Biella sconfigge anche Siena. Il Forum continua a rimanere inviolato

Biella sconfigge anche Siena. Il Forum continua a rimanere inviolato

Si finisce con la Curva che impazzisce per il risultato 75 a 57 per Biella, con l’Eurotrend che, ancora una volta, mantiene inviolato il campo alla fine di una partita giocata bene e in cui non ha fatto fatica ad avere la meglio di Siena che, a parte Saccaggi e Turner, non ha impensierito molto la difesa di Biella.

di Giuseppe Rasolo

Quattro giorni in cui Biella può capitalizzare al massimo il fattore campo, oggi Siena e mercoledì Reggio Calabria. Carrea vuole sfruttare l’occasione e carica la truppa.. Mecacci si presenta in campo con Saccaggi, Ebanks, Sandri, Simonovic e Turner a cui l’allenatore biellese risponde con Tessitori Uglietti Ferguson Bowers e Chiarastella. Pronti via e il lungo senese Ebanks si beve in marcatura Jazzmar e deposita due facili punti. Gli risponde dall’altra parte Tessitori che schiaccia e poi deposita un altro comodo canestro. Ma nella concitazione dei primi minuti commette anche due ingenuità, che portano due falli per il biellese. A quel punto la partita si interrompe per un guasto tecnico al cronometro dei 24 secondi, pochi minuti di attesa che servono agli allenatori per caricare le squadre e si riparte. Più aggressiva Siena alla ripresa del gioco. Ebanks e Sandri mettono il turbo coadiuvati da Turner. Biella va sotto ma non si scompone, basta una tripla di Ferguson per tenerla a portata di tiro. Rattalino sostituisce egregiamente Tessitori e Biella chiude sotto solo di due.

 

Molto più aggressiva Biella nel secondo quarto, difesa perfetta e gioco veloce, Siena non riesce a mettere le contromisure e subisce anche un tecnico, dopo una tripla di Tessitori. Uglietti fa da regia in difesa, strappa rimbalzi e poi va a depositare punti per canestri importanti. Siena fa ruotare i suoi lunghi, ma non trova le giuste contromisure, sbaglia canestri facili e va sotto. Solo una magia di Turner la tiene in partita a fil di sirena.

 

Non cambia alla musica nella ripresa, Carrea trova energie dalla panchina Rattalino, Pollone, Wheatle danno linfa agli attacchi di Biella. Tessitori diventa l’arma in più, recupera palloni, li smista e quando si confronta con la difesa toscana la batte sempre. Saccaggi delizia la platea biellese con le sue penetrazioni, ma si tratta dell’unica arma disponibile per coach Meccacci. Il disavanzo per Biella aumenta fino ai dieci punti. Vantaggio che aumenta nell’ultimo quarto con Ferguson deciso a ritoccare i suoi record. Siena alza bandiera bianca e per la terza volta in questa stagione Biella può far festa. L’ultimo tiro è del baby Ambrosetti che indovina la tripla che sigilla la partita sul 75 a 57. E mercoledì si replica

 

Biella vs Siena 75 – 57 (17-19; 38 – 33; 56 – 46)

 

Biella : Ferguson 24, Chiarastella 7, Bowers 8, Uglietti 8, Ambrosetti 3., L. Pollone 0, M. Pollone n.e.; Wheatle 4, Danna n.e., Rattalino 2, Tessitori 17, Sgobba 2, All. Carrea

 

Siena: Masciarelli 0, Ebanks 14, Borsato 2, Vildera 2, Simonovic 8, Sandri 5, Saccaggi 10, Lestini 0, Turner 16. All. Mecacci

 

Rimbalzi Biella 40 , Siena30 Tiri Liberi Biella 12/20, Siena 11/17 Assist Biella 10 Siena 5

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy