Treviglio sconfitta da Tortona al rientro al PalaFacchetti

Treviglio sconfitta da Tortona al rientro al PalaFacchetti

Rientro amaro sul parquet del PalaFacchetti per la BCC Treviglio che esce sconfitta dal match contro la Bertram Tortona con il punteggio di 69-72.

di Adriano Zucchetti

Rientro amaro sul parquet del PalaFacchetti per la BCC Treviglio che esce sconfitta dal match contro la Bertram Tortona con il punteggio di 69-72. Una sconfitta che fa male per i ragazzi allenati da Adriano Vertemati, arrivata al termine di una partita molto combattuta che ha visto i bianco-blu condurre le danze per alcuni tratti arrivando anche al +10 grazie a un super Pacher; l’ultimo quarto si è rivelato decisivo per le sorti del risultato finale con gli ospiti che l’hanno approcciato con un parziale di 9-0 che ha permesso loro di spegnere l’entusiasmo trevigliese per l’ottimo terzo periodo, controllando nei minuti successivi i timidi tentativi senza successo della BCC che infila solo 9 punti negli ultimi 10′ e si fa prendere anche dal nervosismo con il fallo tecnico fischiato contro Pacher che è solo la goccia nel vaso che trabocca davanti alla solidità ai liberi dei piemontesi che portano a casa due punti alla fine meritati.

Coach Vertemati schiera per la palla a due (alzata per l’occasione dal sindaco trevigliese Juri Imeri) Caroti in regia, Palumbo e Ivanov sugli esterni, Pacher e Borra sotto canestro; dall’altra parte coach Ramondino manda in campo il quintetto formato da Mascolo in regia, Martini e Gaines sugli esterni, Pullazi e Grazulis sotto canestro.

Rompe il ghiaccio Palumbo dalla lunga distanza, rispondono bene i piemontesi che si portano avanti con due realizzazioni della coppia di lunghi Pullazi-Grazulis prima che una nuova bomba dei trevigliesi con Pacher restituisca il comando nel punteggio ai padroni di casa; uno-due ospite con i canestri ancora di Grazulis e Pascolo, pronta però la risposta bianco-blu con il gioco da tre punti di Caroti e il gancio di Borra che danno loro il +3 (11-8) a metà quarto. Sfida molto combattuta in questo frangente di gioco con il punteggio in equilibrio con la BCC che si affida alle realizzazioni del duo Pacher-Borra mentre Tortona si mantiene a contatto con il contributo degli esterni, in particolare Gaines e il solito Mascolo; finale di periodo senza grandi sussulti con Treviglio che mantiene il vantaggio con la schiacciata di D’Almeida e il canestro dall’area di Palumbo, i piemontesi piazzano la penetrazione con il neo entrato Buffo e chiudono il primo quarto sotto di due lunghezze (20-18).

Secondo periodo che inizia con diversi errori da entrambe le parti, la BCC da parte sua riesce comunque ad allargare il divario con gli avversari grazie al canestro dall’area di Borra e la tripla di capitan Reati mentre Tortona fatica oltremodo contro la difesa molto aggressiva della BluBasket e trova solo un 1/2 ai liberi con Grazulis in 3′ di gioco, costringendo coach Ramondino a chiamare time out. Fase centrale del quarto che viaggia su ritmi molto blandi, Treviglio non riesce a essere incisiva come fino a qualche minuto fa e mantiene un margine di sicurezza sempre grazie al duo Borra-Pacher, dall’altra parte la Bertram sembra aver ritrovato un po’ dello smalto mostrato nei primi 10′ di gioco e si riavvicina grazie alle invenzioni di Buffo e Martini e alla solidità di Grazulis. A 3′ dall’intervallo botta e risposta dalla lunga distanza tra Palumbo e Mascolo cui segue un allungo dei trevigliesi che raggiungono il +8 (37-29) con il 2/2 dalla lunetta di Borra e la tripla di Caroti, si scuotono però i piemontesi che rispondono con la realizzazione da tre punti del solito Grazulis e la penetrazione vincente di Mascolo ma l’ultima parola è della BCC che a tempo scaduto infilano un 2/2 ai liberi con Ivanov e vanno negli spogliatoi sul +5 (39-34).

Si ritorna sul parquet e, dopo 2′ di errori da entrambe le parti è Tortona a colpire con un parziale di 6-0 che le regala il vantaggio (39-40) grazie alle due triple di uno scatenato Grazulis, Treviglio esce però da questo momento di appannamento e si riporta avanti con 5 punti di Pacher prima che la tripla di Pullazi fissi il +1 BCC di metà quarto (44-43); la realizzazione del lungo ospite è però solo il preludio al parziale di 8-0 di Treviglio con due triple di uno scatenato Pacher e la schiacciata in contropiede di D’Almeida, in mezzo il solo canestro da sotto di De Laurentiis per una Tortona in bambola che costringe coach Ramondino a chiamare time out (52-45). Altro canestro dall’area per la BCC con Reati, finalmente si scuote la Bertram con la tripla dall’angolo di Gaines e la penetrazione vincente di De Laurentiis ma la BluBasket non accenna a rallentare e mantiene un ottimo margine di vantaggio con il 2/2 dalla lunetta di Reati e l’ennesima bomba di super Pacher (59-49, 14 punti per il lungo statunitense nei terzi 10′ di gioco). Ultimo minuto del quarto positivo per i piemontesi con la tripla di Pullazi e il canestro da sotto di Formenti, la BCC fa 1/2 ai liberi con Ivanov e chiude il periodo avanti di sei lunghezze (60-54).

Tortona prosegue il buon trend che aveva caratterizzato gli ultimi minuti del terzo quarto, aggredisce i trevigliesi e infila un perentorio 7-0 con il piazzato di Martini e i 5 punti di De Laurentiis che consentono agli ospiti di portarsi avanti nel punteggio (60-61) e costringono coach Vertemati a chiamare time out per cercare di rimettere i suoi in carreggiata. Altro canestro di De Laurentiis, Treviglio trova i primi punti del quarto dopo oltre 4′ con il 2/2 dalla lunetta di Palumbo ma la mira continua a essere deficitaria così come per Tortona che non riesce più a bucare la tretina trevigliese mantenendosi avanti di un solo punto; dopo 2′ di apatia da entrambe le parti è la tripla dall’angolo di Palumbo a scuotere il pubblico del PalaFacchetti sul nuovo vantaggio BCC, risponde bene però la Bertram con il piazzato di Grazulis e il 2/2 ai liberi di Martini che riportano avanti gli ospiti (65-67). Treviglio lotta ma non riesce a bucare la retina, subendo anche qualche decisione dubbia della terna arbitrale che porta al fallo tecnico per proteste fischiato contro Pacher che frutta ai piemontesi il libero di Gaines e il 2/2 di Pullazi per il +5 (65-70) a 1’25” dalla sirena finale con coach Vertemati che chiama time out per provare a organizzare la riscossa finale. Il minuto di sospensione non porta quanto sperato dal pubblico trevigliese in quanto arrivano due errori consecutivi al tiro per i bianco-blu, Tortona sbaglia a sua volta e Palumbo fa 2/2 ai liberi per il -3 (67-70) a 25” dal termine, time out BCC che ricorre al fallo sistematico che porta al 2/2 dalla lunetta di Martini, altro time out BCC ma la tripla di Caroti si spegne sul ferro spegnendo anche le speranze di vittoria di Treviglio; ultimi secondi di gioco in cui si registra lo 0/2 ai liberi di Grazulis e il 2/3 di Palumbo che rende solo meno netta la sconfitta trevigliese (69-72).

Per Tortona decisiva la doppia cifra di Grazulis (doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi), De Laurentiis (11 punti e 4 rimbalzi, importantissimo nel parziale all’inizio dell’ultimo quarto), Mascolo (11 punti, 4 rimbalzi e 6 assist) e Pullazi (12 punti e 7 rimbalzi).

Dall’altra parte a Treviglio non basta la partita monstre di Pacher (22 punti – 14 nel terzo parziale – e 8 rimbalzi), la prova solida di Palumbo (17 punti, 7 rimbalzi e 4 assist) e la doppia cifra di Borra (10 punti e 9 rimbalzi), sottotono Caroti (6 punti e 9 assist, ma anche 7 palle perse e 1/10 dalla lunga distanza).

BCC Treviglio 69–72 Bertram Tortona (parziali: 20-18, 39-34, 60-54)

BCC Treviglio: Pacher 22, Cagliani n.e., Amboni n.e., Reati 7, Caroti 6, Nani n.e., Palumbo 17, D’Almeida 4, Ivanov 3, Taddeo, Borra 10. All. Vertemati

Bertram Tortona: Valle n.e., Buffo 4, Formenti 2, Seck n.e., Festinese n.e., Gaines 5, De Laurentiis 11, Mascolo 11, Cepic n.e., Grazulis 18, Martini 9, Pullazi 12. All. Ramondino

StatisticheTreviglio: 10/24 da 2, 11/31 da 3, 21/55 totale, 16/18 ai liberi; Tortona: 22/49 da 2, 6/22 da 3, 28/71 totale, 10/13 ai liberi.

Arbitri dell’incontro: Alessio Dionisi di Fabriano (AN), Alessandro Saraceni di Zola Predosa (BO), Stefano De Biase di Udine (UD)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy