Powell è un marziano: Reggio Calabria supera Latina

Powell è un marziano: Reggio Calabria supera Latina

Powell si presenta con una prova incredibile da 38 punti e 47 di valutazione in 32 minuti. Esulta così Reggio Calabria

di Giovanni Mafrici

La Viola Reggio Calabria supera Latina con una grandissima prova di squadra ed un sontuoso esordio di Marshawn Powell (38 punti con 15/16 da due, 8 rimbalzi e 47 di valutazione). Due punti fondamentali per la corsa salvezza per i reggini che resistono a due quarti tonici dei pontini spedita avanti con le triple di Pastore e le belle giocate di Allodi.

L’anticipo di campionato sorride ai ragazzi di Coach Bolignano: il nuovo corso stagionale dei nero-arancio è più che positivo e dopo il successo del PalaFacchetti di Treviglio, i nero-arancio battono la Benacquista Latina con il finale di 92 a 84. Pontini orfani dell’ex Roberto Rullo con il play Marco Passera che è costretto a fermarsi durante la gara. La sfida inizia con sei punti consecutivi di Powell ed un avvio equilibrato. L’americano è immediatamente il protagonista fondamentale della partita: due schiacciate da urlo e tanta sostanza.
Latina gioca con cura ed equilibrio e vola avanti. La sfida assume una trama ben precisa: Viola a rincorrere, Latina brava nel tenere a bada i locali che puntano forte sul nuovo numero 33, un Powell inarrestabile. Pastore è incadescente da tre:Latina comanda le danze all’intervallo lungo.

Nel terzo periodo la sfida cambia: Voskuil prende per mano i suoi ma Coach Bolignano è costretto ad ampie rotazioni per risparmiare un Powell dominante ma alle prese con qualche fastidio fisico. Rossato gioca come un leone, Fabi trascina e la nuova linfa in regia arriva da un Marulli in grande spolvero. Alan Voskuil esalta il pubblico del PalaCalafiore con triple a ripetizione. Latina risponde, ancora con Allodi ma è costretta ad inseguire.La Viola raggiunge il più tredici nel quarto periodo e resiste ai tentativi di rimonta nero-azzurri. La festa è della Viola: Powell è l’mvp ma è il gruppo di Coach Bolignano a sorridere e regalare ai tifosi una gioia ed una speranza per la permanenza in A2.

MVP BASKETINSIDE.COM: Powell

Viola Reggio Calabria – Benacquista Latina 92-84
(23-26; 25-27; 23-13; 21-18)

Viola Reggio Calabria: Taflaj n.e., Caroti 4, Fabi 8, Rossato 6, Ciccarello n.e., Guariglia 4, Guaccio n.e., Voskuil 22, Marino n.e., Marulli 10, Powell 38, Babilodze. Coach: D. Bolignano
Benacquista Latina: Passera, Arledge 15, Di Santo n.e., Mathlouthi 3, Poletti 22, Ambrosin n.e., DeShields 8, Uglietti 7, Allodi 10, Pastore 19. Coach: F. Gramenzi

Arbitri: Gagno, Scrima, Meneghini

Fotogallery di Fortunato Serranò

Viola Reggio Calabria

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy