Bergamo fa la partita e sbanca Cassino

Bergamo fa la partita e sbanca Cassino

BPC Virtus Cassino – Bergamo 70-99

di La Redazione

Bergamo domina senza troppi problemi in casa della BPC Virtus Cassino nella ventisettesima giornata di Serie A2 Old Wild West, coglie il successo numero sedici della propria stagione, si conferma al terzo posto in classifica e blinda la partecipazione ai Play-Off. Una gara a senso unico, come dimostra il 70-99 finale, dove Roderick e compagni hanno fatto la voce grossa sin dai primi possessi, senza lasciare che i padroni di casa potessero mai impensierire i gialloneri. Sei uomini in doppia cifra, guidati dai 20 punti di un sontuoso Taylor e dalla terza tripla-doppia stagionale della guardia di Philadelphia, una prestazione maiuscola che fa seguito a quella di una settimana fa contro Rieti. Bergamo – come detto – si attesta al terzo posto in classifica con 32 punti, ed ora è attesa dal turno di riposo, prima di andare a fare visita alla Novipiù Casale Monferrato nella penultima giornata di regular season.

Sin dalla palla a due si capisce l’aria che tira: Bergamo è concentrata, scappa subito grazie a tutto il collettivo (0-7 al 3’, 10-17 al 6’). La difesa è quella dei giorni migliori, l’unico momento in cui Cassino si rifà sotto è con un mini-break di 6-0, ma i padroni di casa vengono ricacciati indietro da due triple consecutivi di capitan Sergio e dal canestro di Zucca che chiude il primo quarto sul 17-28. La musica non cambia nei secondi dieci minuti, anzi: rientrato Roderick in campo, i gialloneri sprigionano il parziale che indirizza in maniera netta il match. Taylor si rende protagonista di otto punti all’interno dello 0-10 che fa volare Bergamo (20-38 al 15’), Fattori e Benvenuti da sotto sono una sentenza, e per Bergamo la pratica si chiude dopo soli 20’, grazie al 29-50 con cui si va all’intervallo lungo.

Nella ripresa si mettono in luce gli italiani: Fattori, Sergio e Casella scrivono il massimo vantaggio esterno sul 35-66, coach Dell’Agnello dà già spazio ai giovani Bedini e Piccoli che rispondono presente, il vantaggio non cala mai anche perché Cassino non ha la forza di controbattere, se non con un paio di triple di puro talento di Hall (47-74 al 30’). Nell’ultimo quarto, a risultato ormai definito, spazio alle incursioni di Zugno, alla tripla-doppia di Roderick e al primo canestro stagionale di Bedini. A Frosinone finisce 70-99 in favore di Bergamo, alla settima vittoria esterna stagionale.

BPC Virtus Cassino-Bergamo 70-99 (17-28, 29-50, 47-74)

BPC Virtus Cassino: Ojo 17 (5/11, 0/4), Paolin (2/4, 0/3), Guaccio 11 (4/4, 0/3), Ingrosso 11 (1/3, 3/5), Castelluccia 4 (0/3, 1/3); Raucci 8 (2/4, 1/2), Hall 6 (0/2, 2/3), Sorrentino 2 (1/2), Razic 5 (1/4, 1/5), Bianchi n.e., Punzi n.e.. All. Vettese

Bergamo: Taylor 20 (4/7, 4/5), Roderick 14 (2/5, 2/6), Sergio 10 (2/3, 2/4), Fattori 16 (1/3, 4/7), Benvenuti 11 (4/6, 0/1); Casella 12 (3/3, 2/6), Zucca 8 (1/5, 2/3), Zugno 6 (3/4), Bedini 2 (1/1, 0/2), Piccoli (0/2). All. Dell’Agnello

Tiri liberi: BPC Virtus Cassino 14/18, Bergamo 9/11

Rimbalzi: BPC Virtus Cassino 28 (Guaccio 7), Bergamo 46 (Roderick 10)

Assist: BPC Virtus Cassino 12 (Paolin 5), Bergamo 26 (Roderick 12)

Usciti per 5 falli: nessuno

Spettatori: 100

Uff.Stampa Bergamo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy