La Bertram Tortona prende il largo, Bergamo cade al Pala Oltrepò

La Bertram Tortona prende il largo, Bergamo cade al Pala Oltrepò

La Bertram Tortona ben guidata in regia da Mascolo e con le fiammate offensive di Gaines ha la meglio (84 – 69) su una Bergamo, combattiva, ma che alla lunga distanza cede il passo alla profondità ed alla qualità del roster bianconero.

di Matteo Armana

debutto tra le mura amiche del Pala Oltrepò per la Bertram Tortona che, completamente rinnovata e costruita secondo i dettami di coach Ramonadino, si presenta all’inizio del campionato di serie A2 – girone Ovest come una delle principali protagoniste della stagione 2018/2019. Incrocia oggi le armi con Bergamo, reduce da due punti guadagnati nella prima di campionato con un funambolico buzzer beater di Lautier-Ogunleye. La formazione Bianconera si presenta in campo come fresca detentrice della coppa di Lega, guadagnata ai danni di Torino, che ha caricato di enorme entusiasmo l’ambiente bianconero.

Primo Quarto: Coach ramondino parte con Pullazzi, Graziulis, Mascolo, Gaines e Martini, mentre Bergamo parte con Lautier, Bozzetto, Zugno, Costi e Carroll. Tortona parte subito forte con 4 punti infila di Mascolo e Gaines, ma Zugno ricuce lo strappo e porta i suoi sul meno 2 (4 a  2); Iniziuo con polveri bagnate da ambo le parti, molti errori in fase di realizzazione, ma le difese sono arcigne e dopo 3 minuti di gara il tabellone è ancora fermo sul 4 a 2 per la Bertram Tortona. E’ una bomba di Martini a creare il primo mini break della gara, 7 a 2 per Tortona. tortona difende in modo tosto e Bergamo fatica a trovare la via del canestro. gli ospiti smuovono il proprio score solo dalla lunetta e quando mancano 4.20 da giocare il punteggio è di 9 a 4 per i padroni di casa, che sembrano governare i ritmi della gara. Entra Buffo per Mascolo ma è la bomba di Gaines a segnare i massimo vantaggio della Betram . Ma Bergamo risponde dai 6.75, 12 a 7 per i padroni di casa. Gaines vero mattatore, fino ad ora, della gara con 9 punti messi a segno dei 14 di Tortona. Ramondino mette i suoi a press tutto campo e subito guadagna un extra possesso con un buon recupero di De Laurentis che genera uno sfondamento di Carroll. Quando manca 1.30 da giocare la Bertram conduce 15 a 8 e pare, fino ad ora, poter imporre il proprio ritmo, specie difensivo, alla gara.  Una ingenuità in fase di rimessa offensiva dei bianconeri regala un possesso a Bergamo che si traduce in due punti che permettono agli ospiti di tornare a meno tre distanze dai bianoneri sul 15 a 12. Ma Due liberi di De Laurentis riportano il Derthona a  distanza di sicurezza (17 a  12). La fine del primo periodo è un assolo di De Laurentis, prima con due punti, poi con una bomba, porta la Bertram sul 20 a 12 nel giro di 35 secondi, segnando così la fine del primo quarto.

Secondo quarto: Bergamo accorcia le distanze con un gioco da tre punti (20 a 15), ma Mascolo, con la moto, attacca il ferro e respinge l’offensiva ospite. Rientrano Pullazzi e Graziulis sotto le plance e subito l’ala bianconera si guadagna un canestro buono più fallo che regala alla Bertram il momentaneo +6 (25 a 19). Tortona ha un momentaneo black out, Martini pasticcia e Zugno porta i suoi a meno 2 lunghezze. Coach Ramondino non ci sta e chiama subito time out per interrompere il trend positivo di Bergamo. Quando mancano 5 minuti alla pausa lunga Bergamo si riporta a meno 1 punto (27 a 26), mentre Tortona fatica in fase offensiva ed è retta solo dalla solidità sotto le plance di Graziulis. Una bomba di Buffo regala aria ai bianconeri ma Carroll, con una poderosa bimane, riporta gli ospiti sul meno 2 (32 a 30) con 3.07 da giocare. Tortona pare essere meno fluida in fase offensiva rispetto al primo quarto, mentre Bergamo, che  non è mai stata fluida in attaco, si attacca alle fiammate offensive dei suoi Usa per portare avanti il punteggio. Due attacchi sconsiderati di Bergamo regalano due transizioni offensive  a Tortona che mette a segno un mini break di 4 a 0 (40 a 34), quando mancano due possessi alla fine dl primo tempo. Il primo tempo si chiude con Tortona avannti per 42 a 35, in una gara che vede la Bertram più solida ed organizzata, mentre Bergamo tenta di resistere con la tenacia dei giovani ed il talento ogffensivo degli Usa Carroll e lautier – Ogunleye.

Terzo quarto:Si riparte con la Bertram avanti per 42 a 35 ed il primo possesso del terzo periodo che subito concretizza con un ottimo gioco a due tra Gaines e Graziulis che regala due liberi ai bianconeri. ma il centrone di Tortona non realizza e Bergamo, con Costi, mette la bomba del meno 4  (42 a 38); L’attacco tortonese è un pò macchinoso, mentre Bergamo infiamma la retina con le bombe di Lautier, però Mascolo scuote i suoi e permette alla Bertram di mantenere quattro lunghezze di vantaggio. ma la vera guardia armata la tira fuori Gaines, cinque punti in fila e Tortona vola sul + 9 (50 a 41). Dopo l’assolo di Gaines bergamo pare aver accusato il colpo, il cronometro scorre ma la distanza tra le due compagini rimane sempre di nove lunghezze. la gara sembra avere una leggera flessione di intensità, tutte e due le squadre giocano in modo disunito, ma Tortona mantiene il comando della gara, sul punteggio di 52 a 45 quando mancano 2.41 da giocare. Due bombe di Parravicini sembrano dare vita alla gara, ma subito è Mascolo a suonare la carica per i suoi . Però Parravicini non molla, segna nove punti a fila e porta Bergamo sul meno 2 lunghezze (56 a 54) con 11 secondi da giocare nel terzo periodo. Sul finale di periodo, Mascolo commette il suo terzo fallo ai danni di Lautier che dalla lunetta non sbaglia e porta Bergamo sul meno 2 (58 a 56);

Quarto Periodo: primo possesso per Bergamo, Tortona difende aggressiva ma gli ospiti riescono a guadagnare due liberi che gli permettono di arrivare a un punto di distanza dai padroni di casa. Però in attacco la Bertram pesca De Laurentis che mette in scena un piede perno da califfo  del pitturato e permette a Tortona di allungare sul 60 a 57.Il canestro sputa fuori una bomba di Bergamo e subito dall’altra parte è Gaines, fino ad ora a sprazzi, che regala un gioco da tre punti alla Bertram, riportando i padroni di casa sul + 6 punti di distanza quando mancano 6.54 da giocare. Rientra Carroll  e subito mette a segno una giocata da tre punti che porta Bergamo sul meno 5 (65 a 60). l’attacco bianconero è poco fortunato e Bergamo trova un fortunoso rimbalzo offensivo che Allodi tramuta in due liberi per il 65 a 61 per i padrini di casa. Martini però trova il ritmo gara e permette a Tortona di allungare sul 67 a 61. ma a questi livelli sono i dettagli a fare la vittoria o la sconfitta, Bergamo pecca di ingenuità e Tortona è fredda a concretizzare alcune soluzioni che gli permettono di andare sul +10 (71 a 61)quando mancano 3 minuti alla fine della gara. Bergamo molla gli ormeggi e la Bertram prende il largo (75 a 61) nelle battute finali della gara. Nel finale la Bertram dilaga mentre Bergamo scioglie come ghiaccio al sole. Tortona vince la sua prima gara del Campionato 2018/2019, battendo Bergamo per

 

 

 

Tabellini:

Bertram Tortona: Pullazzi 9, Mascolo 16, Martini 13, Seck, Gaines  19, Lisini, Formenti 6, Valle, Buffo 3, Graziulis 8, De Laurentis 10. All. Ramondino;

Bergamo: Dieng, Carroll 16, Crimeni, Parravicini 16, Costi 9, Bozzetto 1, Allodi , Marra 1, Lautier-ogunleye 15, Aristolao, Zugno 10. All. Calvani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy