Legnano Knights: al via la nuova stagione tra conferme, novità e tanto entusiasmo

Legnano Knights: al via la nuova stagione tra conferme, novità e tanto entusiasmo

Nella tradizionale location del PalaParma i Legnano Knights hanno iniziato la nuova stagione, con la presentazione al pubblico e alla stampa e successivamente con il primo allenamento.

di Giovanni Colombo

Con la tradizionale presentazione al PalaParma, aperta anche ai tifosi (accorsi in gran numero), è iniziata ufficialmente la stagione 2017-2018 dei Legnano Knights. Presenti tutto lo staff dirigenziale e tecnico e tutto il roster, che dopo l’evento ha affrontato il primo allenamento nell’afa legnanese.

A parlare per primo e’ stato il neo sindaco di Legnano, GianBattista Fratus, che nel suo breve intervento ha portato i saluti della nuova amministrazione cittadina e ha augurato una stagione di successi ai Knights.
Poi ha preso la parola il patron Marco Tajana, che ha spiegato come il primo giorno di ogni nuova stagione sia sempre molto emozionante, e ha sottolineato con grande orgoglio di essere al timone dei Knights da ben quattordici anni e che da altrettanti anni forma un binomio ormai indissolubile con Maurizio Basilico, storico general manager della società e seduto proprio al suo fianco.
Seduti assieme a Tajana e Basilico c’erano anche, al centro del parquet del PalaParma, coach Mattia Ferrari, alla sua quinta stagione sulla panchina dei Knights, e capitan Maiocco, che invece inizia la sua sesta stagione in maglia biancorossa.
Tajana ha presentato poi uno per uno tutti i giocatori del roster, sia i confermati che i nuovi, e anche la squadra giovanile, anch’essa presente al completo. Il patron ha sottolineato come il settore giovanile dei Knights, che parte dai 3 anni e arriva ai 18, comprenderà quest’anno ben 500 bambini e ragazzi, un numero davvero fantascientifico.
Successivamente, dopo un ringraziamento agli sponsor (ben 70 saranno al fianco di Legnano, che tra l’altro ha un nuovo main sponsor, FCL Contract) il patron ha iniziato a presentare la nuova stagione.
Tajana ha ricordato che il campionato di A2 è prestigioso e ogni anno si alza di livello, e nella passata stagione Legnano era terzultima sulle 32 squadre partecipanti riguardo alla popolazione cittadina, eppure è riuscita a essere la terza squadra con più pubblico al palazzetto nel girone ovest. Tajana ha ringraziato i tifosi per il calore e il supporto che garantiscono alla squadra, e ha poi spiegato che per questa stagione la società ha deciso di puntare su giocatori giovani e provenienti da una categoria inferiore.
Daniele Toscano è stato miglior giocatore della serie B nello scorso campionato con la maglia di Bottegone, e poi sono arrivati alla corte di Ferrari anche Pullazi, Tomasini e Gazineo. Zanelli, nuovo playmaker titolare, è l’unico dei nuovi (tutti presenti nella foto) ad avere già esperienza in A2, provenendo da Rieti
La società ha però anche confermato, fin da marzo, mostrando impegno e bravura, entrambi gli statunitensi, Raivio e Mosley, ovvero una delle coppie migliori di tutta la categoria per quanto riguarda i giocatori stranieri.
E Tajana ha poi esaltato le conferme di coach Ferrari, capitan Maiocco e Matteo Martini, e non si è nascosto a livello di obiettivi, dicendo chiaramente che i Knights in questa stagione punteranno nuovamente ai playoff. Per ripetere la grande stagione conclusasi pochi mesi fa il presidente ha sottolineato scherzosamente come non basterà l’impegno e la professionalità di giocatori, staff e società ma servirà anche un aiuto dalla buona sorte, che in effetti nelle ultime stagioni non è stata molto amica dei Knights, vista l’incredibile quantità di infortuni, anche molto seri, patita dai giocatori biancorossi.
Dopo Tajana è stato Maurizio Basilico a parlare, con un intervento più breve in cui ha presentato tutto lo staff tecnico e medico della squadra e ha elencato le amichevoli che i Knights disputeranno nelle prossime settimane. Non mancheranno il classico incontro con la SanGiorgese per il “Memorial Vaghi” (2 settembre), la partecipazione al “trofeo Lombardia” (8-9-10 settembre), un match contro la Scaligera Verona dell’ex Palermo (14 settembre) e il tradizionale “Memorial Morelli” (22-23 settembre).
Anche l’intervento di Mattia Ferrari, confermatissimo sulla panchina dei Knights, è stato piuttosto breve, ma significativo. Dopo avere sottolineato come cominciare una nuova stagione sia sempre emozionante, anche per il numero sempre crescente di tifosi e la quantità di interesse e di passione intorno alla squadra, Ferrari ha espresso piena soddisfazione per il mercato dei Knights e ha confermato che l’obiettivo della squadra è tornare ai playoff.
Ultimo a parlare è stato capitan Maiocco, che ha ringraziato tutti i presenti e i tifosi in generale per l’affetto, e ha promesso il massimo impegno per la stagione imminente.
Finita la presentazione, ci sono stati 10 minuti prima dell’inizio dell’allenamento in cui i tifosi hanno potuto chiedere autografi e fotografie ai giocatori, e i giornalisti hanno potuto fare domande
Alessandro Zanelli: “Sono molto contento di essere a Legnano, so che mi aspettano grandi responsabilità e voglio ripagare la grande fiducia che la società ha riposto in me. Sono sempre venuto a Legnano da avversario e non vedo l’ora di conoscere e vivere da dentro l’ambiente legnanese. Mi aspetto un campionato molto difficile, come al solito visto che sempre più giocatori scendono dall’A1 e ci sono sempre più americani forti, ma è giusto essere ambiziosi e porsi un obiettivo importante come i playoff”
William Mosley: “Ho deciso di rimanere a Legnano per il secondo anno consecutivo perchè ho un ottimo rapporto con la società, l’allenatore e i tifosi, che mi mostrano sempre tanto affetto. Avevamo già una squadra forte e stiamo provando a costruirne una ancora migliore. Inoltre Legnano è una bella città, oltretutto vicina a Milano e a tante belle località”
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy