Supercoppa LNP – Trapani travolge Capo d’Orlando

Supercoppa LNP – Trapani travolge Capo d’Orlando

Partita senza storia al PalaFantozzi, Trapani si impone su Capo d’Orlando nella seconda giornata di Supercoppa LNP per 74-51

di Giuseppe Crivillaro

E’ senza storia la partita, valevole per la seconda giornata di Supercoppa LNP, al Palafantozzi di Capo d’Orlando tra la squadra di coach Sodini e la Pallacanestro Trapani. Netta vittoria dei trapanesi che comandano il match dell’inizio alla fine, mentre coach Sodini che deve fare i conti con le defezioni di Laganà, Bellan, Lucarelli, Querci e dell’ultimo arrivato Tarence Kinsley si ritrova a subire l’impeto degli ospiti.

CRONACA:

1°Quarto: Parte fortissimo la Pallacanestro Trapani che con Goins, Spizzichini e Corbett vola sul 7-0 nei primi 5’ di gioco. Capo d’Orlando prova un colpo di reni con Mobio e Donda, ma l’inerzia rimane a favore degli ospiti che al 8’ segnano il +12 (6-18) col canestro di Goins. È la linea verde di Capo d’Orlando a ridurre il gap e a chiudere il primo quarto sul 11-18.
2° Quarto: Continua il dominio degli ospiti che con il solito Goins ben spalleggiato da Mollura innalza ancora la squadra di coach Parente, Jonshon prova interrompere l’emorragia ma Corbett e compagni allungano ancora costringendo coach Sodini a fermare il gioco al 15’ sul 15-31. Amici e Mollura incalzano su Capo d’Orlando che resta inerme davanti agli avversari. Bonacini chiude il primo tempo sul +20 (21-41).
3°Quarto: Neri e Johnson in apertura di terzo periodo provano a rosicchiare punti alla squadra di coach Parente, ma Corbett continua a macinare canestri. Continua anche nel terzo periodo l’ottima circolazione di palla degli ospiti, mentre l’Orlandina continua ad avere vistose difficoltà a contrastare il gioco avversario. Dosen al 28’ segna la tripla del +30 (28-58). Johnson prova ancora qualche velleitario tentativo di entrare in partita, ma alla fine del terzo periodo il tabellone luminoso scrive 31-63.
4°Quarto: L’ultimo periodo è di fatto garbage time, con la formazione trapanese che però non ha intenzione di fermarsi, evidenziando le nette difficoltà di Capo d’Orlando. Sulla sirena finale infatti è 51-74

Capo d’Orlando- 2B Control Trapani: 51-74 Parziali: (11-18, 10-23, 10-22, 20-11)
2B Control Trapani: Corbett 12 (3/3, 2/6), Bonacini 9 (2/6, 1/4), Amici 8 (0/6, 1/7), Nwohuocha 6 (3/5), Spizzichini 2 (0/1 da tre), Goins 11 (3/4, 1/3), Mollura 9 (1/1, 1/3), Ceparano 5 (1/1, 1/4), Tartamella 4 (1/2, 0/2), Dosen 8 (1/1, 2/4), Renzi ne. Allenatore: Daniele Parente.  Capo d’Orlando: Lo Iacono, Longo, Teirumnieks 4 (0/1; 0/1), Ani 3 (0/3; 0/2), Triassi 1 (0/1 da tre), Galipò 13 (3/8), Neri 3 (0/2; 1/1), Donda 7 (2/5), Mobio 14 (3/8; 2/5), Johnson 6 (3/10; 0/3) Allenatore: Marco Sodini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy