Convincente prestazione dell’ Agropoli che solo sul finale cede a Legnano

Convincente prestazione dell’ Agropoli che solo sul finale cede a Legnano

Legnano espugna il parquet di Agropoli.

di Nancy Del Giudice

BASKET AGROPOLI – TWS LEGNANO 84  – 92

(10/18-27/21-19/18-28/35)

Delas, Santolamazza, Langford, Carenza e Contento il quintetto iniziale di Agropoli; Palermo, Mosley, Raivio, Berra e Ihedioha per Legnano. Raivio trova i primi 2 punti, con Carenza, Contento e Ihedioha che iniziano subito la guerra delle triple. Incappa nel tecnico Carenza che con 3 falli va già fuori dalla gara insieme a Santolamazza per un problema fisico. Mosley trova punti in tap in e Palermo infila la tripla del + 6 ospite (7/13) a 50″. Buona difesa di Mosley ad annullare Langford ancora non presente a referto mentre Delas infila la tripla. Non sbaglia dalla lunetta Palermo, con Maiocco che sulla sirena tira una preghiera da 20 metri che incredibilmente si infila a canestro e quarto in archivio sul 10 a 18. Si riparte con 2 bombe consecutive di Delas oltre 2 liberi, con Martini e Maiocco a limitare i danni: 18/21. Trova tripla e punti dall’area Maiocco,  non sbaglia Contento dalla lunetta, realizza Soloperto e Agropoli sul 22 a 26. Delas recupera subito altri 2 punti e Legnano che sente sul collo il fiato dei delfini. Ci pensa Martini a trovare di nuovo punti per i Knights, con Langford che infila 4 Punti e gara sul 28 a 28 a 4’26”. Buona performance del giovane Romeo che distribuisce ottimi palloni  e buca con continuità la difesa ospite. Palermo castiga dai 6,75 Agropoli, con Contento che rende subito pan per focaccia agli avversari ancora dall’arco. Paga la scelta di coach Ferrari di far attaccare Soloperto da Maiocco, approfittando della forzata assenza di Carenza e Legnano che fugge di nuovo via, con l’ennesima tripla di Maiocco, che trova anche altri 3 punti: 31 a 37 a 2’20”. Marra accumula minuti mentre Palermo incappa in un fallo antisportivo su Contento che realizza i 2 liberi, con Legnano brava a trovare gli extra possesso. Quarto che si chiude nel segno di Contento che infila tripla e libero a riportare in parità i suoi e Ihedioha bravo ad infilare proprio sulla sirena i punti del 37 a 39.

Dopo il lungo riposo rientra in campo Carenza che subito fornisce un assist per i 2 punti di Langford annullati immediatamente da Ihedioha. Schiaccia Mosley che trova, però, il 3 fallo, Marra infila dall’area mentre Langford piazza la tripla del sorpasso: 44 a 43. Si infiamma la gara con Palermo che commette il secondo antisportivo e va fuori dalla partita mentre Contento realizza ancora dalla lunetta: determinante. Non si arrendono gli ospiti che trovano il canestro con Raivio e Martini dalla lunetta (1/2) ed è ancora tutto da rifare: 46/46. Si scatena Raivio che infila dalla linea dei 3 punti, con Martini e Soloperto ad annullarsi. Contento è incontenibile, trova punti e costringe Raivio al 4° fallo, con Santolamazza che deve arrendersi e lasciare il campo per un problema fisico: sciagura. Sacchettini dall’area, Contento ancora dalla lunetta e – 1 Agropoli (52/53). Berra e Contento subito ad annullarsi, Langford appoggia al ferro il nuovo sorpasso cilentano vanificato da Martini che fissa il finale del terzo quarto sul 56 a 57 e gara apertissima. Sì riprende con Langford e Sacchettini che vanno a punti dall’area mentre Carenza deve rientrare per il 4° fallo di Langford. Soloperto dall’angolo infila il nuovo sorpasso annullato ancora da Sacchettini e squadre in situazione falli complicata con Langford, Raivio e Berra a 4 falli. Carenza va a punti, Maiocco spara un’altra tripla, Contento e Soloperto rosicchiano ancora vantaggio agli avversari (66 a 67). Le solite tremende triple di Maiocco e Raivio portano i Knight sul + 5 ( 71/76) che diventa + 10 dopo i liberi sempre di Raivio e la tripla di Martini. La bomba della speranza di Delas è vanificata da Ihedioha e sono ancora 9 i punti da recuperare per i delfini a 2’28” (74/81). Contento è Martini si annullano, Langford, Sacchettini e Raivio escono per 5 falli e gara che si spegne sui punti di Marra e la tripla di Delas che portano Agropoli a – 4 (84/88). Dalla lunetta Ihedioha e Maiocco chiudono la gara sull’ 84 a 92.

MVP: Contento. Senza dubbio il migliore dei giocatori in campo con 30 punti, 2 rimbalzi, 2 assit e ben 15 falli subiti: mostruoso. Raivio e Delas si meritano la piazza d’onore in virtù di una gara positivissimacontento

TABELLINI:

Basket Agropoli: Santolamazza , Soloperto 8, Delas 24, Langford 13, Carenza 5, Contento 30, Romeo, Marra 4, Amanti n.e. Silvestri ne , Lepre ne.Head Coach: Alex Finelli; Assistant coach: A. Marzullo

T2: 16/29; T3: 11/28 (6 Delas); T.l. :19/26; Rimbalzi: 30  ( 8 Ro – 22 Rd –5 Soloperto e Langford ); Assist: 9

Tws Legnano: Mosley 6 Ihedioha 11, Raivio 18, Palermo 8, Martini 15, Maiocco 23, Berra 2, Sacchettini 9, Battilana, Gastoldi ne. Head Coach: Mattia Ferrari; Assistant coach: Corrado Massimo

T2: 22/42; T3: 9/23 – (4 Maiocco ); T.l. : 21/27; Rimbalzi: 41  ( 15 Ro – 26 Rd –8 Ihedioha); Assist:  9 (6 Raivio);

Arbitri: M. Moretti, F. Ferretti,  G. Marota

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy