EuroLega: Porto Torres batte il Valladolid ed è a un passo dai quarti di finale

La squadra di coach Sara Cappellini si è imposta sugli spagnoli col punteggio di 62-60

di La Redazione

Il GSD 4 Mori Porto Torres ha sconfitto la Fundacion Grupo Norte Valladolid con il punteggio di 62-60, nella sua terza gara della EuroLeague 1 di basket in carrozzina. Sono dunque due, al momento, le vittorie colte dai biancoblù che, nel caso stasera vincessero contro il Le Cannet (Palazzetto dello Sport “Alberto Mura”, alle ore 18:00) nell’ultima gara prevista dal Girone B, accederebbero ai quarti di finale di Champions Cup.

Nella partita di questa mattina, i turritani hanno sofferto forse più di quanto avrebbero dovuto, ma comunque dimostrato di essere meglio attrezzati rispetto alla compagine spagnola. In una manifestazione che prevede la disputa di quattro partite per squadra, in due giorni, si devono anche dosare le forze e la 4 Mori lo ha fatto, producendo buoni parziali e poi “allentando” un po’ la presa. Questo ha portato all’ennesimo finale incandescente, risolto stavolta dal lungo George Bates con un canestro realizzato ad un secondo dalla fine.

Primo quarto con il GSD Porto Torres che prende subito un buon vantaggio. Pratt è perfetto e, aiutato da Bates, porta la 4 Mori sul 14-4, a 3’50” dalla prima sirena. Poi i biancoblù, però, si rilassano un po’ ed il Valladolid ne approfitta per recuperare fino al -3 (11-14). La frazione si chiude sul 16-11 per i turritani.

Nel secondo periodo Bates guida la nuova fuga del Porto Torres, che vola fino al massimo vantaggio di 12 lunghezze (29-17 a metà frazione). Nella seconda metà del quarto è Scott a tenere i suoi su di giri e si va all’intervallo sul 35-23 biancoblù.

GSD Porto Torres ancora a +12 nella terza frazione e, nelle prime battute, risponde ai tentativi di rimonta degli spagnoli. A poco più di metà quarto, però, il Valladolid trova il bandolo della matassa e risale progressivamente la china, fino al -1 (42-43 a 4’06” dalla terza sirena). Alla 4 Mori basta stringere per un attimo le maglie della difesa e pressare gli avversari per confezionare un controbreak di 9-0, che le restituisce la doppia cifra di vantaggio (52-42), poi si va gli ultimi 10’ di gioco sul 52-44.

Nell’ultimo periodo il Valladolid tenta il tutto per tutto e si riavvicina subito sul -4. Il GSD riallunga con Munn e Bates, ma gli spagnoli non mollano. A poco meno di 2’ dalla fine della gara il tabellone dice 58-56 per i turritani, che trovano il canestro con capitan Raimondi. Il finale, però, è un punto a punto. A 10” dalla sirena la Fundacion Grupo Norte centra la parità, sul 60-60 ed è poi Bates a chiudere la contesa.

GSD 4 MORI PORTO TORRES – FUNDACION GRUPO NORTE VALLADOLID 62-60 (16-11, 19-14, 17-19, 10-16)

GSD 4 MORI PORTO TORRES – Scott 15, Pratt 8, Ion, Bates 21, Raimondi 6, Munn 6, Conroy 2, Di Francesco n.e., Puggioni 4, Canu n.e., Falchi n.e. All. Cappellini

FUNDACION GRUPO NORTE VALLADOLID – Robles Martin 10, Soria Aparicio 2, Perez 8, Prieto Barragan 22, Jasso Sandoval 16, Roche Figueroa n.e., Lopez Chavez, Lopez Sanz, Lavandeira Poyato 2, Somavilla Gonzalez n.e., Szulc. All. Castro Blanco

Uff.Stampa GSD 4 MORI PORTO TORRES

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy