Riparte da Brescia la corsa playoffs della FIleni BPA Jesi

0

Nella prima giornata del girone di ritorno del campionato di LegaDue Eurobet dell’annata 2012/2013, il PalaSanfilippo di Brescia vedrà ospitare il match tra i padroni di casa della Centrale del Latte Brescia contro la Fileni BPA Jesi in un match fondamentale per entrambe le squadre.

Per la squadra di coach Alberto Martelossi, è molto importante continuare la striscia di 2 vittorie consecutive dopo quelle contro Barcellona e Trento; i biancoblu sono di buon umore ed intendono raggiungere i playoffs col miglior piazzamento possibile, e tutti i giocatori sono in ottima forma e privi di alcun infortunio.

Tutt’altro discorso invece per la squadra marchigiana, reduce da una striscia di 2 sconfitte consecutive tra le quali una al PalaTriccoli (non c’è da stupirsi, quest’anno).
La città intera è in apprensione perchè vede una squadra senza alcun tipo di spirito combattivo e comunque c’è poco talento tra i giocatori, la cosa è fuori discussione: i problemi principali sono la cabina di regia e la panchina, infatti il play USA Jesse Sanders non si è rivelato all’altezza delle aspettative di inizio stagione, macinando un gioco fatto di poca fluidità e molti, troppi palleggi.

Invece la panchina, che sarebbe dovuta essere un po’ più lunga ed affidabile di quella dello scorso anno viste le numerose primavere dei veterani Maggioli ed Hoover (36 e 39 anni rispettivamente in questo 2013), invece ha visto solo la presenza di giovani alle prime armi ed un Santiangeli veramente deludente, che non sfrutta a pieno le sue capacità.
Poche settimane fa è stato fatto uno sforzo economico grazie allo sponsor Coltorti con la firma di Fabio Zanelli, ottimo innesto dalla panchina che deve ancora inserirsi al meglio tra i meccanismi (quali, precisamente?) della squadra di coach Cioppi, ma di certo non è dei più giovani prospetti italiani.
In settimana, dopo la sconfitta a Trieste, si era anche parlato di una possibile separazione con Cioppi ed un approdo dell’ex Luca Ciaboco sulla panchina jesina, ma per ora sono voci infondate.
Infondate come quelle sull’arrivo di McConnell, ormai arrivato al culmine della sua esperienza veronese, dove da settimane stanno cercando un sostituto.

Tornando alle faccende sportive, Cioppi aveva promesso una ripresa già dalla partita contro Trieste ma si è vista la solita squadra senza alcuna idea in attacco e priva di risorse offensive, togliendo il solito capitan Maggioli che, dando il 100% in attacco, poi in difesa non è in grado di sdoppiarsi e di coprire anche gli errori altrui.
Sarà dunque d’obbligo una ripresa almeno sul piano emotivo e psicologico, con tutti i tifosi che chiedono maggiore attaccamento alla maglia e tanta, tanta grinta da mettere in campo, e quella di certo non si trova per terra.

Entrambe le squadre avranno a disposizione tutti i p
ropri uomini e quindi sia Martelossi che Cioppi potranno sfruttare al massimo le loro rotazioni.

Appuntamento al PalaSanfilippo di Brescia per questa domenica alle ore 18:15, direttori di gara i signori Roberto Pasetto di Firenze, Nicola Beneduce di Caserta e Alessandro Nicolini di Bagheria (PA).

La gara di andata si concluse con la netta vittoria degli jesini per 73-58 grazie alle prestazioni maiuscole di Griffin (24) e Maggioli (16); per Brescia non sono bastati i 15 di Brkic ed i 12 di Jenkins.