Fortitudo Bologna-Treviglio, la sala stampa: le parole di Caja e Valli

0

Le parole dei coach al termine della sfida

CajaComplimenti a Treviglio, hanno fatto una partita costante sui due tempi e noi no. Loro ne hanno messi 42 e 40, noi 50 e 28 senza trovare alternative ad Aradori, e con meno attenzione nei momenti cruciali. Loro hanno trovato canestri allo scadere dei 24”, prova di concentrazione, mentre noi abbiamo dimenticato di difendere sui loro tiratori. Non siamo attenti, siamo distratti e presuntuosi, in allenamento non c’è spirito, abbiamo perso tante cose buone e in partita si vede. L’attacco ha fatto quello che doveva, anche se a volte chi deve passare tira e spesso la palla ti sfugge, ma il problema sono state le dormite in difesa con poca decisione sulle palle vaganti oltre ad un 56% in lunetta che a questi livelli non è accettabile. Ma è qualcosa che si vede in allenamento. Preoccupato per i playoff dopo la seconda sconfitta consecutiva? Forse qualcuno si era abituato bene, non siamo in Real Madrid. Giuri? Oggi è stato uno dei migliori, altri sono stati difensivamente scandalosi.

ValliQuando si vince siamo tutti contenti, anche quando non ci si gioca grandi cose per la classifica e infatti non abbiamo avuto il giusto impatto nel primo tempo. Volevamo vedere come affrontare una Fortitudo che potrà probabilmente essere la nostra avversaria nei playoff, sono contento di aver avuto buone risposte da parte di tutti. Loro sono grossi, con due forti americani sotto canestro, e abbiamo cercato di rispondere con buon giro di palla e con la fortuna, oltre ad un pizzico di bravura, di buoni tiri da fuori.

(Da bolognabasket.org)