Rimonta vana per Rimini, il derby va a Forlì

0

RivieraBanca Basket Rimini – Unieuro Forlì 79-84 (17-31, 19-15, 24-23, 19-15)

RivieraBanca Basket Rimini: Jazz Johnson 29 (5/10, 3/6), Derek Ogbeide 14 (6/10, 0/0), Alessandro Scarponi 8 (1/1, 2/4), Ursulo D’almeida 8 (2/2, 0/0), Andrea Tassinari 7 (2/5, 1/4), Davide Meluzzi 5 (1/3, 1/2), Stefano Masciadri 4 (2/5, 0/0), Marco Arrigoni 4 (2/3, 0/0), Simon Anumba 0 (0/0, 0/0), Francesco Bedetti 0 (0/0, 0/1), Elia Morandotti 0 (0/0, 0/0), Nicolò Baldisserri 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 19 – Rimbalzi: 27 5 + 22 (Derek Ogbeide 10) – Assist: 6 (Davide Meluzzi 2)

Unieuro Forlì: Fabio Valentini 22 (5/7, 2/6), Nathan Adrian 16 (1/5, 4/7), Daniele Cinciarini 16 (3/4, 3/5), Lorenzo Benvenuti 13 (4/6, 1/1), Lorenzo Penna 9 (0/1, 0/3), Giulio Gazzotti 3 (0/1, 1/1), Nik Raivio 3 (1/5, 0/1), Luca Pollone 2 (1/2, 0/3), Todor Radonjic 0 (0/0, 0/0), Benjamin Ndour 0 (0/0, 0/0), Michele Munari 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 33 – Rimbalzi: 30 9 + 21 (Fabio Valentini, Nathan Adrian, Giulio Gazzotti, Nik Raivio 5) – Assist: 11 (Nik Raivio 4)

Vince l’Unieuro. Vince il derby e lo fa con una partita approcciata in maniera eccellente e portata a casa con cinismo nel momento decisivo. Tre uomini in doppia cifra, un parziale finale guidato dalla sostanza difensiva e dalla concretezza in attacco sono le chiavi del match: è tripudio, davanti agli oltre 300 tifosi arrivati da Forlì.

LA CRONACA. Martino comincia con Valentini, Raivio, Pollone, Adrian e Gazzotti: si diceva, nel prepartita, che l’approccio era fondamentale, e l’Unieuro non lo sbaglia. Nei primi 4 minuti, i biancorossi fanno girare bene la alla e trovano ottime soluzioni offensive che portano al +10 con la tripla di Gazzotti (6-16). Martino, come sempre, pesca tanto dalla panchina e chi entra interpreta subito bene la partita: CInciarini trova 8 punti, Benvenuti 5 e a fine primo quarto è 17-31. Si riparte da dove si aveva finito, e la tripla di Adrian vale il +20 al 12esimo (19-39), prima che Rimini riduca il margine (che rimane però costantemente in doppia cifra) nella seconda parte del periodo: il primo tempo si chiude sul 36-46.

Ancora una volta, l’approccio al secondo tempo è quello giusto: Cinciarini e Valentini fanno +14, ma la partita è vivissima e Rimini accorcia ancora, prima della nuova tripla con fallo di Adrian (50-61). I padroni di casa arrivano fino al -5 guidati da Johnson (58-63), ma negli ultimi 3 minuti di terzo quarto i biancorossi chiudono le maglie difensive e, in attacco, allungano con i liberi di Benvenuti, Penna e Valentini: 60-69 al 30esimo. Si entra negli ultimi 5 minuti con l’Unieuro a +6, ma con Rimini che trova la tripla di Scarponi ed il canestro di Johnson (75-76), e così gli ultimi minuti saranno decisivi: in difesa non si concede nulla, mentre in attacco Valentini sente l’odore del sangue e azzanna la partita, segnando 5 punti di fila per il 75-81. Penna e Cinciarini fanno due gran giocate difensive e indirizzano il match definitivamente: il finale è 79-84!

Uff.Stampa Pall.Forlì