A “tu per tu” con coach Ciani: l’estate in Nazionale Under 20

A “tu per tu” con coach Ciani: l’estate in Nazionale Under 20

Il tecnico vice di coach Dalmasson, è pronto a vivere giorni importanti.

di La Redazione

“La mia estate? Non è ancora iniziata”. Il nostro coach Franco Ciani parla dal raduno con la Nazionale Under 20. Il tecnico vice di coach Dalmasson, è pronto a vivere giorni importanti.

Franco Ciani: “Essere qui è elettrizzante, un raduno di questo tipo ti regala tanto. E’ stata una prima fase di preparazione molto faticosa, soprattutto per i ragazzi. L’assenza di Eugenio Dalmasson, impegnato con le finali play off, mi ha dato un carico di responsabilità importante. E’ un’esperienza bella e stimolante. Fortitudo Agrigento? E’ qui con me. Mi dedico a lei in tutti i miei minuti liberi. Il cordone ombelicale con Cristian Mayer e Agrigento non si stacca mai. Siamo sempre in contatto”.

La Nazionale Under 20 ed i consigli utili
“Un raduno di questo tipo, sotto il profilo professionale, è molto gratificante. I consigli di una fonte inesauribile come quella di Tanjevic, li porto sempre con me. E’ un bagaglio importante che arricchisce il mio modo di essere e di lavorare, perché di imparare non si smette mai. Ovviamente la Nazionale non è un club, i metodi di allenamento sono differenti, è una gestione totalmente diversa, essere qui rappresenta una fonte di miglioramento”.

Il mercato della Fortitudo Agrigento e l’arrivo di Edoardo Fontana
“Abbiamo trattenuto i big. Sono molto contento delle riconferme, era un nostro obiettivo. Tutto questo depone in favore del lavoro fatto e del grande desiderio di continuare a far parte di questa squadra. Questo deve renderci orgogliosi. La prima fase del mercato riguarderà le riconferme, appunto, adesso valuteremo altre situazioni. La novità vera è Edoardo Fontana. E’ un ragazzo che seguivamo già lo scorso anno. E’ stato il migliore giovane della serie B, questo non ci ha sorpresi. Abbiamo un pacchetto di esterni che fa della duttilità una grande dote”.

La Fortitudo Agrigento e la Nazionale Under 20
“Quando abbiamo sposato l’idea di “condire” la nostra squadra con dei giovani promettenti abbiamo cercato d’essere un punto di riferimento tecnico per tutti. I giocatori vengono ad Agrigento per giocare e per crescere. Chiaramente, tutto questo, è qualcosa che in molti guardano con attenzione. Il mio augurio è quello che i nostri ragazzi possano vivere l’esperienza Agrigento con serenità e che poi possano avere delle opportunità di crescita”.

L’estate di caoch Franco Ciani ed il raduno con Agrigento
“La mia estate sarà quasi come l’inverno, piena di impegni. Al momento c’è solo tanto lavoro. Ho fatto qualche rinuncia ai consueti ritmi estivi. Arriverò ad Agrigento dopo qualche settimana di riposo ed alla fine di un’estate faticosa”.

FONTE: Uff. Stampa Fortitudo USD Agrigento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy