Impresa impossibile per Jesi a Pistoia?

0

Nella 12° giornata del girone di ritorno del campionato di LegaDue Eurobet edizione 2012/2013 vedremo affrontarsi due squadre che del secondo campionato professionistico italiano sono ormai esperte: infatti tra le mura del PalaCarrara di Pistoia scenderanno in campo la capolista Giorgio Tesi Group Pistoia di coach Moretti e la Fileni BPA Jesi di coach Pecchia ormai fuori dai playoff.

 I pistoiesi vengono da due sconfitte consecutive, la prima a Trentola seconda, la più dolorosa poiché in casa ed essendo uno scontro diretto, contro la Sigma Barcellona che l’ha quindi raggiunta al primo posto della classifica.

Jesi viene invece dal turno di riposo, ma prima di esso anche la truppa arancioblu è stata sconfitta in casa dalla scatenata Sigma Barcellona che dopo gli ultimi innesti sta facendo fuoco e fiamme in questo finale di stagione.

Entrambi gli allenatori potranno su tutti gli uomini, anche se ovviamente Pistoia ha una rotazione molto più lunga di quella jesina su cui coach Pecchia può fare affidamento, visti anche gli infortuni che ha dovuto affrontare la squadra leoncella in queste ultime settimane.

Nella giornata di ieri la GTG ha effettuato un’amichevole contro la formazione del Montecatini militante in DNB dove non hanno però partecipato Hicks e Galanda, tenuti a riposo precauzionale visti i loro acciacchi per la sfida di domenica dove il secondo dovrà affrontare l’avversario più scomodo di tutto il campionato nello spot di numero 5, vale a dire Michele Maggioli.
Gek e Maggio si sono scontrati innumerevoli volte sul campo, alcune volte ha vinto il primo ed altre il secondo, ma hanno sempre combattuto ad armi pari e si sono affrontati con grande correttezza, dando luce a duelli veramente piacevoli da vedere.

Oltre a Gek Galanda e Michael Hicks, i due totem della squadra, coach Moretti schiera in quintetto l’altro USA Antonio Graves, esplosiva guardia propensa alla parte offensiva del gioco e dotato di grande atletismo e conclusioni dalla lunga distanza, ma dall’altra parte troverà un osso duro come Hoover, anche se il belga nelle ultime uscite è sembrato un po’ più sulle gambe rispetto al solito Hoover che conosciamo tutti.
In cabina di regia c’è lo stagionato Guido Meini, anch’egli sopra i 30 ma proprio per questo molto esperto (numerose stagioni con Veroli e Venezia in LegaDue) e sempre pronto a servire gli altri prima che pensare a sé stesso.
Per ultimo, ma non meno importante, nello spot di ala grande c’è il capitano Fiorello Toppo, sempre presente negli ultimi campionati di LegaDue di Pistoia e quest’anno motivato più che mai per trascinare i suoi compagni verso la massima serie professionistica.

Dalla panchina escono elementi giovani ma allo stesso tempo esperti, come Roberto Rullo (classe ’90), che ha alle spalle ben 4 campionati di LegaDue con maglie diverse ed anche alcuni passi in parquet di Lega A.
Oltre a Rullo ci sono gli altri due giovani Saccaggi e Borra: il primo importantissimo nello scorso finale di stagione, il secondo acquistato quest’anno dopo un buono campionato in DNA.
A completare le rotazioni c’è Riccardo Cortese, classe ’86, cambio degli esterni: buon atletismo, affidabilissimo tiro dai 3 punti.

Per Jesi dunque sarà una missione ai limiti del possibile, sconfiggere in trasferta una corazzata come quella pistoiese che è alla ricerca di punti preziosi per posizionarsi nel gradino migliore della classifica in ottica playoff mentre la squadra marchigiana non ha più niente da dire in questo campionato.

RISULTATO DELL’ANDATA: FILENI BPA JESI GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 74-72 (Maggioli 23, Griffin 13; Galanda 19, Hicks 18)

Appuntamento dunque a domenica 21 aprile h18:15 al PalaCarrara di Pistoia per un’altra intensa domenica di basket…e ricordatevi che in LegaDue non mancano mai le emozioni, ma anche le sorprese.