Giornata di conferme in Serie A FIPIC

Vincono tutte le prime nei due gironi, si delineano le gerarchie del campionato.

di La Redazione

Dopo la seconda giornata di Serie A di pallacanestro in carrozzina giocata sabato 30 gennaio, cominciano a chiarirsi i rapporti di forza all’interno dei due gironi che compongono la stagione regolare: vincono infatti tutte e quattro le squadre che sulla carta sono considerate le favorite per l’accesso alle semifinali, con tre vittorie su quattro caratterizzate da un enorme divario in campo e nel punteggio. Unico match tirato, quello di Giulianova, dove la Deco Group Amicacci ha sconfitto solo sulla sirena una combattiva Dinamo Lab Banco di Sardegna.

 

La seconda vittoria casalinga consecutiva degli abruzzesi porta la firma del lituano Raimund Beginskis, che sigla proprio all’ultimo secondo il canestro del 55 a 53, frustrando una lunga rincorsa degli ospiti, che avevano recuperato nel corso dell’ultima frazione un gap arrivato anche a 12 punti. Confortante comunque la prova dei sardi, decisamente in crescita dopo l’esordio difficile contro S. Stefano, anche grazie all’inserimento nel roster del veterano ed ex azzurro Andrea Pellegrini e del punti 1 argentino Villafane, che chiude con 18 punti (tra cui quelli del momentaneo 53 pari a pochi secondi dal termine) la prima partita in maglia Dinamo. Per la Deco Group Amicacci, priva di Galliano Marchionni e costretta quindi a rotazioni limitate del quintetto, seconda doppia doppia consecutiva di Matteo Cavagnini (21 punti e 11 rimbalzi).

 

Decisamente più agevole, sempre nel Girone A, la vittoria del S. Stefano Avis in casa dello Studio 3A Millennium Basket: i marchigiani campioni d’Italia sono arrivati in Veneto privi dell’intero staff tecnico causa positività al Covid, ma non hanno risentito dell’inedita situazione di difficoltà, dilagando contro Padova fin dal primo quarto: il finale dice 92 a 37, con Andrea Giaretti che sigla 23 punti, e con un’altra ottima prova di Sabri Bezeti (17 punti, la maggior parte dei quali arrivati nel primo tempo). Passo indietro invece per Padova, che dopo la discreta prova all’esordio contro Giulianova, è crollata in casa senza mai entrare davvero in partita.

 

Nel Girone B, altrettanto larghe le vittorie di Key Estate GSD Porto Torres e UnipolSai Briantea 84 Cantù: i sardi hanno sconfitto in trasferta la Reggio Calabria Bic Farmacia Pellicanò 82 a 49, con ben tre giocatori oltre 20 punti a referto (25 per Simula, 21 per Mehiaoui, 20 per Gomez); mentre la Briantea84 ha dominato il derby lombardo contro l’SBS Montello, chiuso con un netto 66 a 35: ottima prestazione dell’argentino Esteche, che ha spaccato la partita in due con 3 triple consecutive, parte dei suoi 15 punti finali.

 

Si torna in campo già tra una settimana con la terza giornata, l’ultima di questo mini-girone di andata: il calendario offre il doppio scontro al vertice tra S. Stefano Avis e Deco Group Amicacci Giulianova nel girone A e tra Gsd Porto Torres e UnipolSai Briantea84 Cantù nel girone B.

 

 

 

SERIE A – 2^ GIORNATA

 

Risultati Girone A

 

Deco Group Amicacci Giulianova – Dinamo Lab Banco di Sardegna 55 a 53

 

Studio 3A Millennium Basket – S. Stefano Avis 37 a 92

 

Risultati Girone B

 

Reggio Calabria Bic Farmacia Pellicanò – Key Estate Gsd Porto Torres 49 a 82

 

UnipolSai Briantea84 Cantù – SBS Montello 66 a 35

 

 

 

PROSSIMO TURNO (6 febbraio 2021)

 

Girone A

 

Ore 15: Dinamo Lab Banco di Sardegna vs Studio 3A Millennium Basket

 

Ore 16: S. Stefano Avis – Deco Group Amicacci Giulianova

 

Girone B

 

Ore 15: SBS Montello – Reggio Calabria Bic Farmacia Pellicanò

 

8 febbraio ore 15: Key Estate GSD Porto Torres – UnipolSai Briantea84 Cantù

 

 

Ufficio Comunicazione FIPIC 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy