Buona la prima per Trapani, Treviglio si arrende

Buona la prima per Trapani, Treviglio si arrende

Esordio stagionale positivo per la Pallacanestro Trapani, che vince e convince tra le mura amiche contro Treviglio, dominata alla distanza grazie ad un terzo periodo decisivo.

di Michele Maltese

Pallacanestro Trapani – Basket Treviglio 74-61 ( 15-16, 26-24, 56-45)

Pallacanestro Trapani: Spizzichini 7, Mollura 11, Gonis 7, Renzi 11, Corbett 25, Nwohuocha 1, Bonacini 2, Amici 10

Basket Treviglio: Taddedo 2, Ivanov 2, D’ Almeida 5, Palumbo 15, Pacher 13, Reati 7, Borra 2, Caroti 5

Buon pubblico, tanta passione e buone aspettative per la Pallacanestro Trapani, che inizia il suo campionato contro una Treviglio giovane e dinamica sin dalle prime battute. Pacher, Palumbo e una buona zona fanno da tappo alle voglia iniziale dei padroni di casa, che dopo i primi 5 minuti del campionato sono sotto 4-9. Corbett è il più attivo in casa Trapani, che insieme ad un break di Amici e la tripla di Mollura, trova la prima parità a quota 11 al minuto 7. Le prime rotazioni di entrambi i coach premiano nell’immediato i lombardi, che tornano ad allungare 11-16, ma lo sprint di capitan Renzi nel finale rimette in scia i suoi sul 15-16 alla prima sirena.

Spizzichini fa 1/2 in avvio di secondo quarto dalla lunetta e impatta a quota 16 dopo meno di 1 minuto. Renzi con due falli a carico resta in panca e Nwohuocha prova a fare densità sotto canestro, anche in difesa, con alterni risultati. Si resta inchiodati a quota 16 fino al 13′, quando il piazzato di Amici regala il primo vero vantaggio ai locali sul 18-16. Difese superiori agli attacchi, con percentuali che restano abbastanza basse dal campo, con molti fischi da entrambi i fronti.  Spizzichini e un libero di Renzi portano Trapani al +5 al 15′ sul 23-18. Fiammata di Palumpo  al minuto 17′ ,quando si mette in proprio  con un 4-0 sottomano che rimette in suoi in scià sul 23-22 a due minuti dal riposo.  Finale di tempo ricco ancora di errori e pochi punti, con un equilibrio che non si spezza e +2 Trapani che va negli spogliatoi sul 26-24.

Trapani torna in campo a mille, infilando 12 punti in meno di tre minuti condite dalle triple di Mollura e Corbett, che piazza anche un gioco da 4 punti. Ivanov e Palumbo provano a rintuzzare l’ottimo inizio granata fino al 38-31 al minuto 23′.Dopo due quarti quasi in naftalina il match sale di colpi con intensità e giocate di livello, con Trapani decisamente piu in palla e pronta a scappare per la prima volta sul +10 al 25′ sul 44-34. Palumbo resta però la vera ancora di salvezza in casa Treviglio, firmando da solo una tripla e tre liberi per ricucire lo strappo in meno di due minuti e tornare a -4 in un amen. Lombardi che si fermano pero sul più bello, stoppati dal finale incandescente dei granata. Il gioco da tre punti di Goins, il piazzato di Renzi e la tripla di Corbett sulla sirena del terzo quarto, ricacciano indietro pesantemente Treviglio che finisce a -11 sul 56-44.

Trapani resta in possesso del pallino del gioco anche in apertura dell’ultimo quarto, con Treviglio più sfilacciata e molto imprecisa al tiro. Corbett diventa imperdibile oltre che impeccabile ai liberi, e il +15 al 33′ é realtà sul 64-49. Amici e Goins non sono da meno, piazzando di fatto la spallata decisiva del match, con gli ospiti in caduta libera e senza più frecce al loro arco sul 69-55 a 3 minuti dalla sirena. É il capolinea del match, con Trapani che amministra e mette in ghiaccio la prima vittoria della stagione sul 74-61 finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy