Eurobasket Roma ancora a secco, Biella sigilla la vittoria nell’ultimo quarto

Eurobasket Roma ancora a secco, Biella sigilla la vittoria nell’ultimo quarto

L’Eurobasket lotta e conduce per buona parte ma si perde per strada nell’ultimo quarto, in cui Biella fugge guastando l’esordio di Maffezzoli.

di Gabriele Leslie Giudice

EUROBASKET ROMA 68-79 EDILNOL BIELLA (23-20, 15-16, 17-20, 20-23)

L’Eurobasket approccia bene il match spinta da due triple di Fattori (8-5), la seconda delle quali è il preludio al parziale di 12-0 con cui i capitolini cercano di aggredire subito la partita. Biella replica avvicinandosi con 5 punti consecutivi di Omogbo (17-10), tramite i liberi di Miles e la realizzazione di Loschi l’Eurobasket allunga ancora (22-10) ma nel finale di quarto subisce il ritorno di Biella, condotta da Massone e dai liberi di Saccaggi al -3 (20-23). Nei primi minuti del secondo quarto la Edilnol trova anche il sorpasso con la tripla di Bortolani (24-25), iniziando un botta e risposta che caratterizzerà i minuti successivi. La terza tripla di Fattori e il jumper di Miles danno all’Eurobasket il +7 (36-29) costringendo Biella al timeout. Con i liberi di Miles il vantaggio sale di nuovo a +9, ma il leit motiv del primo quarto si ripete: messa al muro, Biella eleva il proprio livello difensivo e inizia a rosicchiare lo svantaggio. Il 2+1 di Donzelli, coadiuvato da 3 punti in rapida successione di Saccaggi, portano Biella all’intervallo sotto di un possesso, sul 38-36. Spinta dalla voglia di trovare il primo successo in campionato, l’Eurobasket apre di nuovo il gas nei primi minuti del terzo quarto e, trascinata da un Miles sempre più leader (22 punti all’ultima sirena, con 9 rimbalzi e 5 assist), tocca il +7 (47-40). La gara continua ad andare a strappi, Biella torna a contatto sfruttando l’energia di Omogbo, poi supera e tocca anche il +4 (48-52). Si entra nell’ultimo quarto con l’Edilnol avanti appena di un possesso (55-56), nei minuti che saranno fatali per i padroni di casa, che in attacco perdono giri non trovando più il canestro per 4’30”, tempo sufficiente a Biella per tentare l’allungo: la tripla di Saccaggi e la realizzazione di Bortolani, infatti, spingono i piemontesi a +8 (57-65). Miles prova a interrompere l’emorragia ma Bortolani e Lombardi sono sempre in agguato e spingono Biella davvero lontano, sul +13 (60-73) decretato dalla tripla di Bortolani, mentre corre il 36′. L’Eurobasket rientra a -7 (68-75) con i punti numero 21 e 22 della serata di Miles, ma il vantaggio di Biella non viene più messo in discussione, e il 68-79 della sirena finale inguaia un Eurobasket ancora a secco di vittorie.

EUROBASKET ROMA: Loschi 5, Taylor Jr. 15, Viglianisi 7, Fattori 13, Graziani 2, Cicchetti 2, Chinellato, Fanti 2, Sacchettini, Miles 22.

EDILNOL BIELLA: Polite Jr. 15, Saccaggi 11, Lombardi 5, Donzelli 5, Barbante 4, Pollone, Bortolani 14, Massone 7, Omogbo 18, Bertetti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy