Venucci show, la Proger Chieti batte Udine

La Proger Chieti torna a vincere tra le mura amiche dopo un mese.

di Gianfilippo Monti

La Proger Chieti torna a vincere tra le mura amiche dopo un mese. Vittoria preziosa per l’economia della classifica e del morale: un buon primo tempo ha garantito alla squadra di coach Bartocci di avere la meglio contro una squadra ben attrezzata come la GSA Udine. MVP indiscusso dell’incontro è Mattia Venucci, autore dei primi 26 punti in serie A2. Non bastano per Udine i 20 punti di Okoye: la squadra di Lardo paga anche l’infortunio patito ad Allan Ray nel secondo quarto e l’assenza di Pinton.

Senza Cade Davis, Fallucca e Sergio hanno avuto l’arduo compito di bagnare le polveri dell’attacco friulano riuscendoci alla grande. Ora per la Proger si prospetta un incontro vertigionoso in quel di Imola prima della partitissima contro la Virtus Bologna di mercoledì 22.

CRONACA

Primo quarto equilibrato per buona parte ma di marca Proger, con l’irresistibile Golden a mettere fieno in cascina, autore di 12 punti sui 23 messi a referto da Chieti. Udine parte bene ma si perde con il passare dei minuti con il solo Allan Ray a predicare nel deserto. La squadra di Lardo soffre la difesa cinica ed aggressiva della Proger ed è costretta a tiri forzati che portano 17 punti al decimo minuti. Nel secondo quarto Chieti gioca ai limiti della perfezione: Venucci mette 12 punti a referto al dispetto di una Proger frizzante e bella da vedere. Udine le prova tutte, ed è particolarmente sfortunata dall’arco dei 6.75, poggiandosi sui punti di Nobile e Ferrari. All’intervallo lungo, Chieti è avanti per 42-25. Alla ripresa dall’intervallo lungo, la GSA esce rinvigorita dalla pausa e alza l’asticella del pressing, Chieti arranca, Okoye ha la mano calda e permette ad Udine di giocarsi il tutto per tutto negli ultimi dieci incandescenti minuti. Udine prova con la forza della disperazione ma Chieti tiene i nervi saldi e vince l’incontro per 81-70.

Chieti – Apu Gsa Udine 81-70

PROGER CHIETI Golden 23, Allegretti 13, Mortellaro 10, Turel 2, Fallucca 2, Venucci 26, Sergio 5, Zucca, Piccoli ne, Ippolito ne, Clemente ne
APU GSA UDINE Okoye 20, Traini 7, Zacchetti 4, Ferrari 6, Ray 10, Nobile 8, Castelli 9, Fall 6, Vanuzzo, Chiti, Pinton.

Fotogallery a cura di Giampaolo Rosati

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy