1.5 milioni di telespettatori e 10.3 milioni di contatti per la Serie A2 Old Wild West su RaiSport

0

Lega Nazionale Pallacanestro rende noti alcuni dati particolarmente significativi della visibilità televisiva offerta al campionato di Serie A2 Old Wild West grazie all’accordo con RAI.
Che ha offerto complessivamente 26 dirette, compresa la Finale di Coppa Italia. Proposte nel corso della stagione regolare in 10 occasioni nella collocazione del venerdì in prime-time alle 20.45, 6 le dirette della domenica ed una al mercoledì. Per poi avere, nel corso dei playoff, 9 dirette nello spazio di 23 giorni.
LA STAGIONE
Sul canale RaiSport (58 del Digitale Terrestre) la Serie A2 ha avuto complessivamente oltre 1.5 MLN di telespettatori 10.3 MLN di contatti. Il dato medio di audience è stato pari a 60.632 per gara, quello dei contatti si è attestato a quota 400.000. La partita più vista in stagione regolare è stata Gruppo Mascio Treviglio-Wegreenit Milano, prima diretta dell’anno, risoltasi dopo un tempo supplementare, che ha avuto un’audience superiore a 70K e quasi 581K contatti.
I PLAYOFF
Le 9 dirette dei playoff hanno avuto un’audience complessiva di 779.000 telespettatori ed oltre 5 MLN di contatti. Con medie-gara pari a 86.5K di audience e 565K per i contatti. Tolte le gare di finale, la diretta più vista dei playoff è stata G3 di semifinale Old Wild West Udine-Acqua S.Bernardo Cantù, con audience oltre quota 68K e contatti a 450k.
LE FINALI
Nell’ambito dell’offerta dei playoff, il dato delle 6 gare di finale dei due tabelloni è ulteriormente lievitato, valicando quota 618K e sfiorando i 4 MLN di contatti. L’audience media è stata di 103K, i contatti medi per gara 660k. La partita più vista è stata G3 tra Pallacanestro Trieste ed Acqua S.Bernardo Cantù, con audience media a quota 121K e 950k contatti. Tutte metriche record per la stagione. Molto buono anche l’ascolto della finale di Coppa Italia tra Unieuro Forlì e Flats Service Fortitudo Bologna, oltre 60K l’audience, 340K i contatti.
RAI PLAY
A questi dati, relativi esclusivamente al canale lineare RaiSportHD, vanno aggiunti quelli della piattaforma streaming in chiaro RaiPlay, che ha proposto in simulcast tutte le partite. L’aumento di audience in stagione regolare sul live streaming è stato pari a circa il 2% del dato di ascolto, salito attorno al +5% in occasione delle finali. Per dare un termine di confronto, nelle prime gare degli Europei di calcio tramesse da RAI, la piattaforma RaiPlay ha aggiunto un 6% agli ascolti lineari. A conferma di come anche su RaiPlay le finali dei playoff di Serie A2 abbiano rappresentato un prodotto molto seguito dagli appassionati sui device.
IL COMMENTO
“Dinanzi a questi dati d’ascolto la soddisfazione derivante dal rapporto intrapreso con RAI è tanta – commenta il presidente di Lega Nazionale Pallacanestro, Francesco Maiorana – Unitamente ai dati in forte aumento anche per quanto concerne la presenza degli spettatori nei palasport, nonché degli abbonati all’offerta LNP PASS, anche questi in ulteriore e sensibile crescita, rappresenta la prova provata che quella appena conclusa è stata una stagione dei record. Il nostro prossimo obiettivo sarà quello di replicare negli anni a venire questo risultato cercando, come sempre, di migliorare ulteriormente la qualità del nostro prodotto”.

AREA COMUNICAZIONE LNP