Un’impalpabile Orzinuovi viene travolta da Udine

0

Un bruciante 61-76 contro la GSA Amici Pallacanestro Udine porta al secondo crollo tra le mura amiche l’Agribertocchi Walcor Orzinuovi. Una grande prova corale degli udinesi, capaci di sfruttare le clamorose amnesie difensive degli orceani e mandare cinque uomini in doppia cifra, fa guadagnare due punti pesanti in termini di classifica. Ottime prestazione realizzative di Dykes e Benevelli, autori di 16 punti, e fondamentale apporto di un Mortellaro da 12 con 10 rimbalzi. Gara decisamente sottotono di Orzinuovi che, nonostante i 20 di Olasewere e i 16 di Sollazzo, non sembra ancora aver trovato la giusta stabilità. Con i primi tre possessi di Orzinuovi arrivano anche i primi sei punti: subito Tourè per Valenti e due azioni personali di Olasewere costringono coach Lardo al time-out dopo 90”. Al rientro sul parquet le idee di Udine sembrano più chiare e dopo 3′ Benevelli riesce a far muovere la retina. L’Agribertocchi ferisce ripetutamente con Olasewere e Sollazzo da tre ma i friulani, una volta ingranata la marcia, rispondono colpo su colpo con Veideman e un ottimo Benevelli. A 3′ dalla fine del primo quarto il punteggio è di 13-13 e l’equilibrio è lampante. Dykes subisce fallo in penetrazione e fa 1\2 dalla lunetta, dall’altra parte Olasewere prende posizione, Diop si lascia cadere platealmente e l’arbitro non può che fischiare tecnico per simulazione. Sollazzo non sbaglia il libero ma il possesso supplementare non porta i frutti sperati alla compagine bresciana. Sull’altro lato del campo due di Raspino e un libero su due di Diop chiudono la prima frazione sul 14-17. Dopo 1′ e mezzo sembra che solo la APU sia scesa in campo: Mortellaro fa 1\2 dalla linea della carità e Veideman trafigge da tre, obbligando coach Crotti al time-out sul 16-29. Il concilio tecnico non stravolge però la situazione: in 5′ l’attacco orceano ha prodotto due soli punti, mentre Mortellaro la fa da padrone sotto canestro e Dykes si infila tra le maglie bianche con troppa facilità. Un canestro + fallo di Valenti sembra ridare speranze all’Orzibasket ma il capitano sbaglia il libero. Dykes nel possesso successivo lo emula, facendone però registrare 3 a referto. Verso la fine del primo tempo un moto d’orgoglio scuote la squadra di casa: Olasewere corregge a canestro un paio di palloni sporchi e Scanzi trova finalmente gloria dalla lunga distanza. La panchina udinese cerca di rappezzare le falle chiamando time-out dopo aver subito un parziale di 6-0; sul 26-32 Orzinuovi è infatti tornata ampiamente in partita. Un fantastico tap-in pallavolistico di Benevelli sulla sirena, che vale anche il settimo e ottavo punto della sua gara, manda tuttavia i giocatori negli spogliatoi su un più netto 26-34.

Nella ripresa entrambi gli schieramenti hanno le polveri bagnate, ci vogliono infatti 3′ per smuovere il tabellone luminoso: Tourè da tre dice 29-34. Il canestro del 23 biancoblu è però solo un fuoco di paglia: Udine prende in  mano il match e punisce prima da sotto con Diop e Mortellaro e poi dalla media e dalla lunga con un Raspino in grande spolvero; time-out Crotti sul 31-43. Ormai i friulani sono in totale controllo, la difesa di Orzinuovi fa acqua da tutte le parti e Veideman e Mortellaro ne approfittano. A 90” dal termine del quarto Crotti chiama nuovamente time-out e prova a sistemare le cose, ma senza successo: la GSA prende il largo e con un ultimo sussulto di Diop chiude la frazione sul 33-54, sancendo così il tracollo dell’Agribertocchi. Il quarto quarto comincia come ce lo si sarebbe aspettato: ordinaria amministrazione da parte degli ospiti e attacchi che si sbizzarriscono ambo i lati. L’ingresso in campo di Ghersetti porta tuttavia uno scossone insperato per Orzinuovi che, grazie a due bombe dell’italo-argentino, si riporta sotto di 13 lunghezze e costringe coach Lardo al time-out; 51-64 il punteggio. Anche un fin qui pessimo Sollazzo prova a trascinare i suoi con delle buone incursioni, ma l’APU non perde freddezza e con Benevelli e Dykes eroi di giornata mantiene a distanza gli avversari. All’ultimo suono di sirena il risultato è di 61-76.

 

AGRIBERTOCCHI 61 – 76 GSA AMICI PALLACANESTRO UDINE

 

AGRIBERTOCCHI WALCOR ORZINUOVI: Olasewere 20, Borghetti ne, Zanardi ne, Valenti 5, Antelli 2, Ghersetti 8, Zambon 2, Scanzi 5, Yabre ne, Ruggiero, Tourè 3, Sollazzo 16 All. Crotti

GSA AMICI PALLACANESTRO UDINE: Dykes 16, Mortellaro 12, Veideman 11, Monticelli ne, Raspino 10, Nobile 4, Pinton, Ferrari, Chiti ne, Pellegrino ne, Benevelli 16, Diop 7 All. Lardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here