Udine travolge Orzinuovi e chiude in vetta la prima fase

0

Con un punteggio record – 104 punti – l’Apu Old Wild West Udine chiude la prima fase del campionato in testa al Girone Verde di Serie A2 2021-2022. Partita a senso unico contro Agribertocchi Orzinuovi, terminata 104-47, con Mvp Brandon Walters autore di 12 punti e con 19 di valutazione complessiva. Dal prossimo weekend inzierà la fase a orologio che completerà la regular season e decreterà le posizioni della griglia play off.

Per la sfida con i lombardi coach Matteo Boniciolli recupera Brandon Walters (assente a Trapani e contro Acqua San Bernardo Cantù a causa di uno stato febbrile) e decide di concedere un “turno di riposo” a capitan Michele Antonutti. Questo, dunque, il quintetto di partenza: Cappelletti, Lacey, Ebeling, Italiano e Walters. Il centro Usa è subito protagonista: suoi, infatti, i primi 6 punti dell’incontro (6-0). Mentre Cappelletti firma le prime due triple del match in poco più di quaranta secondi (12-4). Dopo quattro minuti di gioco l’Old Wild West Udine per la prima volta porta a 10 i punti di vantaggio sui bresciani, grazie a Walters che conquista un rimbalzo offensivo e non sbaglia (14-4). A 3 minuti 38 secondi dalla prima sirena va a segno anche Giuri per il +12 (20-8). Nei minuti finale l’Apu impone un parziale di 6-0 agli uomini di Massimo Bulleri e chiude la prima frazione sul +18 (28-10). In avvio di secondo periodo, l’Agribertocchi accorcia con Giordano dalla lunetta (2/2, fallo di Pellegrino) e Janelidze (28-14), ma subito dopo l’Apu risponde con un parziale di 9-0, frutto delle triple di Mussini e Nobile (38-14). A metà periodo i bianconeri prendono definitivamente il largo con Italiano (44-19). A un minuto e 33 secondi dall’intervallo lungo anche Ebeling si sblocca dall’arco per il +30 friulano (54-24). A 24 secondi dalla fine del match Pellegrino realizza poi il +33 (60-27) con il quale si chiude il primo tempo.

L’Apu Udine continna a macinare punti: a metà del terzo periodo sono addirittura 38 i punti di distacco dai lombardi (68-30) grazie a una delle tante iniziative di Esposito. A 2 minuti e 54 secondi dalla fine del terzo quarto Nobile va nuovamente a segno dall’arco per il +39 (73-34). La guardia friulana si ripete centottanta secondi più tardi per il +44 (79-35) e a un minuto e 7 secondi dalla fine del terzo periodo finisce tra i marcatori anche il giovane Pieri (81-37). Nobile e Mussini sono indemoniati, l’Agribertocchi assiste impotenti agli attacchi dei bianconeri. Nel finale ancora Pieri e anche il giovane Azzano si tolgono le loro soddisfazioni. Al PalaCarnera finisce 104-47.

APU OLD WILD WEST UDINE – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 104-47

(28-10, 60-27, 81-40)

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 14 punti, Walters 12, Mussini 11, Pieri 7, Esposito 11, Giuri 8, Nobile 15, Pellegrino 8, Italiano 11, Azzano 2, Lacey, Ebeling 5. All. Matteo Boniciolli.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Rebec 14 punti, Sandri 2, Giordano 4, Renzi 13, Baldassarre 4, Spinoni, Martini 7, Janelidze 3, Trebeschi, Wickramanayake, Fokou. All. Massimo Bulleri.

Arbitri: Terranova, Perocco, Maschietto.

Usciti per cinque falli: nessuno.

UFF. STAMPA APU UDINE