Rieti mette la sesta, anche Casale si arrende

Rieti mette la sesta, anche Casale si arrende

Sesta in fila per i ragazzi di Rossi che, orfani di Nikolic, conducono per tutta la partita e si portano a -2 punti dalla Virtus Roma. Decisiva oltre alla solita difesa, un’ottima prestazione di Tommasini e Casini oltre al solito Jones.

di Giammarco Imperatori

STARTING FIVE:

ZEUS NPC RIETI: Tomasini, Adegboye, Jones, Toscano, Gigli.       Allenatore: Rossi.
CASALE:
Tinsley, Denegri, Pinkins, Martinoni ,Cesana                               Allenatore: Ferrari                                                             

PRIMO QUARTO-  Entrambe le squadre partono bene, trovando con una discreta continuità il fondo della retina. E’ la Npc con la coppia USA, Adegboye e Jones, a piazzare il primo break della partita(14-6) e a costringere Ferrari a spendere il primo timeout della partita dopo 5’.
Casale esce bene dal timeout e torna sul -3, ma una tripla di Tomasini riporta Rieti sul +6(18-12) a 2’ dalla fine della prima frazione.
Gli ospiti non si scompongono e riescono con Cesana ed Italiano a restare in partita tornando nuovamente sotto, stavolta di una sola lunghezza(21-20), costringendo anche Rossi a chiamare all’ordine i suoi a 50’’ dal primo miniriposo.
4 punti do Jones chiudono il parziale 25-20.
SECONDO QUARTO- La tripla di Casini apre bene il quarto per gli amarantocelesti, che affrontano la frazione con 1/5 di starting five. Casale prova nuovamente a rifarsi sotto guidata da Musso e Pinkins fino alla parità a quota 33.
Jones e Casini portano nuovamente Rieti sul +5(38-33) e costringono Ferrari ad un nuovo timeout 4’ dall’intervallo.
Le due squadre si rispondono colpo su colpo e vanno al riposo lungo sul 44-39.
TERZO QUARTO-
Nel secondo tempo il copione è lo stesso del primo: entrambe le squadre segnano con continuità e quando una delle due prova a portare l’inerzia dalla propria parte l’altra piazza subito un miniparziale. Dopo 4’ di gioco della terza frazione il punteggio è di 52-48.
Casale prova nuovamente a riportarsi sotto, stavolta tentando i mettere in partita Martinoni, e accorcia sul 3(54-51).
Stavolta è Rieti a piazzare il 6-0 firmato Toscano e Carenza che obbliga Ferrari a chiamare timeout a 2’ e 16’’ dall’ultimo miniriposo.
Stavolta per i piemontesi è Denegri a tenere in partita i suoi, e a portarli sul -5(60-55) agli ultimi 10 minuti.
QUARTO QUARTO-Stavolta è Casale a partita bene con la tripla di Italiano a cui risponde prontamente Jones. Gli ospiti stringono le maglie in difesa e Rieti non riesce più a trovare attacchi di qualità e hanno il possesso per tornare nuovamente in parità(64-61) a 6’ e 37’’ dall’ultima sirena.
Rieti entra totalmente nel pallone, Casale ne approfitta e passa avanti a 4’ e 40’’ dalla fine con la tripla di Pinkins(64-66).
Stavolta è Adegboye,dallla lunga distanza, a dare il via al break amarantoceleste. La Npc recupera  il pallone, e Casini in transizione dalla lunga piazza il +4(70-66).
E’ la NPC a spezzare probabilmente la partita con il +8 firmato Toscano a 1 minuto dalla fine(76-68).
Casale ne mette 2 dalla lunetta con Pinkins, ma il rimbalzo offensivo concesso nell’azione successiva a Rieti condanna gli ospiti. Finisce  79-73 al Palasojourner.

PARZIALI: 25-20;44-39;60-55;79-73
TABELLINI:
RIETI:  Annibaldi, Tomasini 17, Casini 11, Toscano 10, Conti 2, Gigli 4, Jones 18, Carenza 3, Nikolic , Bonacini 3, Adegboye 11
CASALE: Tinsley 4, Musso 12, Valentini 6, Cesana 9, Denegri 12, Battistini 2, Matrinoni 8, Pinkins 13, Giovara 1, Italiano 6

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy