Reazione Scafati, battuta Trapani

Reazione Scafati, battuta Trapani

Scafati batte Trapani e centra la prima vittoria casalinga.

di Antonio Scarfato

Givova Scafati – 2B Control Trapani 101-92 (30-29, 38-13, 18-30, 15-20)

Givova Scafati: J.j. Frazier 27 (6/8, 2/5), Raphiael Putney 26 (6/8, 3/5), Nicholas Crow 13 (0/0, 4/8), Claudio Tommasini 12 (1/3, 3/5), Riccardo Rossato 11 (4/5, 1/3), Marco Ammannato 5 (1/2, 1/2), Marco Contento 5 (1/1, 0/1), Abdel pierre Fall 2 (1/1, 0/0), Ion Lupusor 0 (0/0, 0/0), Daniele Robustelli 0 (0/0, 0/0), Luigi Spera 0 (0/0, 0/0), Luigi Aprea 0 (0/0, 0/0), Nikola Markovic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 25 – Rimbalzi: 22 5 + 17 (Raphiael Putney 7) – Assist: 20 (J.j. Frazier 8)
2B Control Trapani: Lamarshall Corbett 25 (6/11, 3/6), Andrea Renzi 17 (3/5, 2/4), Alessandro Amici 17 (4/6, 2/5), Gabriele Spizzichini 13 (1/2, 3/6), Kenneth Goins 13 (5/5, 1/2), Marco Mollura 5 (1/1, 1/1), Federico Bonacini 2 (0/1, 0/0), Curtis chinonso Nwohuocha 0 (0/2, 0/0), Alessandro Ceparano 0 (0/0, 0/1), Salvatore Basciano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 16 – Rimbalzi: 16 2 + 14 (Andrea Renzi 5) – Assist: 21 (Gabriele Spizzichini 7)

Al palamangano di Scafati si sfidano Scafati e Trapani. Scafati è attesa dall’immediato riscatto dopo la sconfitta al fotofinish nella prima di regular season a Bergamo. Alla palla a due è subito canestro di Trapani 0-3 al 1′. Poi però grazie ad uno straordinario Putney Scafati riesce ad ottenere un parziale di 15 a 2. Al 6′ il tabellino dice 15 a 2 per la squadra di patron Longobardi. Dopo il time out c’è il contro break di Trapani grazie alla cabina di regia dell’ex Tommasini. Con un parziale di 20 a 10. A 2′ dal fine del primo quarto il risultato è 25-25. Dopo la sospensione di due minuti chiamata da Griccioli il risultato finale del primo quarto è 30-29.

Nel secondo tempo scafati entra in campo con la consapevolezza di dover sistemare le cose in diversa e ci riesce. E grazie ad uno stratosferico Putney e alle triple di Tommasini riesce a fare un break di 23 a 6. A 4′ dall’intervallo lungo il tabellino dice 53 a 35 per i locali. Ad 1.47 dalla sirena vi è l’uscita dal campo di Lupusor per aver subito un bruttissimo fallo sotto canestro ( infortunio serissimo alla spalla). Il secondo periodo termina con un + 26 per Scafati 68-42.

Il terzo periodo si apre con un canestro di Putney a cui seguono 5 punti consecutivi di Trapani che costringono Griccioli a chiamare time out. A 7.50 dalla sirena il tabellino dice 73 a 49. Scafati è ritornata in campo convinta di aver già vinto e Trapani sta cercando di rosicchiare qualche punto, ma ogni volta che si riavvicina viene ricacciata indietro da Putney. A 3.49 dall’ultima sirena Scafati è a +20 84-62. Il terzo periodo termina 86-72. L’ultima ripresa si apre con Trapani che gioca il tutto per tutto e riesce a riaprire la partita a 8.24 dalla fine 86 a 79. Scafati è rimasta praticamente nello spogliatoi e sta prosciugando tutto il vantaggio acquisito nei primi due quarti. A 6. 29 dalla fine Scafati si ritrova con un vantaggio di 6 punti 88-82.Scafati dopo il time out chiamato da Griccioli è tornata a difendere e sta ricacciando indietro Trapani. A 4.38 dalla fine il tabellino dice 93 a 82.
La partita termina col punteggio di 101-92.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy