Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della quarta giornata

Il secondo campionato nazionale va avanti tra difficoltà e rinvii, ma la nostra rubrica sui protagonisti della serie A2 non si ferma!

di Federico Di Domenico

Playmaker: ANDRE JONES 
Prima gioia stagionale per San Severo che tra le mura amiche riesce ad avere la meglio su Pistoia con il punteggio di 74-60. Il mattatore dell’incontro è Andre Jones. Il regista statunitense chiude con 26 punti, 6 assist, 3 rimbalzi e una stoppata a referto, un vero e proprio rebus per la difesa avversaria.

Guardia: DOMINIQUE JOHNSON
Continua a macinare vittorie Udine, che soffre nel match casalingo con Treviglio, regolata per 86-80. Johnson è l’Mvp di serata, resta sul parquet per 37 minuti, nei quali sfiora la doppia doppia con 22 punti (frutto di un ottimo 6/9 dall’arco dei 6.75m)  e 8 assist, ai quali aggiunge 4 rimbalzi e 3 palle recuperate. Una prova solida in entrambe le metà campo che regala la seconda vittoria in altrettanti match disputati in campionato ai Friulani.

Ala piccola: CHRISTIAN JAMES
Mantova cade sul campo della Scaligera Verona ma è impossibile non citare nel quintetto ideale Christian James. L’esterno ex Agrigento sfodera una prestazione memorabile da 34 punti con percentuali davvero notevoli (5/8 dall’area, 5/7 dalla lunga distanza e 9/10 dalla lunetta), 5 rimbalzi, 1 assist e una rubata in 29 minuti sul parquet. La serata di grazia di James non basta a Mantova a centrare la prima vittoria stagionale.

Ala grande: CHARLES THOMAS
Scafati regola Chieti con un gran secondo tempo e vola a quattro punti in classifica dopo due giornate. Il protagonista tra le fila dei gialloblu è il solito Charles Thomas. L’ala ex Ravenna chiude il match con 22 punti e 9 rimbalzi, ai quali si aggiungono 3 assist e una stoppata e ben 9 falli subiti. 33 la valutazione finale, che rende l’idea dell’impatto di Thomas, che si afferma come uno degli americani più decisivi della categoria.

Centro: JALEN CANNON
Se si parla degli statunitensi più incisivi in serie A2 non si può non citare Jalen Cannon. Il lungo guida Tortona alla terza vittoria in altrettante gare proietta Tortona in testa alla classifica, e stavolta gran parte del merito è di Cannon. I leoni superano Biella e l’ex Rieti chiude con una doppia doppia da 21 punti e 14 rimbalzi (di cui ben 8 catturati nella metà campo offensiva). Un vero e proprio dominatore del pitturato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy