Tutto ciò che c’è da sapere riguardo gli infortuni legati al Basket: quali sono i principali problemi e quali sono i rimedi

0

Tra gli sport più diffusi al giorno d’oggi c’è sicuramente il Basket, il quale esige dai suoi praticanti dei movimenti dinamici composti da scatti, salti e cambi repentini di direzione. Proprio per questa motivazione, è facile che si possano riscontrare dei problemi muscolari tipici come le contratture, gli strappi e gli stiramenti, ma non sono da escludere i comuni dolori ai muscoli del corpo. Chiaramente, più si è in forma e allenati, minori saranno le possibilità di contrarre certi infortuni, ma è altrettanto vero il fatto che possa capitare a chiunque e per ragioni differenti; non c’è quindi un corrispettivo matematico, soltanto un’abbondanza di varianti. Per esplorare gli aspetti elencati: ecco quali sono i principali infortuni legati al Basket e quali sono i possibili rimedi

Contratture muscolari 

Tra i principali infortuni, nonché tra i più diffusi, ci sono senz’altro le contratture muscolari. Nel Basket è facile che un muscolo possa contrarsi e irrigidirsi in maniera involontaria, limitando di conseguenza la mobilità di un individuo o comunque facendo sì che quest’ultimo avverta un certo dolore. Tale infortunio può verificarsi a seguito di uno sforzo eccessivo o può essere collegato a una postura scorretta, nonché alla mancanza della giusta dose di riscaldamento prima di un allenamento o di una partita. Ma anche l’alimentazione vuole la sua parte, quindi occhio a non far crollare i valori portati dai nutrienti abituali. Per prevenire, bisogna dunque fare stretching e fare riscaldamento prima dell’attività da svolgere, così come è importante mantenere equilibrato l’apporto di liquidi e nutrienti. 

Dolori muscolari

Nel momento in cui si gioca a Basket, è possibile che si manifestino dei dolori muscolari pari a una fastidiosa sensazione di bruciore o di rigidità generale in una particolare area muscolare. Questi dolori possono derivare dagli sforzi eccessivi o dai movimenti bruschi e ripetuti, ma per fortuna si può immediatamente alleviare il fastidio riscontrato grazie al ghiaccio da applicare nella zona interessata. Anche le bende elastiche possono essere una comoda soluzione.

Strappi e stiramenti muscolari

Gli infortuni più gravi ai quali si può andare incontro giocando a Basket, sono rappresentati dagli strappi e dagli stiramenti muscolari. Per ciò che concerne gli strappi, essi si verificano quando le fibre di un muscolo si rompono, e la propria soglia del dolore viene duramente messa alla prova. Gli stiramenti sono invece causati dall’eccessivo allungamento delle fibre muscolari, e anche in questo caso il dolore avvertito non è uno scherzo. Ambedue le tipologie di infortunio possono essere causate da cambi di direzione troppo rapidi e improvvisi, oppure a seguito di un contatto fisico piuttosto violento. 

Infortuni al polso e alle dita

Durante un allenamento o una partita di Basket si utilizzano perlopiù le dita delle mani, i palmi e i polsi, i quali vengono attivati costantemente. Di conseguenza c’è una maggiore propensione di queste parti del corpo a divenire soggette ad un infortunio. Ad esempio, al polso si potrebbero verificare delle distorsioni o delle fratture, ma anche delle dolorose lesioni dei legamenti. 

Per quanto riguarda le dita, invece, si potrebbero riscontrare delle lussazioni o slogature. Tali infortuni sono dettati nella maggioranza dei casi da movimenti improvvisi, da un contatto fisico violento, e da un impatto prolungato con il pallone. Infatti, un impatto diretto potrebbe comportare una presa errata del pallone da gioco, e di conseguenza dalla botta ne derivano slogature, fratture o distorsioni. Per evitare che ciò avvenga, è preferibile indossare dei tutori e lavorare sulla tecnica di presa. 

Infortuni alla schiena

Gli infortuni alla schiena sono molto comuni nel Basket, poiché durante una partita si compiono movimenti intensi come delle continue rotazioni del tronco e dei salti prolungati. Ecco perché un infortunio alla schiena può includere diverse distorsioni o contratture ai dischi spinali, talvolta persino delle lesioni. Ma la schiena può essere maggiormente soggetta ad infortuni se si fa un uso eccessivo dei muscoli ad essa collegati, oppure se non si adotta una postura corretta. Per prevenire, è importante migliorare la forza e la flessibilità nella zona lombare

Recupero muscolare e rimedi

Qualora si dovessero presentare uno o più di questi scomodi infortuni ai muscoli, per un giocatore di Basket è fondamentale il recupero muscolare. Ciò vale anche a seguito di un’intensa sessione di allenamento o dopo una partita, poiché il recupero evita di andare incontro a problemi futuri. Molto importante, ad esempio, il riposo attivo o l’elevazione delle gambe allo scopo di favorire il drenaggio linfatico. 

Se si ha una zona muscolare infiammata, anche l’applicazione di impacchi di ghiaccio è funzionale. Inoltre, si potrebbe anche pensare di utilizzare dei prodotti realizzati ad hoc per il recupero muscolare, e in tal senso si potrebbe far uso di una crema, una pomata o un unguento disponibili su EU4SPORT, dove è possibile selezionare più prodotti utili alla causa e realizzati con ingredienti totalmente naturali. Creme e unguenti, infatti, alleviano il dolore e favoriscono una corretta ripresa muscolare. Se gli infortuni dovessero persistere o rivelarsi più gravi del previsto, è fondamentale consultare un medico professionista per guarire adeguatamente.