Ranuzzi beffa Torino sulla sirena, Cento passa al Pala Gianni Asti

0

Reale Mutua Torino – Tramec Cento 74-76 (22-15, 16-22, 24-18, 12-21)

Reale Mutua Torino: Devon Scott 29 (10/15, 1/1), Trey Davis 16 (1/5, 2/8), Niccolo De vico 10 (2/4, 2/4), Mirza Alibegovic 9 (3/11, 0/2), Giordano Pagani 6 (3/4, 0/0), Daniele Toscano 4 (1/4, 0/5), Francesco Oboe 0 (0/1, 0/1), Federico Pirani 0 (0/0, 0/0), Aristide Landi 0 (0/0, 0/0), Antonio Canistro 0 (0/0, 0/0), Andrea Stella 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 22 – Rimbalzi: 33 7 + 26 (Devon Scott , Daniele Toscano 10) – Assist: 14 (Mirza Alibegovic 5)
Tramec Cento: Christian James 19 (5/10, 3/10), Giovanni Tomassini 18 (6/10, 2/7), Giovanni Gasparin 13 (2/4, 3/7), Giacomo Zilli 9 (4/7, 0/0), Alex Ranuzzi 7 (2/2, 1/1), Auston Barnes 5 (1/2, 1/3), Yankiel Moreno 3 (0/1, 1/3), Matteo Berti 2 (1/3, 0/0), Nicolo Dellosto 0 (0/0, 0/2), Arcangelo Guastamacchia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 1 / 2 – Rimbalzi: 46 12 + 34 (Christian James, Giacomo Zilli 9) – Assist: 18 (Christian James 6)

PRIMO QUARTO Assenza importante per Aristide Landi, Casalone decide di non rischiarlo e lo lascia in tribuna.Ci pensa subito Scott a muovere il punteggio per i piemontesi con un gioco dal campo e dalla lunetta, Gasparin riacciuffa subito i gialloblù dalla lunga. Il lungo americano trova ancora gloria dalla lunetta, l’ex Tommasini rompe gli indugi sempre dalla lunga.Davis e Barnes duellano dalla media, Davon Scott continua a creare grattacapi alla difesa ospite. Gasparini impatta dalla lunga, Alibegovic pesca benissimo Pagani che appoggia. Percentuali non brillantissime in avvio ma la partita è gradevole, si ritaglia il primo mini vantaggio Torino con Davis (17-12).Il ferro sputa via la tripla di Burns, ne approfitta Alibegovic che tenta l’allungo, Davis e Gasparini non steccano dalla lunga e il primo quarto va in archivio sul 22-15.

SECONDO QUARTO I Ferraresi scaldano subito la mano con Moreno, lo imita Tommasini fa subito capire che scrollarsi di dosso Cento rischia di diventare un impresa ardua. La Reale Mutua rompe il ghiaccio a cronometro fermo con Toscano, De Vico infiamma il Pala Gianni Asti con una pregevole conclusione dal coefficiente di difficoltà alto, Zilli non stecca dalla lunetta.Con un incursione di Pagani Torino rivede il +5, subito pronta la risposta di Zilli che inchioda la prima schiacciata.L’ attacco gialloblù macina gioco ma è in panne nei minuti finali, Tommasini ne approfitta e riporta ancora in scia Cento che non si schioda. Fallisce l’ultima triangolazione Davis Scott, si va al riposo con un vantaggio minimo per i piemontesi (38-37).

TERZO QUARTO Promette subito scintille l’avvio di terzo quarto, Torino e Cento si fanno subito grande battaglia sin dai primi minuti.Scott mostra i muscoli nel pitturato e va subito a bersaglio, Zilli fa altrettanto sull’altro fronte. I biancorossi mettono la freccia con Tommasini in campo aperto (40-41).La difesa gialloblù non è impeccabile, James si incunea tra le maglie trova canestro e fallo che mettono in apprensione Casalone. La tripla di James è un ulteriore campanello d’allarme, un bel duetto tra Toscano e Scott scaccia via la paura. Tommasini colpisce ancora dalla media, suona la carica De Vico piedi a posto spara il piazzato che riporta sotto Torino. Barnes e Davis aumentano lo score, De Vico è rovente dalla lunga e immancabile da sotto e la partita si infiamma (53-55).Scott impatta da sotto, saltano i nervi , Alibegovic scappa via in contropiede e i gialloblù rivedono il vantaggio.Scott ricaccia sotto gli uomini di Mecacci con un morbido piazzato, non va in porto l’ultimo possesso gialloblù, la Reale Mutua si accontenta di 7 lunghezze di vantaggio. (62-55)

ULTIMO QUARTO Conclusioni non brillantissime da entrambi i lati in avvio, il punteggio è inchiodato nei primi minuti. James sfida De Vico con successo, Toscano si infila nel traffico e realizza. Lo imita Gasparin sull’altro fronte, mentre si rivede Alibegovic con un tiro morbidissimo (66-59).Cento si riaffaccia pericolosamente a -1 con Ranuzi e Tommasini dalla lunga. Ottima combinazione Gasparin Zilli e Cento sorpassa, Torino è in confusione. L’ex Tommasini è mortifero dalla lunga, Scott non demorde e risponde subito.Ranuzzi sguscia molto bene a rimbalzo e realizza un canestro importante, Davis si conquista e realizza un viaggio in lunetta da tre punti, inizia la volata con due soli giri di lancette dalla fine (72-72) James si inventa un canestro pazzesco, Toscano cattura un rimbalzo vitale sull’errore di Scott ma stecca dalla lunetta.Scott riacciuffa il pareggio dopo l’errore di Davis con 8″ sul cronometro. Ranuzzi ben imbeccato realizza il canestro del sorpasso dopo una ottima circolazione di palla.Con l’ultimo tiro disperato di Davis si infrangono le speranze gialloblù è Cento a fare festa al Pala Gianni Asti.