Supercoppa LNP – Scafati dilaga al Palabianchini e Latina ne imbarca 20

Supercoppa LNP – Scafati dilaga al Palabianchini e Latina ne imbarca 20

La stagione ufficiale per Latina inizia oggi con la prima giornata della fase di qualificazione della Supercoppa LNP 2019 Old Wild West. L’avversario, il coriaceo gruppo della Givova Scafati Basket, spadroneggia al Palabianchini schierando un gruppo che impone la sua supremazia sul campo di Via dei Mille. Pochi i momenti di lucidità dei padroni di casa. Di contro Putney, Frazier e Contento guidano i compagni verso la vittoria finale.

di Alessandra Ortenzi, @AlessAndrApple

Scafati irrompe al Palabianchini con tutta la fisicità e la determinazione di una squadra che si dimostra sicuramente in equilibrio come se non fossimo in pre-season. Nei primi 5 minuti Latina subisce le incursioni di Frazier, Putney e Fall che puniscono i padroni di casa con un parziale di  4 a 15 e con una percentuale dalla lunga distanza del 100% (2 triple per Crow e 2 per Frazier). Mentre i cecchini gialloblù continuano a guadagnare distanza, Latina sembra non trovare ritmo e concentrazione per recuperare il gap che si assesta in doppia cifra. Il buon lavoro di Andrea Ancellotti, sia in attacco che in difesa e il contributo di capitan Raucci e di Musso restituiscono un po’ di ossigeno ai nerazzurri che a 100 secondi dal termine del tempo riducono la distanza a -7 (13 a 20). Ma Scafati avanza ancora a testa bassa. Il tempo termina 14 a 24.

 

La ripresa inchioda Latina e consente a Scafati di costruire un mini parziale di 7 a 0 fino alla bomba di Bernardo Musso dopo ben 4 minuti di gioco (17 a 31). Scafati è veloce. Putney continua a “volare” sopra le teste dei nerazzurri. Latina sembra avere qualche minuto in cui si rianima e Romeo ne approfitta. Ma Frazier continua a punire dalla lunga distanza. il massimo svantaggio -13 (24 a 37) si tocca a 3 minuti dall’intervallo lungo. Latina tira con percentuali molto basse sia nell’area che dalla lunga distanza. Ancellotti e Pepper fanno un piccolo miracolo sulla sirena e il tempo si chiude 33 a 41.

 

Ammannato e Putney puniscono subito Latina alle prime disattenzioni. Latina reagisce cercando di fermare fisicamente l’avversario. I padroni di casa sono fermi all’angolo. Romeo rompe l’incantesimo e Musso lo segue a ruota su palla recuperata. A 6 e 31 dal termine del tempo il punteggio è 37 a 46. La mano di Dalton Pepper dalla lunga distanza avvicina Latina a Scafati a sole 6 misure di distanza (40 a 46). Il fallo tecnico di Frazier e l’errore di Putney consentono a Latina un recupero importante che porta i nerazzurri a -1 (46 a 47) a metà del tempo. Nonostante Putney è sempre ad incombere sulle loro teste, i padroni di casa si tengono in equilibrio impedendo agli ospiti di dilagare. Ma il contenimento difensivo non riesce ad arginare la precisione al tiro di Contento che regala 2 bombe ai suoi e innesca la reazione di Franco Gramenzi che è costretto ad abbandonare il campo per doppio fallo tecnico. Scafati molla gli ormeggi e Contento e Putney guidano l’armata gialloblù verso la fine del tempo con un vantaggio di nuovo in doppia cifra: 51 a 66.

 

L’unico parziale positivo che Latina è in grado di mantenere è quello dell’inizio dell’ultima frazione di gioco. 4 a 0 per 2 minuti e mezzo grazie ai 2 punti Raucci e i 2 punti Cassese (55 a 66) Poi Fall ci mette del suo e invita i compagni a proseguire il lavoro iniziato. Latina è ammutolita. A metà del tempo Scafati è in vantaggio 55 a 72. Latina non solo non riesce a realizzare ma perde possessi importanti che consentono a Scafati di avanzare ancora. I nerazzurri capitolano sul 61 a 81.

 

Latina Basket vs Scafati Basket: 61 a 81

 

Latina Basket: Musso Bernardo 12, Cassese Alessandro 6, Di Pizzo Marco, Romeo Gabriele 9, Pepper Dalton 8, Nulli Matteo ne, Raucci Davide 10, Di Ianni Alfonso 3, Ancellotti Andrea 13, Di Prospero Matteo, Giancarli Marco, Piccinini Edoardo. Coach Franco Gramenzi, Assistant Coach Di Manno Giuseppe.

 

Scafati Basket: Markovic Nikola, Putney Raphiael 16, Tommasini Claudio 2, Crow Nicholas 9, Lupusor Ion 2, Contento Marco 14, Ammannato Marco 7, Rossato Riccardo, Fall Abdel Pierre 11, Frazier J 19. Coach Griccioli Giulio, Assistant Coach Luise Sergio.

 

La formula della Super Coppa LNP 2019 Old Wild West

 

Partecipano alla manifestazione tutte le 28 Società di Serie A2, divise per la prima fase in 7 gironi da 4 squadre. Le squadre disputano 3 incontri di sola andata. Le successive gare della prima fase si disputeranno mercoledì 11 (seconda giornata) e domenica 15 settembre (terza giornata). Quarti di finale in programma tra giovedì 19 e domenica 22 settembre. Final Four a Milano (PalaLido-Allianz Cloud) venerdì 27 e sabato 28 settembre.

 

Al seguente link tutte le informazioni sulla Supercoppa LNP 2019 Old Wild West (calendari, formula, classifiche): www.legapallacanestro.com/serie-a2/supercoppa-2019

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy