Supercoppa LNP – Torino sbanca Casale e spera ancora nella qualificazione

Supercoppa LNP – Torino sbanca Casale e spera ancora nella qualificazione

Le maggiori motivazioni della squadra di Cavina e le pesanti assenze in casa Junior decisive ai fini del risultato

di Matteo Carniglia

La Reale Mutua Torino si impone a Casale Monferrato e continua a sperare nella qualificazione ai quarti di finale. L’allungo nel terzo quarto, propiziato da un ottimo Derrick Marks, indirizza la gara verso gli uomini di Demis Cavina. Punteggio finale 68-75.

PRIMO QUARTO: L’ultima giornata del girone verde di Supercoppa LNP vede affrontarsi, al PalaFerraris di Casale Monferrato, i padroni di casa della Novipiù, già eliminati, e la Reale Mutua Torino. I quintetti di partenza vedono da una parte Valentini, Roberts, Sims, Martinoni, Galluzzi e dall’altra Alibegovic, Diop, Marks, Traini e l’acclamatissimo ex Kruize Pinkins. Primi tre minuti di gara con percentuali molto basse da entrambe le parti: soltanto due canestri su undici tiri complessivi che fissano il punteggio sul 2-2. La partita stenta a decollare e si mantiene equilibrata per tutto il primo quarto che si conclude sull’11-12.

SECONDO QUARTO: Inizio di seconda frazione positivo per la Junior i cui tentativi di allungo vengono rintuzzati da un efficace Diop. Nonostante le assenze importanti di Tomasini e Denegri si vede una positiva Novipiù in campo. La Reale Mutua è sostanzialmente nei primi quindici minuti, da un punto di vista offensivo, Diop e Pinkins autori di 26 dei primi 28 punti di Torino. Le squadre vanno all’intervallo sul punteggio di 31-32.

TERZO QUARTO: Immediato 4-0 della Junior che si porta sul 35-32. Alibegovic continua a litigare con il ferro. Il figlio d’arte, 22 punti di media nelle prime due giornate, è ancora secco dopo ventiquattro minuti di gioco ma nonostante ciò Torino piazza un parziale di 0-11 che comporta il time out di coach Ferrari sul 35-43. La reazione si concretizza con alcune giocate di classe di Sims ma rimane comunque l’impressione che la partita sia in mano agli ospiti. Il primo centro di Alibegovic, da tre punti, riscrive sul +9 il massimo vantaggio esterno in un tempo che si chiude sul 48-58.

QUARTO QUARTO: La Junior prova un disperato tentativo di rientrare in gara all’inizio del tempo ma l’ennesimo canestro pesante di Marks della seconda parte di gara inaugura un break di 0-8 che chiude virtualmente la gara. Finale 68-75.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – REALE MUTUA TORINO 68-75 (11-12; 31-32; 48-58)

Novipiù Casale Monferrato: Cappelletti, Valentini 5, Da Campo ne, Cesana 11, Sirchia ne, Battistini 4, Martinoni 6, Giombini ne, Sims 21, Galluzzi, Roberts 10, Camara 11. All.Ferrari

Reale Mutua Torino: Alibegovic 7, Marks 24, Cassar, Campani 4, Ianuale ne, Pinkins 18, Toscano, Mortarino ne, Jakimovski, Reggiani, Traini 5, Diop 17. All.Cavina

MVP: Ousmane Diop

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy