Eurobasket al fotofinish, Cisterna inviolata da 3 turni. Napoli cade con orgoglio

Eurobasket al fotofinish, Cisterna inviolata da 3 turni. Napoli cade con orgoglio

L’Eurobasket distanzia Napoli in volata e centra la terza vittoria consecutiva in casa.

di Gabriele Leslie Giudice

EUROBASKET ROMA 85-82 GIVOVA NAPOLI (33-21, 18-20, 17-23, 17-18)

L’Eurobasket distanzia Napoli nel finale trovando la terza vittoria consecutiva in casa. Gli uomini di Maffezzoli mettono la freccia con un gran primo quarto (33 punti a referto nel solo parziale in questione) trovando anche il +12. Napoli rimonta progressivamente costringendo i padroni di casa a un finale punto a punto, risolto dai liberi di Eugenio Fanti.

La cronaca: Eurobasket calda dal perimetro in avvio: tre triple nei primi minuti – di Taylor jr, Loschi e Viglianisi – danno il vantaggio ai capitolini (11-8) su una Napoli in cui pungono subito gli americani. Taylor jr. produce sotto le plance portando l’Eurobasket al massimo vantaggio (16-8). Non bastano 8 punti di Monaldi a Napoli per riprendere inerzia, poiché i padroni di casa sono in buona vena e con 4 punti di Cicchetti, coadiuvati dalla seconda tripla di Viglianisi, volano a +11 (27-16), e chiudono il primo quarto a +12 (33-21) con la bomba di Loschi. Napoli rientra a -11 (39-28) con Spizzichini, toccando anche il -7 (41-34) sul 2+1 di Dincic, ma l’Eurobasket non abbassa la guardia e a metà quarto allunga ancora (46-35) con la bomba di Viglianisi, la 6° di squadra della partita. Dincic e Loschi si rispondono dalla lunetta, Sabatino punge riportando avanti l’Eurobasket (51-37), che guadagna l’intervallo forte di 10 lunghezze di vantaggio (51-41). Napoli approccia bene il terzo quarto con un parziale di 5-0 che la riporta a -6 (52-46), a cui Fanti e Magonza pur senza rompere il ritmo degli ospiti, che con due triple di Roderick e Mastellari si avvicinano minacciosamente (58-54). Ancora Fanti e un positivo Cicchetti rispondono ridando il +8 all’Eurobasket (64-56), subito punita da due triple consecutive di Mastellari, che riduce lo svantaggio di Napoli ad appena un possesso (64-62). Spizzicchini e Taylor jr. si rispondono in apertura di ultimo quarto (70-66), in cui il testa a testa è ancora serrato. Loschi colpisce da 3, Mastellari lo replica immediatamente lasciando inalterate le distanze (75-73). La posta in palio e la caratura nervosa degli ultimi 10′ inibisce in parte la lucidità degli attacchi, pesa nell’economia del quarto il parziale di 5-0 (tripla di Sabatino, liberi di Maganza) con cui l’Eurobasket riesce a trovare il +6 (80-74) a 3′ dalla fine, ma Napoli non molla e, anzi, trova il sorpasso, rispondendo con un 7-0 (bimane di Sherrod, liberi di Chessa, tripla di Monaldi) che le dà il +1 (80-81). Il finale viene deciso dalla lunetta: Sabatino impatta a 81, Monaldi fa 1\2 mentre Fanti non sbaglia (83-82) dando il nuovo sorpasso ai suoi a 1’37” dall’ultima sirena. Dopo una serie di possessi resi vani dalle difese, Fanti trova il fallo di Roderick e dalla lunetta è glaciale ridando il +3 (85-82) a 33” dalla fine. Napoli ha due chances, ma le triple di Sandri e Mastellari non trovano il fondo della retina: l’Eurobasket vince 85-82.

EUROBASKET ROMA: Fanti 13, Cicchetti 8, Graziani, Sabatino 9, Taylor Jr. 15, Loschi 17, Maganza 8, Viglianisi 9, Fattori 6.

GIVOVA NAPOLI: Sherrod 10, Monaldi 14, Sandri 5, Mastellari 16, Spizzichini 11, Roderick 9, Dincic 6, Guarino, Chessa 11.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy