Bergamo, amichevole vincente contro il Goyang Orions

Bergamo, amichevole vincente contro il Goyang Orions

La nota del club.

di La Redazione

Seconda amichevole nel giro di 24 ore per Bergamo, che dopo la prova contro la Tezenis Verona, batte 83-74 i coreani del Goyang Orions (punteggio azzerato dopo ogni quarto, parziali 21-12, 25-19, 18-22, 19-21). Un test probante contro un avversario che ha dato filo da torcere ai gialloneri con tanto pressing e tanta aggressività, un ulteriore step per proseguire nell’avvicinamento al campionato, distante ormai solo due settimane. Per coach Calvani le note positive arrivano dal solito Carroll – immarcabile a tratti – e dal reparto guardie, ma l’intero collettivo ha dato segnali incoraggianti per atteggiamento ed applicazione. Bergamo affronterà nel prossimo test l’Agribertocchi Orzinuovi sabato 28 settembre al PalaAgnelli (annullato lo scrimmage contro la Reale Mutua Torino, in programma mercoledì 25 settembre)

Bergamo, dopo i primi possessi, prende in mano il match grazie ai canestri di CarrollParravicini ed Allodi. La difesa dei gialloneri è precisa e concede poco ai coreani, aggressivi ma imprecisi al tiro. Il primo quarto si chiude con il canestro sulla sirena di Lautier-Ogunleye (21-12 al 10’). Gli ospiti subiscono i colpi della guardia inglese, ma girano la gara grazie a tre triple praticamente consecutive; Bergamo si affida a Carroll, che piazza 10 punti in poco più di un minuto per rimettere a posto il gap, Dieng rincara la dose sul finale per il 46-31 con cui si chiude il primo tempo.

Gli Orions rientrano meglio dagli spogliatoi, e guidati da Landry trovano un importante break per tornare a -3. Calvani risistema i suoi, un po’ in difficoltà contro il pressing dei coreani, che riprendono la solita confidenza sul finale di frazione (64-53 al 30’). Bergamo scappa nuovamente con i canestri di Lautier-Ogunleye e le folate di Zugno, gli Orions hanno un guizzo negli ultimi minuti di gara ed accorciano il divario, fino all’83-74 finale.

Tabellino:

Parravicini 11, Marra 2, Carroll 23, Bozzetto 6, Allodi 4; Dieng 5, Zugno 12, Lautier-Ogunleye 18, Crimeni, Signore 2, Costi n.e.. All. Calvani

Uff.Stampa Bergamo Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy