadra nell’ultimo quarto, sintomo della prova non adeguata del supporting cast gialloblu.

Unieuro Forlì – XL Extralight Montegranaro 95-84 (26-27, 20-19, 30-15, 19-23)
Unieuro Forlì : Darryl joshua Jackson 29 (1/3, 8/11), Yuval Naimy 15 (3/3, 3/6), Davide Bonacini 14 (6/8, 0/0), Giovanni Severini 12 (4/7, 0/1), Riccardo Castelli 8 (3/6, 0/1), Dane Diliegro 8 (3/5, 0/0), Quirino De laurentiis 5 (2/2, 0/1), Matteo Fallucca 4 (0/0, 1/6), Iba koite Thiam 0 (0/0, 0/0), Luca Campori 0 (0/0, 0/0), Alessandro Pinza 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 23 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Quirino De laurentiis 8) – Assist: 14 (Davide Bonacini 5)
XL Extralight Montegranaro: Marshawn Powell 34 (11/11, 1/2), Lamarshall Corbett 25 (7/10, 3/10), Valerio Amoroso 9 (3/6, 1/5), Luca Campogrande 7 (3/4, 0/2), Lorenzo Maspero 4 (1/1, 0/0), Eugenio Rivali 3 (0/3, 0/1), Dario Zucca 2 (1/1, 0/0), Ousmane Gueye 0 (0/0, 0/1), Kaspar Treier 0 (0/1, 0/0), Giacomo Scocco 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Altavilla 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 20 – Rimbalzi: 26 5 + 21 (Valerio Amoroso 9) – Assist: 7 (Lamarshall Corbett, Eugenio Rivali 2)

Naimy

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy