Cantù, nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione 

0

Si è riunita ieri sera, lunedì 17 giugno, l’Assemblea dei Soci di Pallacanestro Cantù. L’Assemblea ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione del Club e ha approvato la sua nuova struttura organizzativa e di gestione.

Il Consiglio di Amministrazione, che rimarrà in carica fino al termine della stagione sportiva 2026/2027, ha rinnovato la fiducia a Roberto Allievi, che continuerà a ricoprire la carica di Presidente del Club. La composizione del nuovo CDA vede inoltre le conferme di Antonio Biella, Sergio Paparelli, Angelo Passeri e Walter Sgnaolin. A seguito del recente Aumento di Capitale Sociale, si aggiungono al Consiglio Andrea Mauri (Cantù Next), Antonio Munafò (Progetto Giovani Cantù), Lorenzo Longhi (Cantù Sports Holding) e Giuseppe Rizzello (ASM Global Italia).

Contestualmente, il Consiglio di Amministrazione ha approvato il passaggio a un nuovo modello di gestione, la cui implementazione consentirà alle diverse componenti della compagine azionaria di integrarsi efficacemente, mettendo così a disposizione le proprie competenze e il proprio know-how. L’intento è quello di ragionare in un’ottica di gruppo per portare a compimento i diversi progetti sia in ambito sportivo, sia societario.

A tal proposito, il Consiglio di Amministrazione ha conferito ad Alessandro Santoro la piena titolarità delle deleghe per la gestione dell’area sportiva del Club, di cui sarà l’unico responsabile. Il Consiglio si concentrerà invece sullo sviluppo dell’area corporate del Club, con l’obiettivo di dotare la società dei mezzi adeguati per affrontare le importanti sfide future di Pallacanestro Cantù.

Pallacanestro Cantù ringrazia sentitamente i membri uscenti del Consiglio di Amministrazione, Bruno Arrigoni e Gioacchino Pantoni, per l’impegno profuso a favore del Club.

UFF.STAMPA PALL.CANTU’