Latina tuona: “Arbitraggio non paritario contro Napoli”

Latina tuona: “Arbitraggio non paritario contro Napoli”

La nota del club pontino.

di La Redazione

Si era consapevoli che sarebbe stata una partita difficile, quella con la Gevi Napoli, per via della condizione di emergenza in cui versa la Benacquista Assicurazioni Latina Basket, priva di un giocatore americano e con Ancellotti rientrato oggi dall’infortunio, ma ancora assolutamente non in perfetta condizione. Ciò che, però, non ci si aspettava era un arbitraggio, per l’ennesima volta, non all’altezza e sicuramente non equo su entrambi i lati del rettangolo di gioco. Latina soffre, gioca, recupera, lotta sempre spinta dal tifo incessante, costante e caldo dei propri sostenitori, ma è davvero impresa ardua riuscire a gestire una gara in cui il metro arbitrale cambia continuamente e, soprattutto, non risulta mai essere paritario tra le due compagini in sfida. In un finale concitato, segnato tra l’altro dall’espulsione di coach Gramenzi, Latina non ha avuto nemmeno la possibilità di giocare per la differenza canestri per via dei tanti falli subiti e non ravvisati. La partita, che è terminata sul risultato finale di 68-82, segna la quinta sconfitta consecutiva per il club pontino e lascia l’amaro in bocca per come è maturata.

Uff.Stampa Latina Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy